Gp Spagna 2020-Qualifiche: solamente 5° e 6° fila per le Ferrari a Barcellona…

0
Gp Spagna 2020-Qualifiche: solamente 5° e 6° fila per le Ferrari a Barcellona...
Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Barcellona 2020

Gp Spagna 2020-Qualifiche: solamente 5° e 6° fila per le Ferrari a Barcellona…


Le FP3 si erano concluse con un incidente nato da un’incomprensione tra Magnussen e Ocon e che ha visto il francese della Renault andare a muro danneggiando tutta la parte anteriore della vettura. I commissari hanno fatto sapere poco prima dell’inizio delle qualifiche che l’episodio è stato valutato come ‘sfortunato’ in cui le parti non hanno delle colpe particolarmente gravi, quindi nessuna penalità. I tecnici della Renault hanno lavorato alacremente per mettere a posto la vettura di Ocon, il francese riesce a partecipare alla Q1 e li premia ottenendo il passaggio in Q2. Queste le condizioni meteo iniziali: cielo sereno con temperatura dell’asfalto che tocca i 50°C; temperatura dell’aria di 31°C e umidità 59%.

Tutti i piloti decidono di disputare la Q1 su gomme Soft. Sorprende la Racing Point che dopo aver ottenuto la seconda e terza posizione al primo tentativo, decide di restare ai box, tutti gli altri faranno un secondo giro di push. Come vedrete dai tempi di seguito questo gli permette comunque di restare in seconda e sesta posizione. Vettel riduce un po’ dello svantaggio subito questa mattina nei confronti di Leclerc fino a tre decimi. Vedremo se sarà sufficiente ad accedere al Q3. Questi gli eliminati in Q1: 16° Magnussen (Haas), poi Grosjean (Haas), Russell (Williams), Latifi (Williams), Giovinazzi (Alfa Romeo).

Gp Spagna 2020-Qualifiche: solamente 5° e 6° fila per le Ferrari a Barcellona...
Classifica al termine della Q1

Q2 amara ancora una volta per la Ferrari. Charles Leclerc non convince nel primo settore e non riesce ad andare oltre l’ottava posizione complessiva, mentre Vettel viene escluso per soli 5 millesimi dalla Top Ten. Hamilton, Bottas e Verstappen invece fanno quello che vogliono restando ai box decidendo di non fare il secondo tentativo. Sorprende Gasly che ottiene il 5° piazzamento rifilando 4 decimi al compagno di squadra. Utilizzate esclusivamente le gomme Soft, quindi domani per la partenza vedremo solamente gomme Rosse nelle prime dieci posizioni. Questi gli eliminati nell’ordine: 11° Vettel (Ferrari), Kvyat (AlphaTauri), Ricciardo (Renault), Raikkonen (Alfa Romeo), Ocon (Renault).

Gp Spagna 2020-Qualifiche: solamente 5° e 6° fila per le Ferrari a Barcellona...
Classifica al termine della Q2

Mercedes che affronta il primo giro in Q3 mettendo già i puntini sulle i: 1’15”584 per Hamilton e 1’15”643 per Bottas. Tempi che poi gli permetteranno rispettivamente a Lewis e Valtteri di partire dalla prima e dalla seconda posizione perché non riusciranno a migliorarsi nel secondo tentativo. Terzo ‘abastanza tranquillo’ Verstappen che mette due decimi tra sè e Perez, quinto Stroll e sesto Albon che comunque paga oltre sette decimi dal compagno di squadra. Racing Point e Red Bull avevano qualcosa di più della Ferrari, ma vedere chiudere Leclerc nono a solamente 60 millesimi dalla sesta posizione crea un po’ di rammarico. Grande lotta con la McLaren che si inserisce in questo panino tra Charles e Albon.

Gp Spagna 2020-Qualifiche: solamente 5° e 6° fila per le Ferrari a Barcellona...
Classifica al termine del Q3

La sensazione è che Leclerc abbia perso prestazione andando avanti nel proseguo delle sessioni. Era partito abbastanza bene, poi ha chiuso rifilando meno di un decimo al compagno di squadra Vettel. Da capire da cosa sia derivato questo comportamento, con un primo settore davvero molto lento rispetto alla concorrenza. Oltre a Sebastian il grande escluso dalla Top Ten, viste le recenti prestazioni, è Daniel Ricciardo. Anche per la Renault c’è sicuramente qualcosa da rivedere. Bene oggi Raikkonen che riesce a portare la sua Alfa Romeo in Q2.

Appuntamento per domani alle 15:10, orario in cui scatterà il sesto appuntamento stagionale sulla pista di Barcellona. Vi aspettiamo.


AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui