Gp Eifel 2020-FP3: Lampo rosso, Leclerc terzo dietro alle due Mercedes

0
Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Gp Eifel 2020

Gp Eifel 2020-FP3: Lampo rosso, Leclerc terzo dietro alle due Mercedes


Finalmente si gira, in pista esce un timido sole, alternato a nuvole, che permette così lo svolgimento delle attività. Alll’inizio della sessione avevamo: temperatura pista 12 °C, ambiente 8°C, umidità 72%. Molto freddo dunque, con Norris (pilota McLaren) che è arrivato anche a lamentarsi di avere delle mani gelate con il proprio ingegnere di pista.

La sessione inizia subito con delle interessanti novità fornie dall’inviata ‘Sky‘, Mara Sangiorgio: motore fresco per entrambe le vetture Mercedes (terza power unit per loro), mentre in Racing Point assente Lance Stroll. Il canadese non prenderà parte a queste FP3 per problemi di salute. Convocato per sicurezza Nico Hulkenberg. Il tedesco è arrivato al Nurburgring durante lo svolgimento delle FP3 e in questi minuti Racing Point sta valutando chi tra Stroll o il teutonico prenderà parte alle qualifiche e alla gara.

La prima mezz’ora scorre frenetica con i piloti che hanno portato avanti programmi differenti. Al contrario di Red Bull, Renault e McLaren, il team Ferrari assieme alla Mercedes hanno iniziato il loro lavoro con tanto carico carburante in simulazione gara. Un riscontro interessante ce lo ha fornito Matteo Bobbi (in diretta Sky): gli ingegneri di pista Mercedes prendevano come riferimento Charles Leclerc per il passo gara dei propri piloti. Di seguito la classifica dopo il primo run. Gomme utilizzate: Soft per Ocon, Perez, Ricciardo, Kvyat; Hard per Magnussen; Medie per tutti gli altri.

Gp Eifel 2020-FP3: Lampo rosso, Lecerc terzo dietro alle due Mercedes
Classifica ore 12:27

All’inizio della simulazione di qualifica, Lewis Hamilton lamenta un piccolo problema con il DAS: il dispositivo che regola la convergenza delle ruote anteriori risultava troppo lento per essere utilizzato tra una curva e l’altra. Però apparte ciò nessun altro problema. I minuti scorrono veloci e già alle 12:48 i piloti avevano terminato anche il loro sencondo run, stavolta utilizzando tutti gomma Soft. Di seguito la classifica.

Gp Eifel 2020-FP3: Lampo rosso, Lecerc terzo dietro alle due Mercedes
Classifica FP3 ore 12:48

Poi negli ultimi 10 minuti, si decide di montare nuovamente gomma Soft facendoci assistere ad una simulazione di Q3. L’esito è sorprendente perché Bottas innanzitutto, dopo la vittoria ottenuta in Russia, è di nuovo al vertice girando in 1’26”222 staccando di 136 millesimi il compagno di squadra Lewis Hamilton. Ma soprattutto perché alle loro spalle c’è Charles Leclerc che come dicevamo dunque non è risultato vicino alle Mercedes solo in termini di passo gara, ma anche in simulazione di qualifica. Anche se il ritardo è di mezzo secondo rispetto alle vetture di Stoccarda, ovviamente è bello tornare a vedere la Rossa lottare per la seconda fila con Verstappen. Vettel conferma il passo della Rossa terminando in quinta posizione, anche se sempre a oltre 3 decimi da Charles.

Gp Eifel 2020-FP3: Lampo rosso, Lecerc terzo dietro alle due Mercedes
Classiifca finale FP3

Come dicevo nel live (clicca qui per tutti i dettagli della sessione) però ancora presto per poter dire qualsiasi cosa. Guardando alla Ferrari sinceramente vedo più positivo il fatto di esser stati vicini alla Mercedes in termini di passo gara con gomma Media, che non guardando al giro secco. Su quello ci pronunceremo al termine delle qualifiche.

Per ora è tutto. Appuntamento alle 15:00 per la diretta delle qualifiche e per conoscere chi tra Hulkenberg e Stroll prenderà parte alla parte restante del weekend al volante della Racing Point.

P.S. Il giro di Valtteri rappresenta già il nuovo record del tracciato. Il vecchio, quello ufficiale apparteneva a Michael Schumacher che alla guida della Ferrari F2004, nella sessione di qualifica valida per la Pole Position, nel 2004 girò in 1’28”351. Tuttavia, il record non ufficiale era detenuto da Takuma Sato che nella sessione di qualifica-1 sempre del 2004, al volante della sua Bar Honda girò in 1’27”691.


AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto: Ferrari – Formula Uno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui