domenica, Maggio 19, 2024

F1 Live 21 aprile 2020


F1 Live 21 aprile 2020: Rosberg e i simulatori

Al momento, per scendere in pista resta l’unica soluzione. Sì esatto… parliamo dei simulatori. I boom di acquisti nelle ultime settimane confermano la voglia di correre, anche se virtualmente, per ritrovare quell’adrenalina perduta. Diversi piloti di Formula Uno stanno partecipando agli eventi Esport organizzati ultimamente. A questo proposito il campione del mondo tedesco 2016 dice la sua…

Nico Rosberg
Nico Rosberg, campione del mondo di Formula Uno 2016

“Mi sono molto divertito guardando differenti gare Esport. Credo che questi eventi avranno un grandissimo futuro. Senza dubbio aiuteranno molto in questo momento di crisi creando parecchi benefici per tutti. E lo continueranno a fare anche quando sarà tornato tutto alla normalità…”


F1 Live 21 aprile 2020: Haas appesa al futuro…

La scuderia statunitense Haas ci crede. La volontà è quella dei restare nella massima categoria del motorsport, malgrado la grave emorragia economica che sta seriamente danneggiando la squadra. Intercettato dai microfoni di Sky Sports F1, il team principal Gunther Steiner fa il punto della situazione facendo da portavoce al boss americano Gene Haas.

“Vogliamo restare in F1… questa è la nostra volontà. L’ideale sarebbe disputare almeno 18 gare quest’anno. Per noi sarebbe senz’altro ottimo. Senza dubbio, il budget cap è un modo per rendere tutti i team competitivi. Parlo costantemente con Gene, perché vuole essere coinvolto in tutto ciò che sta accadendo. Se riusciamo a trovare soluzioni per il medio-lungo termine, allora sarà felice e vorrà continuare a correre.

Gunther Steiner e Gene Haas
Gunther Steiner e Gene Haas

“Al momento neanche lui sa con esattezza quello che succederà. Sta aspettando, ma come tutti gli uomini d’affari non può farlo per sempre. Speriamo che la situazione cambi in futuro. Dobbiamo cercare di rimanere calmi, d’altronde non è colpa di nessuno, ma andranno prese le giuste scelte per garantire che uomo come Gene resti interessato a questo sport”.


F1 Live 21 aprile 2020: Buemi difende Marko

Probabilmente non serve ricordare le baggianate che il consigliere Red Bull disse tempo fa, quando propose un “Corona camp” per contagiare e immunizzare tutti i piloti di casa. A tal proposito ecco le parole dell’attuale pilota di Formula E.

Sebastien Buemi
Sebastien Buemi pilota Nissan-e.dams

“Ho letto come tutti le parole di Helmut sui giornali. Pensandoci bene, oltre a essere riferito solamente ai quattro piloti titolari di Formula Uno, credo che non volesse affatto intendere quella cose…”


Gasly è pronto…

In attesa che la massima categoria del motorsport riparta, il francese dell’AlphaTauri si descrivere impaziente. Malgrado la voglia di scendere in pista però, appoggia tutte le precauzione del caso per garantire la sicurezza a tutte le persone che fanno parte del Circus. Intercettato dai microfoni del quotidiano francese Vosgi Matin, ecco le parole dell’ex pilota Red Bull

“Sono una persona molto ottimista e positiva. Non vedo l’ora che riprenda la stagione e che migliori la situazione. È una questione di sicurezza per tutte le persone che lavorano nel settore e che viaggiano. Non si deve mettere in pericolo nessuno… questo fattore farà la differenza. Tutti i piloti vogliono tornare a correre, ma oggi ci sono altri problemi da risolvere.

Pierre Gasly
Pierre Gasly, scuderia AlphaTauri

“Se correre a porte chiuse sarà la soluzione più sicura per tutti, consentendo la ripresa del mondiale, penso che debba essere fatto. Sarà comunque strano. Avere 300.000 persone in un weekend di Formula Uno rende l’atmosfera speciale e incredibile…”


F1 Live 21 aprile 2020: Grosjean e la sua carriera…

Malgrado un buon inizio, la carriera del pilota francese in Formula Uno è stata parecchio criticata, bombardato da tantissimi insulti gratuiti sui social network. Dando un’occhiata indietro, il pilota della Haas ripercorre il passato. Ecco le sue parole:

“Mi hanno chiamando un pilota di merda? Bene molto bene … forse sono un pilota di merda, ma ho partecipato a 169 Gran Premi. Ho attraversato diverse fasi. A volte ho guardato i commenti sui social media ed è stato molto doloroso, allora ho smesso di cercare e sai una cosa? Sono arrivato al punto di dire “So esattamente cosa sto facendo, so cosa ho realizzato in Formula Uno e so cosa ho realizzato nella mia vita” – e se queste persone decidono di essere dure con me, posso solo rispondere in modo divertente.

Romain Grosjean
Romain Grosjean, team Haas

“A volte i commenti non sono buoni come vorresti, non sono educati o rispettosi, ma penso che faccia parte dei social media. Apprezzo quando le persone lasciano commenti. Quando dicono che non va bene, allora puoi spiegare e parlare. Sono abbastanza felice alla fine che le persone si preoccupino per me nel bene e nel male. Se hai il carisma di un’ostrica, alla gente non importa…”


F1 Live 21 aprile 2020: Vettel e le 12 milioni di ragioni per restare…

La fumata nera tra Vettel e la Ferrari non promette nulla di buono. Il tira e molla per il rinnovo del contratto continua, dopo il rifiuto del quattro volte campione del mondo. Sebastian pretende un contratto per almeno tre stagioni, mentre l’offerta del team di Maranello prevede un anno con una riduzione notevole dello stipendio.

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel, Scuderia Ferrari

La scuderia italiana vorrebbe estendere il proprio rapporto lavorativo con il teutonico, ma solamente alle sue condizioni. Al momento sono “solo” 12 i milioni offerti dal Cavallino, che vanno in netto contrasto con i 27 che attualmente il tedesco guadagna ogni stagione. Se Lewis Hamilton sembra oramai tagliato fuori per un posto, Daniel Ricciardo, Carlos Sainz e Antonio Giovinazzi sarebbero in contatto con la scuderia…


F1 Live 21 aprile 2020: Todt e il calendario…

Il lavoro incessante per mettere in piedi un calendario di Formula Uno non si ferma. Governance della massima categoria del motorsport e federazione internazionale sono al lavoro per garantire un mondiale da 15-18 gare. Sulla questione, ecco le parole di Jean Todt rilasciate al settimanale francese Le Point.

In questa stagione c’erano 22 Gran Premi, dei quali due sono già stati cancellati: Monaco e Australia. Spero che saremo in grado di far disputare 15/18 gare delle 20 rimanenti. Stiamo studiando con il promotore di Formula Uno e gli organizzatori nazionali le date di un nuovo calendario. Mentre parlo, crediamo che le corse potrebbero riprendere – forse a porte chiuse – a luglio. Per una gara di F1, una rigorosa porta chiusa richiede la presenza di 1500-2000 persone. Resta da definire i luoghi di queste gare. 

Jean Todt
Jean Todt, presidente della Federazione Internazionale

“Non è escluso che alcuni promotori nazionali organizzino due Gran Premi. Ma al di là di queste preoccupazioni immediate, voglio avviare un nuovo accordo per il motorsport. La Formula Uno rimane l’apice delle corse automobilistiche. Non sono preoccupato per la sua sostenibilità, ma piuttosto per le sue derive finanziarie. Pertanto limiteremo i budget al fine di ridurre le differenze tra i team “poveri” e quelli “ricchi”. Avevamo già iniziato le discussioni prima della crisi, ma ne approfitteremo per andare oltre. Sarà efficace dal 2021.”


F1 Live 21 aprile 2020: Horner e il regolamento…

In questa pausa forzata durante l’emergenza Covid-19 le riunioni non si fermano. Red Bull e Ferrari hanno unito le proprie forze sulla tematica legata alla budget cap, mentre sono andate in contrasto sul possibile slittamento del nuovo regolamento al 2013. 

Christian Horner
Christian Horner, team principal della Red Bull

Ecco le parole del britannico: “L’introduzione di vetture completamente nuove per il 2022 non mi lascia tranquillo, perché non c’è un singolo componente della monoposto che si possa trasferire dalle macchine 2021. Saremo costretti a fare test di gomme e approntare vetture muletto. Mi sembra una pressione inutile su tutto il sistema. Io ho spinto per ritardare al 2023 le nuove regole”. 

F1 Live 21 aprile 2020: Roberto Merhi e gli spagnoli…

Raggiunto dai microfoni del web magazine Marca, l’ex pilota di Formula Uno elogia i colleghi spagnoli, mettendo Fernando Alonso in cima alla lista nelle doti di adattamento.

Roberto Merhi
Roberto Merhi, ex pilota Manor

“Nelle categorie propedeutiche Carlos Sainz ha fatto grandi cose. Insieme abbiamo disputato un paio di gare. Era partito bene, ma poi il rendimento è diminuito. É successa la stessa cosa anche a me in passato, sopratutto quando no ero a mio agio con la vettura. Al contrario, Alonso riesce ad andare forte anche con un catorcio. La sua capacità di adattamento è davvero straordinaria.”


F1 Live 21 aprile 2020: FIA Motorsport Games posticipati 

A causa della pandemia mondiale, la federazione internazionale ha deciso di posticipare di un anno la seconda edizione dei FIA Motorsport Games. L’evento si terrà dal 22 al 24 ottobre 2021 nella città ospitante di Marsiglia e sul circuito Paul Ricard, come previsto inizialmente. Con un anno in più a disposizione per organizzare questa manifestazione, la FIA e il gruppo SRO Motorsports si prepareranno al meglio per questo incontro nel mondo del motorsport. É previsto infatti l’ingresso di nuove discipline come il rally e le auto storiche. Ecco le parole di Jean Todt al riguardo.

FIA Motorsport Games
FIA Motorsport Games

“Sfortunatamente a causa della crisi Covid-19 abbiamo deciso di rimandare il FIA Motorsport Games 2020 al prossimo anno. Questa sarà un’opportunità per ASN, i team e il nostro promotore SRO di prepararsi bene. Vorrei cogliere l’occasione per augurare il meglio al Circuit Paul Ricard, che domenica scorsa ha festeggiato il suo 50° anniversario, ringraziandoli per ospitare i prossimi FIA Motorsport Games.”


F1 Live 21 aprile 2020: Claire Williams e il futuro della F1

L‘emorragia finanziaria che sta affliggendo i team di Formula Uno dev’essere limitata. La governance della massima categoria del motorsport sta lavorando sodo, ma gli errori commessi in passato non devono essere ripetuti. Questo il pensiero della vice presidente della storica scuderia britannica, raggiunta dai microfoni dell’emittente televisiva Sky Sport.

“Stiamo cercando individualmente e collettivamente di prendere le migliori decisioni per uscire il prima possibile da questa pandemia. Stiamo tutti lavorando molto duramente per cambiare la forma in cui lo facciamo, per essere molto meglio preparati la prossima volta che una crisi ci colpirà.”

Claire Williams
Claire Williams, vice presidente e team principal della storica scuderia Williams

“In questo momento non invidio affatto Chase Carey, impegnato a destreggiarsi tra diversi scenari per riunire il maggior numero possibile di gare. Non sappiamo quando le restrizioni verranno revocate. Se si cancellano in un paese non significa che avverrà lo stesso in quello vicino. Sarà difficile rimettere in piedi uno sport come il nostro in cui gravitano così tante persone.”


F1 Live 21 aprile 2020: Raikkonen e i simulatori 

In questo periodo di pausa forzata, le vendite dei simulatori sono andate alle stelle. In molti tra i piloti di Formula Uno hanno deciso di partecipare agli Esport, dilettandosi in una disciplina che spopola sempre di più ogni giorno che passa. Sotto questo aspetto, il campione del mondo 2007 ha le idee chiare sul virtuale…

Kimi Raikkonen
Kimi Raikkonen, campione del mondo 2007

“Non mi interessa… preferisco aspettare fino a quando non potrò scendere in una pista vera. Non è che non mi piacesse guida al simulatore… ma ma diciamo che quando ero in Ferrari volare in Italia per mettermi di fronte a un simulatore non era esattamente il motivo per cui ho scelto questo lavoro. Correre in pista è un’altra cosa. Ad ogni modo, questi simulatori sono completamente diversi ed estremamente più complessi di quelli delle corse online…”


Autore: Alessandro Arcari – @BerrageizF1 

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Miami
nubi sparse
33.2 ° C
37.2 °
31.1 °
74 %
6.7kmh
40 %
Sab
33 °
Dom
32 °
Lun
34 °
Mar
30 °
Mer
29 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings