Mercedes, Wolff e Shovlin in coro: “Macchina e piloti praticamente perfetti”

0
Mercedes, Wolff e Shovlin in coro: “Macchina e piloti praticamente perfetti
Il "gotha" della Mercedes: Toto Wolff, Andrew Shovlin, e James Allison

Un sabato da incorniciare per la Mercedes che per la prima volta in stagione piazza entrambe le vetture in prima fila. Una turno di qualifica condotto in maniera perfetta da Lewis Hamilton (pole n°90 e record della pista per il britannico) e Valtteri Bottas che hanno costantemente dato la sensazione di guidare in scioltezza, sublimando l’enorme potenziale della W11 che si è visto in tutta la sua devastante grandezza. Una concorrenza che alla fine è risultata parecchio attardata e che, stando alle premesse odierne, dovrebbe essere estromessa dalla lotta per il gradino più alto del podio. Anche se incombe il rischio pioggia che potrebbe sparigliare le carte su un tavolo già apparecchiato per una doppietta tutt’altro che improbabile. Dopo le parole dei due piloti (leggi qui) è il turno di Toto Wolff e di Andrew Shovlin che hanno raccontato le loro sensazioni dopo questo sabato dal sapore decisamente dolce.

Sono davvero contento del risultato delle qualifiche di oggi” ha esordito il team principal austriaco. Sia Lewis che Valtteri sono stati perfetti e hanno fatto un ottimo lavoro che ci ha permesso di monopolizzare la prima fila. Un cosa molto importante soprattutto all’’Hungaroring che è un circuito dove è molto difficile mettere insieme un giro perfetto. Penso che le condizioni della pista fossero giuste per noi. Oggi c’era un po’ più fresco di quanto abbiamo mai sperimentato prima, ma il risultato mostra tutto il duro lavoro svolto al muretto, a Brackley ed a Brixworth. Finalmente stiamo raccogliendo i frutti dei nostri sforzi. Ora dobbiamo concentrarci sulla gara. Deve essere pulita perché dobbiamo portare entrambe le auto a casa. Vorrei – ha chiosato Wolff – congratularmi con Racing Point per la loro prestazione in qualifica. Sono davvero felice di vederli monopolizzare la seconda fila”. Parole che fotografano perfettamente la solidità del legame tra la Mercedes e la scuderia di Lawrence Stroll.

Mercedes, Wolff e Shovlin in coro: “Macchina e piloti praticamente perfetti"
Lewis Hamilton in azione all’Hungaroring

Lewis e Valtteri hanno fatto un ottimo lavoro conquistando l’intera prima fila” ha detto Andrew Shovlin. “L’anno scorso, su questa pista, siamo stati battuti nella lotta alla pole position. Quindi è molto soddisfacente vedere quanto bene la macchina stia comportandosi sia sui rettilinei che in curva. Nonostante la costante minaccia di pioggia, la giornata è stata abbastanza semplice. Forse la pista fredda ci sta aiutato un po’. In generale – ha evidenziato l’ingegnere britannico – la vettura ha funzionato bene tutto il fine settimana. Tanto che siamo stati in grado di passare la Q2 con gomma Media. Ciò era il nostro piano sin dall’inizio del fine settimana. Per la Q3 era chiaro che pole era una lotta interna tra i nostri due piloti. Per questo ci siamo assicurati che avessero pista pulita per duellare tra di loro. Non c’era letteralmente nulla in termini cronometrici che li separasse all’apice dell’ultima curva, ma Lewis ha avuto un’uscita migliore che è stata sufficiente a metterlo davanti a Valtteri. Non vediamo l’ora di correre domani, ma non diamo nulla per scontato: ci sarà probabilmente ancora un bel po’ di pioggia e questo è spesso un Gran Premio dove si verificano parecchi incidenti”.

Autore: Diego Catalano – @diegocat1977

FotoF1Mercedes

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui