Gp Toscana 2020-FP3: Settimo tempo per Leclerc, si può puntare al Q3?

0
Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Gp Toscana Ferrari 1000

Gp Toscana 2020-FP3: Settimo tempo per Leclerc, si può puntare al Q3?


Iniziamo subito andando a riportare le condizioni meteo avute in pista questa mattina: cielo sereno, temperatura dell’asfalto 39°C, ambiente 27,5°C, umidità 46%. Come possiamo vedere tracciato molto caldo che nel corso della sessione ha raggiunto anche i 42°C. Inizia bene la giornata per Leclerc che si prende il 5° tempo con gomma a mescola media alle spalle di Lance Stroll (Racing Point), anche lui con gomma gialla. L’1’18”178 del monegasco non è un tempone, ma sicuramente è un passo avanti rispetto a ieri, quanto aveva ottenuto un crono simile con gomma Soft.

Davanti, Verstappen cerca di far capire ai piloti della Mercedes che non devono assolutamente darlo per vinto nella lotta per la pole stampando un 1’17”116 con gomma a mescola Media. Impressiona Stroll, quarto tempo con mescola gialla a soli 450 millesimi dal leader. Tuttavia poi il suo successivo tempo con la Soft non risulterà essere nulla di speciale… Continua a soffrire Vettel che con la SF1000 sembra non andare proprio d’accordo: 1’19”112 con gomma Media e 17° tempo per lui. Di seguito la classifica con le mescole utilizzate: Soft per Bottas, Hamilton, Raikkonen, Latifi, Giovinazzi. Tutti gli altri su Medie.

Da segnalare Russell senza tempo: il pilota Williams era uscito con gomma Soft, ma ha avuto problemi con il brake-by-wire ed è dovuto tornare ai box. La sessione termina qui per il giovane talento britannico.

Gp Toscana 2020-FP3: Settimo tempo per Leclerc, si può puntare al Q3?
Classifica FP3 ore 12:36

Al termine del secondo run sarà Bottas a prevalere, ma la situazione è molto, molto interessante. Valtteri, Verstappen e Hamilton sono racchiusi in soli 83 millesimi e molto probabilmente ci faranno divertire in qualifica. Secondo me, la Mercedes farà un ulteriore step in avanti andando a scegliere una mappatura piuttosto spinta. Al Mugello sarà difficile superare, quindi partire davanti sarà fondamentale… Ma vedremo cosa ci regalerà questa sessione pomeridiana. Bene Stroll, ancora quarto, che però con gomme Soft migliora il suo presente crono di soli 4 decimi. Si conferma veloce anche Gasly, quinto davanti a Perez, galvanizzato dalla vittoria ottenuta a Monza.

Continua il trend positivo della mattinata anche Leclerc ottenendo la settima posizione fermando il cronometro a 3 decimi dalla 4° piazza di Stroll. Il tempo c’è, il buon posizionamento pure, ma si può davvero sperare nel Q3? Bisogna essere ottimisti, ma non troppo, all’appello mancano delle vetture importanti: McLaren e Renault in genere si fanno vedere solo nelle qualifiche e parlando di quattro vetture, tutto è ancora possibile. Albon invece non brilla, soprattutto perché ottiene l’ottava posizione con un giro effettuato proprio sul finale con gomma Soft nuova… Potrebbe trattarsi di un’altra qualifica difficile per il thailandese.

Gp Toscana 2020-FP3: Settimo tempo per Leclerc, si può puntare al Q3?
Classifica finale FP3

Vettel invece sempre lì, 18°, in fondo al gruppo a 7 decimi dal tempo del compagno di squadra. La SF1000 è una vettura complicata e questo tracciato non fa altro che portare a galla alcuni suoi comportamenti che Sebastian non ha mai apprezzato in una monoposto… Subito sopra trovate la classifica finale delle FP3 per cui ricordo che i tempi riportati sono stati tutti ottenuti con gomma Soft.

Per il momento è tutto, non mi resta che augurarvi buon pranzo e darvi appuntamento alle 15:00, orario in cui inizieranno le prime storiche qualifche sul circuito del Mugello! A dopo!!


AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto: Ferrari – Formula Uno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui