domenica, Giugno 23, 2024

F1 Live

F1 Live: Segui le principali notizie della giornata su FormulaUnoAnalisiTecnica


F1 Live martedì 07 aprile ore 19.00

Anche il Gran Premio del Canada salta

Il Circuito Gilles Villeneuve, “calendarizzato” originariamente il 14 giugno come nona gara del campionato del mondo di Formula Uno, è stato rinviato a data da destinarsi. La speranza è quella di trovare un nuovo slot quando ripartirà il campionato.

F1 Live
Francois Dumontier, promotore del Gran Premio del Canada

Ecco le parole di Francois Dumontier, promotore del Gran Premio del Canada: “Al momento è fondamentale che tutte le nostre energie siano utilizzate per superare l’emergenza Covid-19. Appena sarà possibile farlo, accoglieremo il pubblico nel circuito GillesVilleneuve a braccia aperte.”

Chase Carey
Chase Carey, presidente e CEO della Formula Uno

La risposta di Chase Carey, presidente e CEO della Formula Uno, non si è fatta attendere: “Siamo sempre impazienti di viaggiare nell’incredibile città di Montreal. Dovremo aspettare ancora un pò, ma entro la fine dell’anno faremo un grande spettacolo.


F1 Live martedì 07 aprile ore 19.00

Marko propone di organizzare più gare al Red Bull Ring

Ancora lui. Il nostro “Super Marko” è tornato in azione. Questa volta, dopo la marea di minchiate sciorinate sull’emergenza Coronavirus, anche grazie alla tematica legata a una questione di certo meno grave, “l’arzillo vecchietto” austriaco sembra più sensato. In quarantena nella sua casa di Graz, tra motoseghe e chiacchierate con i media, Marko cerca di prevedere il futuro. Secondo il consigliere del team Red Bull, organizzare diverse gare nel bellissimo circuito di proprietà del team di Milton Keynes, sarebbe un’opzione più che possibile. 

Malgrado il Gran Premio d’Austria sia tuttavia presente nel calendario in data 5 luglio, l’emergenza Covid-19 mette a serio rischio lo svolgimento dell’evento nei giorni prefissati. Secondo l’opinione di Helmut, il luogo perfetto per dare il via al mondiale di Formula Uno 2020 risponde al nome di Spielberg. Anche grazie al layout della pista che permetterebbe l’organizzazione di varie gare.

La pista è già pronta, e potrebbe essere utilizzata così com’è. Questo è il grande vantaggio del Red Bull Ring”, sottolinea il dirigente raggiunto dai microfoni di Motorsport-Magazin. Si tratta solamente di negoziare con Liberty Media, ma la possibilità di realizzare diverse gare è più che concreta. Ovviamente, tutto dipenderà dallo sviluppo della situazione contingente. Ci resta solo che aspettare e vedere che succede… non siamo i soli al mondo.” 

Helmut Marko
Helmut Marko, consigliere Red Bull Racing

Sembra rientrare in ragione Helmut, rendendosi forse conto che la questione Coronavirus è molto più complicata di quello che forse pensava.

Anche se possiamo organizzare una gara, non ha senso se il resto dell’Europa prevede tuttavia restrizioni di viaggio, e tutti coloro che partecipano all’evento devono essere messi in quarantena. Dobbiamo sapere se possiamo disputare la corsa. I biglietti venduti sono già molti, ma non sappiamo se possiamo accogliere il pubblico. Anche se la situazione sembra in qualche modo migliorare e tutto resta ancora aperto, è ancora troppo presto per fare promesse o dare garanzie…


F1 Live: martedì 07 aprile ore 18.15

A seguito dell’unanime approvazione dello Strategy Group della Formula Uno, della Commissione e di tutte le scuderie, il World Motor Sport Council ha ratificato con il voto elettronico la decisione di prorogare il periodo di “shutdown” della Formula 1 da 21 a 35 giorni, da prendere a marzo, aprile e/o maggio, per tutti i competitors e produttori di power unit.

F1 Live
FIA

Alla luce dell’impatto globale in corso del COVID-19, queste e ulteriori discussioni sull’argomento rimangono aperte tra la FIA, la Formula Uno e tutte le scuderie


F1 Live: martedì 07 aprile ore 17.30

Il calendario 2020 di Formula Uno, tra slittamenti a data da destinarsi e cancellazioni, modificherà le date di almeno 8 appuntamenti iridati. La speranza è quella di avere un mondiale che possa proporre 15-18 appuntamenti. L’ultima idea messa al vaglio dalla massima categoria del motorsport, riguarda la possibilità di svolgere due gare nello stesso fine settimana.

F1 Live
Nico Rosberg, campione del mondo di Formula Uno 2016

Al riguardo ecco il parere di Nico Rosberg, campione del mondo 2016: “Credo che fare due gare a week-end sia molto difficile, anche se penso che alla fine sia possibile. Per un cambio così importante però, si dovrebbe trovare un accordo tra le squadre. Tutti in questo momento hanno una mentalità sufficientemente aperta. La speranza è quella di regalare ai fan una grande stagione.


F1 Live: martedì 07 aprile ore 17.00

Dovuto all’emergenza Coronavirus, la massima categoria del motorsport ha messo in cassa integrazione circa la metà dei suoi 500 dipendenti. Per quanto riguarda i facenti parte dello staff senior, sono stati realizzati tagli agli stipendi pari al 20%.

F1 Live
Chase Carey, presidente e CEO della Formula Uno

Il presidente della Formula Uno Chase Carey, secondo le indiscrezioni raccolte da RaceFans potrebbe decurtarsi addirittura lo stipendio per intero…


F1 Live: martedì 07 aprile ore 16.20

Norris entusiasta all’idea di correre a Silverstone al contrario.

Il promotore del circuito di Siverstone Stuart Pringle, durante un’intervista a Sky Sport della settimana passata, ha parlato della possibilità di correre al contrario nella famosa pista britannica. A questo proposto, il giovane pilota McLaren Lando Norris, si è dimostrato entusiasta…

F1 Live
Lando Norris, McLaren Renault

Ecco le sue parole rilasciate a Motorsport: “Ho visionato diversi video e devo dire che è tutto moto diverso. Maggotts e Becketts sono molto difficili. Cambiando il senso di marcia, prima dei rettilinei troviamo delle curve molto veloci. Non sono sicuro se sarebbe più facile superare o no. Non ho idea di quando verrà presa una decisione al riguardo, ma sarebbe bello. Per noi della McLaren, così come per i tifosi britannici, sarebbe un’occasione per avere due gare in casa. Sono molto favorevole a quella idea. Vedremo Silverstone che decisione prenderà.


F1 Live: martedì 07 aprile ore 15.30

Portimao si candida per un futuro in Formula Uno.

L’Algarve International Circuit ottiene l’approvazione per ospitare la Formula Uno. La pista di Portimao, capace di ospitare 100.000 spettatori grazie a un rimodernamento dell’impianto per un costo totale di milioni di 250 milioni di euro, riceve la certificazione massima da parte della federazione internazionale. Oltre al tracciato, le installazioni prevedono una pista professionale di Kart, un parco tecnologico, un complesso sportivo con appartamenti e un hotel a cinque stelle.

Ci stiamo provando dall’anno scorso quando abbiamo ricevuto un’ispezione effettuata dal defunto Charlie Whiting e da Eduardo Freitas“, commenta il CEO del circuito Paulo Pinheiro. “Le modifiche richieste dalla FIA sono state apportate. Finalmente, abbiamo ricevuto il massimo livello di certificazione da parte della federazione “.

F1 Live
Algarve International Circuit

Curiosamente, Pinheiro ha affermato che l’Algarve International Circuit ha firmato un accordo “confidenziale” con una scuderia di Formula Uno. Lo scopo è quello di realizzare dei test nel mese di novembre.


F1 Live: martedì 07 aprile ore 14.20

Respinta la decisione sullo slittamento del nuovo regolamento al 2013

Nella giornata di ieri, la videoconferenza tra scuderie e vertici della Formula Uno non ha prodotto nessuna decisione. Il presidente della FIA Jean Todt, ha fatto sapere che la proposta di posticipare la nuova era regolamentare al 2023 è stata respinta direttamente da lui. L’idea, partita dal team Red Bull, sosteneva che disegnare una nuova vettura prevedeva una spesa che alcune scuderie non sarebbero state in grado di affrontare.

F1 Live
Jean Todt, presidente della Federazione Internazionale

Tra le varie soluzioni per mettere in atto un netto taglio dei costi, al momento non è stata valutata come questione urgente. Tuttavia non si tratta di una bocciatura, visto che se ne riparlerà in autunno.


F1 Live: martedì 07 aprile ore 13.25

Mercedes per il Covid-19: Brixworth produce migliaia di dispositivi CPAP

I progetti di un nuovo apparecchio respiratorio sviluppato dagli ingegneri dell’UCL e della Formula One Working, in collaborazione con i medici dell’UCLH, sono stati resi disponibili gratuitamente per supportare l’emergenza mondiale del Covid-19. L’UCL-Ventura breathing aidCPAP (Continuous Positive Airway Pressure CPAP device), aiuta i pazienti affetti da Covid-19 con infezioni polmonari a respirare più facilmente. Questi dispositivi scarseggiano negli ospedali del Regno Unito. Per questa ragione, gli ingegneri della UCL e della Mercedes-AMG HPP, hanno lavorato duramente per trasformare un dispositivo che potrebbe essere prodotto rapidamente in migliaia di unità. Questo sistema per l’ausilio respiratorio è stato prodotto in un breve lasso di tempo. Ci sono volute meno di 100 ore dall’incontro iniziale alla produzione del primo dispositivo. Il dispositivo, capace di ridurre il consumo di ossigeno fino al 70% rispetto al modello precedente, ha ricevuto l’approvazione sulla normativa MHRA la scorsa settimana.

LUCL-Ventura breathing è stato sottoposto alla valutazioni dei pazienti presso l’UCLH e negli ospedali gemelli nell’area di Londra. Dopo un ordine del governo del Regno Unito fino a 10.000 pezzi, i dispositivi vengono prodotti in 1000 unità al giorno presso il centro tecnologico HPP a Brixworth, nel Northamptonshire. Attualmente, 40 macchine che normalmente producono pistoni e turbocompressori di Formula Uno, vengono utilizzate per la produzione dei dispositivi CPAP. Mercedes ha messo l’intera struttura di Brixworth a disposizione per soddisfare la domanda.

Professor Mervyn Singer (UCL Medicine), consulente terapia intensiva dell’UCL, ha dichiarato: “Questa settimana abbiamo visto l’UCL-Ventura aiutare a respirare più facilmente dozzine di pazienti con il Covid-19. Questi dispositivi possono aiutare a salvare vite umane garantendo che i ventilatori, una risorsa preziosa, vengano utilizzati solo per i malati più gravi. Stiamo scoprendo che una percentuale significativa di pazienti trattati con CPAP può evitare la ventilazione meccanica“.

Professor Tim Baker (UCL Mechanical Engineering): “Nella creazione di questi dispositivi, la velocità è stata di massima importanza. Siamo grati che i progetti siano ora disponibili per i produttori di tutto il mondo, in un momento critico per molti paesi che si preparano alla pandemia.

Professor David Lomas (Vice Provost Health dell’UCL): “Questi dispositivi salvavita forniranno un supporto vitale al servizio sanitario nazionale nelle prossime settimane, contribuendo a mantenere i pazienti fuori dai ventilatori, riducendo la domanda di letti e personale in terapia intensiva. Riteniamo che possano fare davvero la differenza in tutto il mondo nel supportare i sistemi sanitari che si preparano per combattere l’emergenza Covid-19 “.

Andy Cowell, Managing Director di Mercedes-AMG High Performance Powertrains, dichiara: “Da quando è stato annunciato il progetto, abbiamo ricevuto un numero incredibile di domande sul dispositivo CPAP da tutto il mondo. Rendere disponibili le specifiche di progettazione e produzione, consentirà alle aziende di tutto il mondo di produrre questi dispositivi in ​​modo rapido e su vasta scala.

Il professor Michael Arthur, presidente della UCL e di Provost, dichiara: “Tutto ciò dimostra quali cose straordinarie si possono ottenere quando università, ospedali e industria lavorano insieme per il bene nazionale. Questi dispositivi, che possono svolgere un ruolo vitale nel mantenere i pazienti fuori dalla terapia intensiva, sono stati prodotti in appena un paio di settimane a seguito della stretta collaborazione tra UCL, UCLH e HPP. La comunità UCL è incredibilmente orgogliosa di tutto il team dietro questa svolta.

L’amministratore delegato della UCLH Marcel Levi ha dichiarato: “Questo è un altro esempio di lavoro di squadra, poiché l’SSN, le università e l’industria si uniscono per fornire soluzioni creative che possono essere applicate immediatamente. UCLH è molto orgogliosa di lavorare con UCL e HPP per apportare un’importante innovazione sanitaria ai pazienti di tutto il mondo.

Le macchine CPAP vengono regolarmente utilizzate dal SSN per supportare i pazienti, in ospedale o da casa, che soffrono difficoltà respiratorie. Funzionano spingendo una miscela aria-ossigeno nella bocca e nel naso del paziente a una pressione continua, mantenendo aperte le vie aeree e aumentando la quantità di ossigeno che entra nel flusso sanguigno.


F1 Live: martedì 07 aprile ore 12.30

Felipe Massa svela un “piccolo grande” dettaglio riguardante la sua carriera in Formula Uno. Grazie agli ottimi risultati nelle categorie propedeutiche, l’ex ferrarista avrebbe firmato il contratto con il team di Maranello ben prima rispetto a quello che si sapeva…

Felipe Massa ai tempi della Ferrari

Queste le dichiarazioni rilasciate durante la registrazione della pellicola Motorsport Heroes: “Nella stessa stagione vinsi la Formula Renault2.0 e il campionato europeo. Per questa ragione mi cercarono diverse squadre per offrirmi un contratto. Un giorno venne organizzato un incontro segreto a Maranello con la Ferrari. Monitoravano la mia carriera da tempo, seguendo i miei test, la mia telemetria e le mie gare. Non potevo dire nulla a nessuno ma firmai un contratto di 8 stagioni. Doveva restare un segreto. Fu davvero duro, lo sapeva solo la mia famiglia…


F1 Live: martedì 07 aprile ore 12.00

Tramite una diretta Instagram, il pilota della Renault F1 Daniel Ricciardo parla del futuro. Secondo l’australiano, iniziare il campionato a giugno risulta alquanto ottimistico…

F1 Live
Daniel Ricciardo, Renault F1

Ecco le sue dichiarazioni: “Non abbiamo idea su quando il mondiale prenderà il via, ma certamente sarà tutto molto frenetico. L’obbiettivo sarà quello di condensare il calendario fino a gennaio. Voglio essere pronto quando arriverà la chiamata. Sarebbe bello ripartire a giugno, ma forse può succedere solo in un mondo perfetto. Visto che è stato posticipato tutto a quella data, si ripartirà più avanti“.


F1 Live: martedì 07 aprile ore 11.30

Se anche il Gran Premio del Canada sarà rinviato, il mondiale potrebbe prendere inizio al Paul Ricard. Pierre Gasly racconta le sue sensazioni al riguardo, raccontando le proprie speranze per la stagione 2020.

F1 Live
Pierre Gasly, scuderia AlphaTauri

Il mio desiderio personale è quello di iniziare il più presto possibile. La stagione potrebbe prendere il via con il Gran Premio del Canada, ma se fosse rinviato il campionato inizierebbe con il Gran Premio di Francia. Partire a Le Castellet di fronte al pubblico francese sarebbe davvero grandioso. Incrocio le dita per iniziare lì… sarebbe davvero un sogno. Abbiamo effettuato solo i test invernali di Barcellona, ma devo dire che sono andati molto bene. L’affidabilità della vettura è molto buona. Purtroppo non siamo soli. Ci sono scuderie come Racing Point, Renault o McLaren che forse hanno migliorato più di noi la monoposto. Il nostro obbiettivo è quello di stare nella zona punti il più possibile.


F1 Live: martedì 07 aprile ore 11.00

Durante una video conferenza con l’emittente televisiva Sky Sport, Kubica racconta le sue impressioni sulla competitività delle varie scuderie. Per Robert, il team di Brackley si colloca in cima alla lista…

F1 Live
Robert Kubica durante i test pre-stagionali di Barcellona

Ecco le sue parole: “Non c’è nessun dubbio sulle capacità di Sebastian Vettel. Purtroppo però, spesso la volontà non è sufficiente. Hamilton e Mercedes dominano da anni. Se fosse partita la stagione, probabilmente staremmo parlando delle vittorie delle frecce d’argento. Dopo lo stop, battere il duo HamiltonMercedes non sarà affatto facile, cosi come ridurre il gap…


Autore: Alessandro Arcari – @BerrageizF1 

Foto: Renault

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Montréal
cielo coperto
19.5 ° C
19.7 °
18.6 °
93 %
3.6kmh
100 %
Dom
22 °
Lun
21 °
Mar
26 °
Mer
24 °
Gio
21 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings