F1 Live 11 maggio 2020

0
F1 Live 11 maggio 2020

F1 Live 11 maggio 2020: Ecclestone ne ha per tutti

Ogni intervista rilasciata da Bernie Ecclestone ha l’effetto di un movimento tellurico. O di uno tsunami. Mai banale e sempre ficcante nei giudizi, il vegliardo ex capo della F1 non risparmia bordate inacidite a coloro i quali hanno ereditato, a suon di milioni, il giocattolo.

Questo il suo pensiero, ad esempio, in merito al budget cap: “È stupido! Quando mi dicono che un team deve limitare il suo budget a 140 – 150 milioni arrivo ad una sola conclusione: sono completamente matti! Queste cifre le spende una squadra di medio livello. In Formula 1 ci sono sempre stati team ricchi e team senza soldi. E’ nell’ordine delle cose.”

Bernie Ecclestone
Bernie Ecclestone, presiedente onorario della Formula Uno

Altrettanto secco il giudizio su Schumacher, ritenuto arrogante dall’ex Patron della categoria:“Senna o Schumacher? Personalità diverse. Se Ayrton fosse sopravvissuto avrebbe vinto molti più campionati di quelli che ha vinto e Michael ne avrebbe vinti meno. Il tedesco era un po’ arrogante, pensava sempre di essere migliore della macchina. In ogni caso eri sicuro che avrebbe portato a termine il lavoro che gli avevi dato da svolgere”. Clicca qui per altre dichiarazioni piccanti.


F1 Live 11 maggio 2020: Hamilton si gode la quarantena

Il sei volte campione del mondo, attraverso un video pubblicato dalla Mercedes, ha ammesso di aver pensato varie volte alla possibilità di prendersi un anno sabbatico, anche se poi pensandoci bene, è giunto sempre alla conclusione che non sarebbe stata poi una così saggia decisione.

Ci sono stati momenti negli ultimi cinque anni in cui ho pensato che sarebbe stato positivo per la mia mente e il mio corpo riposare per un anno” afferma Lewis Hamilton. “Riflettendo ho capito che non puoi andartene. Non credo che andarsene per un anno sia una buona cosa per un atleta che è nel pieno della sua carriera. La tecnologia si muove troppo velocemente ed è necessario essere aggiornati sull’auto e sullo sviluppo.”

F1 Live 11 maggio 2020
Lewsi Hamilton

“Prendere un anno sabbatico non è qualcosa che sto prendendo in considerazione al momento, ma ora abbiamo un anno parzialmente vuoto e me lo sto godendo. Mi sento come nuovo e più sano che mai.” Clicca qui per altre considerazioni.


F1 Live 11 maggio 2020: Futuro costruttori messo a rischio dalle vendite…

Ci prepariamo a vivere una crisi finanziaria forse senza precedenti. Per i team quando e se si riprenderà a correre sarà il fattore che impatterà maggiormente in modo positivo o negativo sul proseguo del loro impegno in Formula Uno. Tuttavia non sarà l’unico elemento ad incidere sul loro futuro…

Altro indicatore tirato in ballo nel corso di un’intervista rilasciata a ‘Sky Sports Uk‘ da Otmar Szafnauer (team principal Racing Point) sarebbe quello legato alle vendite delle auto stradali: “I costruttori devono sostenere un business molto costoso, non solo in Formula 1, ma soprattutto nel loro business di sviluppo, vendita e progettazione di vetture stradali”

F1 Live 11 maggio 2020
Otmar Szafnauer

“Se questa crisi ti ha colpito in un momento in cui avevi appena investito miliardi e miliardi di dollari e non stai avendo il ritorno previsto dalla vendita delle auto, credo che questo potrebbe avere un grande impatto. I costruttori si domanderanno: ‘Le gare sono davvero il nostro pane quotidiano? No, è vendere le auto’. E’ questo il loro modo di pensare. Tuttavia credo che riusciremo a superare questo periodo. Le vendite delle auto si riprenderanno e lo supereremo. Nel frattempo, penso che sia importante iniziare a correre il prima possibile“.


F1 Live 11 maggio 2020 – Hulkenberg: “Le gare devono essere intrattenimento”

Attualmente in cerca di un sedile per tornare a gareggiare in Formula Uno nel 2021, Nico Hulkenberg, parlando ai microfoni di ‘CNN Sport’s’, ha dato il proprio parere su cosa bisognerebbe fare per attirare un più vasto numero di appassionati: “Le corse sono corse, ma anche intrattenimento. Le gare devono essere divertenti. Lo scorso anno ce ne sono state di straordinarie come Hockenheim, ma anche di davvero noiose.”

“Quello di cui c’è bisogno è una buona media di gare che siano divertenti da guardare per tutto il tempo, con delle lotte ruota a ruota. Alla gente piace vedere delle battaglie tanto quanto a noi farle”. Niente che non si sapesse già. Liberty, FIA e team sono a lavoro ormai da tempo e i regolamenti che entreranno in vigore nel 2022, sono un passo verso questa direzione. 

F1 live 11 maggio 2020
Nico Hulkenberg all’interno del box Renault, 2019

Sullo spettacolo, potrebbe però incidere positivamente anche l’introduzione del budget cap, fattore accolto positivamente dall’ex pilota Renault: “Si tratta di un ottimo passo per tenere tutti più vicini in futuro. L’effetto non sarà immediato perché le squadre migliori avranno ancora dei vantaggi che porteranno avanti per qualche tempo. Ma il campo di gioco sarà un po’ più equo e uniforme”.


F1 Live 11 maggio 2020 – Rosberg: “Hamilton uno dei migliori nel ruota a ruota”

Probabilmente non esiste al mondo un altro pilota che conosca Lewis Hamilton quanto Nico Rosberg. I due hanno condiviso il percorso di crescita nelle categorie minori; cammino che poi li ha portati fino in Formula UnoUn rapporto solido, di sincera amicizia, che è andato incrinandosi quando si sono divisi lo stesso box. Un’intesa che si è spezzata definitivamente nel maggio del 2016 quando, in Spagna, i due si fecero fuori a vicenda nell’incredulità di un Toto Wolff che capì che quella coppia era ormai scoppiata.

Nonostante le tensioni innegabili e un rapporto diventato glaciale, nessuno dei due, in seguito, ha mai speso parole velenose per l’altro. O ne ha ridimensionato la forza sportiva. Soprattutto Rosberg, una volta appeso il casco al chiodo, ha sovente lodato l’ex amico-rivale elevandolo, nel suo giudizio, ad uno dei più grandi piloti di sempre. Queste le parole spese nella sua ultima dichiarazione rilasciata al sito ufficiale della ‘Formula Uno’: “Lewis è fenomenale nella battaglia ruota a ruota. Capisce perfettamente fino a che punto può spingersi con le regole”.

F1 live 11 maggio 2020

E’ incredibile come posiziona l’auto, lo fa in maniera estremamente intelligente. Ogni volta che provavo a duellare contro di lui riusciva sempre a rimanere nell’area grigia. Evitava di strafare e di andare nella zona nera che determina la penalità. Quando battagliavamo faceva in modo di non risultare mai il colpevole al 100%. E’ uno dei maggiori punti di forza tra i tanti che ha”. Clicca qui per altri dettagli.


F1 Live 11 maggio 2020: Calendario 2021 con un alto numero di appuntamenti

Parlando agli investitori della Formula Uno, Chase Carey (CEO della categoria) ha rivelato di essere al lavoro anche sulla definizione degli appuntamenti che andranno ad ospitare il prossimo campionato mondiale. I propositi sono quelli di avere un calendario composto da 22 Gp, come ammesso dallo stesso Carey: “Non abbiamo un numero magico, ma realisticamente il nostro obiettivo è quello di avere un 2021 come lo avevamo pianificato.”

F1 Live 11 maggio 2020
Chase Carey, ceo Liberty Media

Se da un lato potemmo essere contenti del fatto che il numero di gare resterà invariato, tuttavia potremmo trovarci di nuovo di fronte a dover dire momentaneamente addio a degli appuntamenti. Il boss di Liberty Media, ha infatti parlato di due possibili nuovi ingressi: “Abbiamo ancora qualche rinnovo da affrontare, e un paio di discussioni in atto con i promotori di nuove potenziali gare che pensiamo possano essere un’aggiunta positiva per il business della Formula 1 e per gli azionisti”.


F1 Live 11 maggio 2020: Simon Roberts nuovo Managing Director Williams

Nel comunicato rilasciato dalla Scuderia di Grove si legge: Roberts rafforzerà il gruppo dirigente del team di F1 e si assumerà la responsabilità generale del processo di progettazione e sviluppo, delle corse, delle operazioni in fabbrica e della pianificazione. Simon Roberts ha iniziato la sua carriera in Formula Uno nel 2003 entrando a far parte della McLaren come direttore delle operazioni e direttore generale. Nel 2009 passa in Force India in qualità di Chief Operating Officer e nel 2010 torna alla McLaren come direttore delle operazioni e membro dell’esecutivo. Dal 2017 ricopriva il posto di Chief Operations Officer con la responsabilità dell’ingegneria e delle operazioni in fabbrica.

F1 Live 11 maggio 2020
La vettura Williams che parteciperà al campionato 2020

Questo il benvenuto della vice team principal Claire Williams: “Simon porterà enorme esperienza e conoscenza al team Williams. Siamo lieti che si unirà a noi quando torneremo al lavoro dopo questo lungo arresto forzato della F1. Condurrà un team di grande talento che non vede l’ora di progettare e sviluppare la prossima generazione di auto Williams F1”.

Simon Roberts si unirà a Williams il 1 ° giugno assumendosi la responsabilità delle funzioni tecniche, operative e di pianificazione della F1. Riferirà al CEO, Mike O’Driscoll.


F1 Live 11 maggio 2020: Inizio a luglio con gare infrasettimanali

Stando a quanto riportato dal sito ‘thejudge13.com’, la FIA avrebbe diramato un comunicato a tutte le squadre partecipanti alle categorie di F2 F3, e molto probabilmente di conseguenza sarà giunto anche ai team di F1, per informarle che l’inizio della stagione 2020 avverrà sicuramente a luglio con gli appuntamenti di Spielberg Silverstone ad aprire le danze. I circuiti ospiteranno un doppio appuntamento, con la prima gara che avverrà la domenica e la seconda il mercoledì o il giovedì successivo. Se si andasse a prefigurare questo scenario, avremo un calendario così composto:

1° – Gp Austria, Spielberg – domenica 5 luglio
2° – Gp Austria, Spielnerg – mercoledì 8 o giovedì 9 luglio
3° – Gp Gran Bretagna, Silverstone – domenica 19 luglio
4° – Gp Gran Bretagna, Silverstone – mercoledì 22 o giovedì 23 luglio

F1 Live 4 maggio 2020
vista aerea del Red Bull Ring

L’altra notizia ‘sconcertante‘ resa nota dalla fonte di ‘thejudge13.com’ è che se un membro di una squadra dovesse risultare positivo, la totalità del gruppo non potrà lasciare il proprio stabilimento e prendere parte alla competizione. Clicca qui, per approfondire.


F1 Live 11 maggio 2020: FIA – Limitazioni al fondo piatto nel 2021

Mario Isola ne aveva parlato la settimana scorsa: nel 2021 sarà necessario abbassare la downforce delle monoposto perché Pirelli, in un’ottica di contenimento dei costi accettata da tutte le parti in causa, seguiterà a fornire gomme nelle specifiche 2019. Un prodotto che è stato progettato tenendo conto di determinati valori di carico che cresceranno a dismisura se la FIA non porrà un freno.

Ferrari lancia l'attacco versione Singapore
ultima versione fondo scalinato Ferrari SF90

A tal proposito, stando a quanto rivelato da ‘AMuS‘, grazie all’articolo 3.7 del regolamento tecnicoè stata presentata un’integrazione allo stesso che permetterà di apporre ulteriori restrizioni nella zona esterna del fondo piatto e in quella che sta davanti alle gomme posteriori. Gli pneumatici che, in effetti, destano più preoccupazioni nel caso in cui la spinta verticale aumentasse in maniera drastica. Clicca qui, per approfondire la notizia.


F1 Live 11 maggio 2020: Fisichella il miglior compagno nella carriera di Alonso

Protagonista di una videointervista su Instagram, Fernando Alonso ha risposto ad alcune domande, rivelando alcune preferenze personali legate al mondo del motorsport. Come ad esempio chi fossero i suoi idoli: “Da bambino ero solito seguire Senna. In Spagna a quel tempo non si vedevano gare in TV, ma non so perché Senna fosse sempre nella mia vita. Forse a causa di mio padre, lui lo ammirava e forse anche perché il mio kart aveva i suoi colori. Quando sono stato più consapevole, il mio idolo è diventato Carlos Sainz Sr, il che è stata un po’ una contraddizione dal momento che non volevo partecipare a gare di Rally”.

F1 Live 11 maggio 2020

Ma chi è stato il compagno migliore dell’Asturiano nel corso della sua carriera? Domanda ‘scomoda’ a cui Fernando ha risposto così: “Il pilota con cui credo di aver avuto il miglior rapporto sia Fisichella. Ho vinto il campionato con la Renault e l’atmosfera era fantastica. È un ragazzo eccezionale, adoro l’Italia e siamo stati molto bene in quelle stagioni. Mi sono trovato bene anche con Button alla McLaren, Jarno Trulli… con i colleghi della Toyota con i quali condividi molto, consolle, viaggi, tutti i pasti…”


F1 Live 11 maggio 2020: Isolamento nel Regno Unito potrebbe non includere lo sport

Mentre in tutta europa si sta verificando un calo dei contagi da Covid-19, la Gran Bretagna, assieme alla Russia, vedono ancora i numeri crescere di giorno in giorno… Situazione che ha portato Boris Johnson (primo ministro britannico) ad adottare misure stringenti, sopratutto per chi dovrà entrare nel territorio: i viaggiatori saranno obbligati a rispettare un periodo di quarantena d 15 giorni. Provvedimento che nelle scorse ore aveva suscitato qualche dubbio sulle possibilità di avere un Gp a Silverstone nei prossimi mesi (previsto inidcativamente nella seconda metà di luglio).

F1 Live 11 maggio 2020
vista aerea del mitico circuito di Silverstone

Tuttavia, secondo il quotidiano ‘The Sun‘, gli sport potrebbero essere esonerati dal rispettare tale direttiva, in quanto tutto il personale viaggiante sarà sottoposto a continue visite e test ripetuti. L’idea di Liberty è quella di creare degli ambienti protetti, uno per ogni singolo team, senza possibilità alcuna di interazione tra di essi. Ciò garantirà la sicurezza di ogni partecipante e qualora qualcuno dovesse accusare dei sintomi o risultare positivo ai test, questo verrà immediatamente isolato e ‘sostituito’.


F1 Live 11 maggio 2020: La crisi potrebbe riaprire le porte ai piloti paganti

In queste ultime settimane i responsabili dei tam e i vertici della categoria si son seduti molte volte attorno ad un tavolo virtuale, per prendere decisioni per ridurre i costi, rendere lo sport più accessibile e più appetibile. Presto verrà resa nota la decisione definitiva in merito al budget cap, ma alcuni credono che ciò non basti per salvare i team minori. O meglio, nel bel mezzo della crisi, le squadre con più difficoltà economiche potrebbero essere tentati dall’avere piloti paganti che invece di gravare sul budget della scuderia lo andrebbero ad arricchire.

F1 Live 11 maggio 2020
Kevin Magnussen, team Haas

Tra i primi a sospettare il ripetersi di uno scenario simile Kevin Magnussen (pilota Haas), il quale parlando al quotidiano danese ‘BT‘ ha espresso la sua preoccupazione: “Anche se volessi restare in Haas, magari potrei dover cedere il sedile ad un pilota pagante. Se dovessi pagare per guidare, allora non correrei più in F1. Non posso e non voglio mettermi a cercare i fondi”.


F1 Live 11 maggio 2020: Barcellona disponibile in qualsiasi momento

In questa fase, andare a comporre un calendario sembra molto complicato. L’idea è quella di correre il più possibile in Europa e di far iniziare il mondiale con il doppio appuntamento austriaco del 5 e 12 luglio. Del resto, dopo aver ricevuto l’ufficialità da parte di Monza per la disputa del Gp come originariamente previsto il 6 settembre, degli altri appuntamenti non vi è certezza.

In tutto questo però, importanti le parole rilasciate da Joan Fontseré (direttore circuito Barcellona) a ‘FOX Sport Latinoamerica‘, il quale ha dichiarato di aver messo la pista totalmente a disposizione dei vertici della Formula Uno: “Il Circuit de Barcelona-Catalunya è sempre stato a disposizione di Liberty Media. Qualora dovessero ritenere conveniente fare una gara sulla nostra pista, noi saremo pronti.”

F1 Live 11 maggio
Barcellona Test invernali 2020

Anche il governo vedrebbe di buon occhio lo svolgimento di una gara: “La lettura fatta dalla regione è questa: se il GP può aiutare la ripresa economica, far funzionare i macchinari in termini di generazione di risorse ospitando un evento di questo calibro, allora renderanno disponibile il circuito. Questo non attiverebbe un rendiconto diretto, ma indiretto e consentirebbe di mettere in funzione i diversi settori legati all’evento come terzi” ha concluso Fontserè.

Autore: Marco Sassara@marcofunoat

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui