Gp Austria 2020: Live FP2

0
Gp Austria 2020: Live FP2

Gp Austria 2020: Live FP2


Buon pomeriggio a tutti voi amici e amiche di FUnoAT e bentrovati per assistere assieme alla seconda sessione di prove libere sul circuito di Spielberg. Questa mattina abbiamo assistito ad una FP1 (dai uno sguardo a quanto accaduto) piuttosto movimentata. Dopo esserci stato un momento praticamente morto a causa della pioggia che non si sapeva se volesse scendere o meno, il meteo ha deciso di graziare i piloti che man mano hanno iniziato a girare sempre con maggior frequenza. Oltre 40 i giri effettuati in totale da Hamilton (Mercedes), Norris (McLaren) e da Sainz (McLaren). Generalmente ci si lamentava sempre molto nelle sessioni di libere di quanto i piloti girassero poco non offrendo così grande spettacolo al venerdì. Ora che il pubblico non ha la possibilità di andare a vedere gli eventi dal vivo, la situazione risulta completamente ribaltata (ovviamente si scherza).

Ma veniamo a noi. I piloti della Mercedes si sono messi subito in vetta alla classifca: 1. Hamilton (1’04”816, poco più veloce del tempo effettuato nel 2019 a parità di mescola, 1’04”838) e 2. Bottas (1’05”172). Entrambi con mescola Soft. La Red Bull al momento accusa un ritardo di oltre mezzo secondo (6 decimi per la precisione) con Max Verstappen ad occupare la terza posizione (1’05”418). La sorpresa arriva dalle prestazioni, non tanto della Racing Point (Perez ha fermato il cronometro in 1’05”512) che si sapeva sarebbe andata forte, quanto dalla McLaren. Sainz infatti girando in 1’05”431 ha dimostrato subito un passo notevole e assieme a Norris e ai due piloti alla guida della RP20 potrebbero già da questo weekend entrare a far parte del gruppetto in lotta per il podio.

Manca all’appello la Ferrari, unica a non aver provato questa mattina la mescola più morbida. La sensazione è che il team abbia voluto raccogliere molti dati con la mescola media per valutare il comportamento della SF1000. I fan del Cavallino non travisino le mie parole, questo non vuol dire che magicamente nelle FP2 potremmo vedere Charles e Vettel insidiare le posizioni di vertice… Quantomeno ci si aspetta di vederli abbandonare le retrovie per poi conoscere quale sarà la sua posizione all’interno del gruppetto formato da Red Bull, McLaren e Racing Point. Magari con il team austriaco più vicino a Mercedes che non agli altri… Non mi resta che augurarvi una buona seconda sessione, i cui aggiornamenti verranno riportati a seguire.


FP2 Live

16:34: Classifica finale aggiornata. A breve le considerazioni. I tempi sono stati tutti effettuati su gomma Soft.

16:30 – Bandiera a scacchi! Termina qui la seconda sessione di libere sul circuito del Red Bull Ring.

16:28 – Finalmente un buono stint da parte della Ferrari con gomma Soft. Sicuramente Vettel sarà un po’ più scarico, ma i suoi tempi sono davvero buoni: costante sull’108”medio.

16:27Grosjean continua ad avere problemi con il pedale del freno

16:25 – Leclerc monta le Hard e fa un buonissimo tempo d’attacco, sul livello di Perez e Verstappen: 1’08”alto. Primi giri positivi al livello degli avversari adesso che però hanno le Medie.

16:24 – Entrambe le Mecedes ai box.

16:21Valtteri Bottas costretto ad abbandonare la simulazione per un problema al cambio. Riesce a tornare da solo ai box.

16:20 – Siamo entrati nell’ultimo quarto d’ora di sessione. Passo impressinante di Hamilton su mescola Media appena cambiata. Il britannico gira sull’1’08”0 (1’08”medio-basso). Perez leggermente più veloce di Bottas ma entrambi sull’1’08”alto. Insieme ai due anche Verstappen, forse più sul livello del portacolori della Racing Point. Questi piloti sono su Media.

16:11 – Notevole il passo gara di Perez e Verstappen, al loro 12° passaggio con mescola Soft riescono ancora ad essere attorno all’1’09”netto, con Max capace di ottenere anche un 1’08”8. Sembra comunque che la RP20 possa inserirsi benissimo nella lotta per il podio.

16:08Williams a lavoro con mescole prototipo Pirelli. Dalla Williams ci si attendeva un netto miglioramento dopo i test invernali. Se ci limitiamo a guardare la classifica non sembra sia cambiato molto, ma approfondendo notiamo come Russell adesso sia molto vicino al gruppo, poco distante da Gasly e davanti a Raikkonen per poco più di un decimo.

16:05 – I migliori sembrano essere Hamilton e Verstappen. Il primo dopo circa 6-7 giri è ancora sull’1’08”alto (1’09” netto), mentre Max nelle stesse condizioni sta ancora sull’1’09”basso.

16:03 – Simulazione passo gara: i tempi di Bottas e Perez si son alzati fino all’1’09” basso (1’09”medio), Leclerc a parità di mescola sta sull’1’09”alto (1’10”basso). Meglio Vettel che gira alla pari di Charles ma con gomma Hard.

16:00 – Simulazione passo gara con le Soft, Bottas e Perez iniziano alla pari: 1’08”3 come tempo d’attacco. Checo addirittura di qualche centesimo più rapido.

15:55 – Mi sto soffermando a vedere i tempi solo adesso… Se questa fosse la situazione a cui assisteremo anche domani pomeriggio, possiamo dire che la Mercedes è totalmente su un pianeta a parte. Mentre dietro: Red Bull, Racing Point, Renault, McLaren e Ferrari son davvero tutte molto vicine… Quanto c’è di vero?

15:53 Classifica aggiornata. Tutti i tempi sono stati effettuati su mescola Soft.

15:50 – Ora le temperature dell’asfalto sono di 33°C. La pista si sta gommando e offre sicuramente una resa migliore rispetto a questa mattina.

15:46 – Arrivano le Renault. 5° Ricciardo tra Vettel e Stroll: 1’04”972 (Soft). 9° Ocon: 1’05”415 (Soft). Le McLaren ancora senza tempo per quanto riguarda il giro secco su mescola rossa.

15:44 Classifica aggiornata. Tutti hanno utilizzato la Soft, fatta eccezione per Ricciardo (Media), Sainz (Hard), Norris (Media) e Ocon (Hard).

15:42Hamilton ritorna al vertice: 1’04”304. la gomma è Soft.

15:40Albon apre la radio e comunica che non si trova bene con le ultime impostazioni scelte all’anteriore. Questo si vede anche in termini di velocità sul giro: Alex è 10° alle spalle anche di Kvyat e Giovinazzi a parità di gomma Soft.

15:38 – Primo giro per Verstappen con gomma Rossa non entusiasmante: 1’05”215. L’olandese è sesto.

15:36 – 2. Perez 1’04”945, 3. Vettel 1’04”961, 4. Hamilton 1’05”095 (Medie), 5. Stroll 1’05”135, 6. Leclerc 1’05”298. Tutti, a parte Lewis, su Soft.

15:35 – Cambia la classifica 1. Bottas 1’04”501 con gomma Rossa

15:33 – Ricordiamo che gli ultimi 30 minuti di questa sessione saranno destinati al lavoro di sviluppo degli pneumatici Pirelli 2021. Per questo l’attività in queste fasi è così frenetica.

15:32 – Torna a popolarsi la pista. Le RP20 riprendono il lavoro con mescola Soft.

15:30 – Giro di raffreddamento e poi è di nuovo Hammer Time: 1’05”095 al suo secondo giro veloce (gomma media). Ovviamente la posizione non può che essere la prima.

15:26 – Esce dal ‘guscio’, Lewis Hamilton che con gomma Media si colloca in 11° posizione: 1’06”129 per lui.

15:23 – Tutti ai box. Vediamo nel dettaglio chi sono i piloti su Hard: Sainz, Gasly, Leclerc, Kvyat, Vettel, Grosjean, Latifi. Gli altri come già detto su Medie.

15:20 – Momento di quiete in pista con i soli Verstappen e Bottas in pista che migliorano. Come vedete Max si prende la leadership: 1’05”379, mentre Bottas è terzo. I piloti nelle prime sei posizioni hanno girato su Media. Ferrari su Hard.

15:19 – Terzo tempo per Verstappen: 1’05”683 a parità di gomma dietro alle RP20.

15:18 – Gli unici ancora a non aver effettuato nemmeno un giro sono Hamilton e le due Renault. Nel frattempo si migliorano le Ferrari con la Hard: 7. Leclerc 1’06”075, 12. Vettel 1’06”290.

15:15 – Testacoda per Daniil Kvyat (Alpha Tauri) che pareggia i conti con quello effettuato da Gasly questa mattina. Nessun problema per il russo che dopo il fuoripista ha ripreso il suo lavoro.

15:14 – Terzo tempo per Bottas, 1’05”746 a parità di gomma gialla.

15:12 – Uno-due Racing Point con mescole Medie. Ferrari più lenta in 11° e 12° posizione con Leclerc davanti. 1’06”664 per Charles con mescola Hard.

15:10 – Fuma un po’ il motore Mercedes installato sulla Racing Point, ma non si tratta di problemi… Anche questa mattina avevamo potuto assistere a questo ‘fenomeno’.

15:08 – Pronti via e Stroll va subito forte: 1’05”469 con mescola Media. Questa mattina Hamilton ha girato in 1’04”8 con mescola Soft.

15:05Condizioni meteo: cielo nuvoloso, pista asciutta (temperatura 29°C), temperatura ambiente 20°C, umidità 58%. Condizioni nettamente migliori a quelle avute questa mattina, con la pista più calda adesso.

15:03 Grosjean (Haas) il primo a scendere in pista. Solo 7 giri per lui questa mattina per un problema occorso al pedale del freno.

15:01 – Cambio di centralina per Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo). L’Italiano utilizza così la sua ultima centralina disponibile a stagione. Alla prossima scatterà penalità.

15:00 – Inizia la seconda sessione di libere sul circuito di Spielberg


Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno – Mercedes

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui