Ecclestone prevede il futuro: Mercedes “solo” motorista…

0
Horner non sogna un futuro in Rosso
Bernie Ecclestone

Ecclestone prevede il futuro: Mercedes “solo” motorista…


Sempre attento alla comunicazione, presente in tutte le tematiche legate al mondo della F1, è un Bernie Ecclestone a 360 gradi quello che raccontiamo ultimamente. L’attuale presidente onorario della massima categoria del motorsport, conosce a menadito tutte le sfaccettature del Circus. Dispensando consigli dall’altro della sua “profonda saggezza” parla della casa tedesca. Ecclestone disegna un futuro fuori dalla Formula Uno per la Mercedes, dopo l’incetta di titoli realizzata negli ultimi anni.

Quando tuttavia gestiva la fabbrica dei motori a Brixworth, ho incontrato personalmente Ola Kallenius. Al momento gestiona altre tematiche oltre al progetto di Formula uno. Sono molto colpito della maniera con la quale sta guidando il gruppo Daimler attraverso lo scandalo emissioni e la crisi del Coronavirus. Mettendomi nei panni dello svedese a fine stagione venderei la squadra. Dopo tanti anni non deve dimostrare più niente Mercedes. Continuerei con la sola fornitura dei motori, uno strumento perfetto di puro marketing. I propulsori più efficienti che continuano a vincere in Formula Uno.”

Ecclestone prevede il futuro: Mercedes “solo” motorista…
Bernie Ecclestone, presidente onorario della Formula Uno

Visto il suo passato, Bernie conosce molto bene questa situazione. Lo scenario, secondo la sua esperienza non cambierà affatto, con la quadra di Stoccarda destinata a dominare l’era ibrida.

L’introduzione dei motori ibridi nel 2014 è stata percepita da tutti come un errore, visto che Mercedes era irrimediabilmente superiore al resto delle scuderie. Beh… penso proprio che rimarrà tale fino a che si utilizzerà questa tecnologia. Pertanto, perché non realizzare un team con McLaren come nel passato, e mettere la stella a tre punte sulle altre scuderie clienti? D’altronde una cosa è chiara: non importa molto quale squadra vinca con il suo motore, visto che Mercedes sarà sempre dietro il successo…

Una “chicca” la regala parlando di WolffBernie è convinto che Toto abbia già fatto una scelta per il suo futuro: lasciare il team di Brackley

Per quello che so io, Wolff ha deciso oramai da tempo di abbandonare la Mercedes. Lo scopo è quello di comprare Aston Martin unendo le forze con Lawrence Stroll, inseparabile amico durante le due ultime annate. Inoltre c’è da sapere una cosa su Toto: pensava per conto suo e non per i suoi datori di lavoro. D’accordo ha avuto molto successo… ma lo avrebbe raggiunto lo stesso senza i motori ibridi?

Ecclestone prevede il futuro: Mercedes “solo” motorista…
Lawrence Stroll con l’amico Toto Wolff

In ultima battuta, arriva una considerazione sul quattro volte campione del mondo della Ferrari. Di certo ricorderemo gli abbracci frequenti tra Sebastain Vettel e Bernie, per complimentarsi dopo le vittorie dei campionati. Un buon amico, definito cosi dal tedesco, sempre pronto a dare un consiglio. L’ultimo riguarda il futuro del pilota di Heppenheim, in scadenza di contratto con la Ferrari, giunto a un bivio molto importante della propria carriera.

Le prestazioni ultime di Sebastian hanno sicuramente sofferto la nuova line-up con l’arrivo di Charles Leclerc in rosso, gestito peraltro dal figlio del presidente della FIA. Credo che Vettel oramai non veda più Binotto come suo primo sostenitore. Per questa ragione dovrebbe fermarsi a pensare, cercando di trovare alternative valide per il 2021. Ad esempio la McLaren, montando nuovamente i motori Mercedes, potrebbe esserlo…

Autore: Alessandro Arcari – @BerrageizF1 

Foto: Formula Uno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui