Gp Eifel 2020-Qualifiche: Leclerc quarto dietro a Verstappen, Vettel eliminato in Q2…

0
Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Gp Eifel 2020

Gp Eifel 2020-Qualifiche: Leclerc quarto dietro a Verstappen, Vettel eliminato in Q2…


Prima di iniziare il resoconto delle tre sessioni di qualifica diamo uno sguardo alle condizioni meteo presenti al Nurburgring alle 15:00 locali: cielo nuvoloso con schiarite, temperatura asfalto 17°C, ambiente 9°C, umidità 60%. Come ben saprete oramai, la Racing Point è stata costretta ad un cambio al volante dell’ultimo minuto: Lance Stroll si sarebbe sentito poco bene questa mattina e la squadra ha deciso di chiamare Nico Hulkenberg a sostituirlo.

Q1. Il primo run conferma un po’ i livelli già visti nel corso delle FP3. Un Verstappen subito molto veloce si pone in testa alla classifica davanti alle due Mercedes di Bottas e Hamilton. Gran bel giro di Leclerc che si pone in quarta posizione, meno bene Vettel che si prende 8 decimi dal compagno di squadra ottenendo la nona piazza. Verstappen, Bottas, Hamilton e Leclerc saranno gli unici piloti a restare ai box mentre gli altri tenteranno di migliorare il proprio crono per non essere eliminati. Questa la situazione.

Q1, ore 15:11

Nel secondo tentativo cambia molto la classifica: Leclerc scende in sesta posizione, però non girando, mentre Vettel riesce a mantenere la nona. Eliminato e ventesimo Hulkenberg che non riesce a prendere il ritmo. Evidentemente arrivare in pista e girare è complicato anche per un professionista come lui. Questo la dice lunga sulla preparazione che i piloti devono avere per essere al top in ogni weekend. Gli eliminati del Q1 sono: 16° Grosjean (Haas), Russell (Williams), Latifi (Williams), Raikkonen (Alfa Romeo), Hulkenberg (Racing Point). Di seguito la classifica finale.

Classifica finale Q1

Q2. Tentano una partenza su gomma Media: Hamilton, Bottas, Leclerc, Vettel e Ricciardo. Di questi cinque solo Lewis al termine del proprio tentativo può vantare un crono tale da potersi permettere di restare ai box (seconda posizione). Gli altri con gomma gialla, come vedete dalla classifica a seguire, si ritrovano tra l’ottava e l’undicesima posizione. Ovviamente i restanti piloti si son qualificati con gomma Soft.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-11.png
Classifica ore 15:30

Inizia il secondo tentativo con le Mercedes che escono a sorpresa entrambe su gomma Soft. Se Bottas era scontato che lo facesse, su Hamilton non ci avrei scommesso un centesimo. A seguire anche gli altri fanno la medesima scelta con tutti i piloti che al termine della sessione avranno utilizzato la sola mescola Soft. Bene a metà la Ferrari, con Leclerc che riesce ad aggiudicarsi la quinta posizione, mentre Vettel purtroppo non ce la fa e resta escluso terminando in 11° piazza (magra consolazione, potrà scegliere le gomme giuste per la partenza, che se sarà freddo ‘obbligherà’ tutti a partire comunque con le Soft, ma vedremo…). Sempre quel mezzo secondo di differenza a dividere i due compagni di squadra del Cavallino. A seguire la classifica con gli eliminati del Q2: 11° Vettel (Ferrari), Gasly (AlphaTauri), Kvyat (AlphaTauri), Giovinazzi (Alfa Romeo), Magnussen (Haas)

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-13.png
Classifica finale Q2

Q3. Lo spettacolo messo in pista da Bottas, Hamilton e Verstappen nel Q2, fa sperare in un bel triello per l’assegnazione della Pole Position e in questo senso l’ultima sessione non delude le attese. Dopo il primo run è Verstappen il poleman provvisorio con i primi tre racchiusi in 81 millesimi. Quarto Albon e quinto Leclerc. Più dietro la Renaul, soprattutto con Ricciardo che dovrebbe aver utilizzato gomme usate. Di seguito la classifica.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-14.png
Classifica Q3 ore 15:54

Non appena i novi piloti rientrano in pit lane, esce dai box Perez per effettuare il suo unico tentativo con gomma Soft. Ottiene un sesto tempo che poi diventerà nono al termine delle qualifiche. Dopo aver lottato con le unghie e con i denti, Verstappen deve arrendersi alla supremazia Mercedes, ma soprattutto di Bottas che oggi conquista la Pole rifilando 2 decimi e mezzo a Hamilton e quasi 3 decimi all’olandese della Red Bull. Gran bel giro da parte di Charles Leclerc che seppur rimediando mezzo secondo da Verstappen, ottiene la quarta posizione davanti ad Albon per soli 12 millesimi. Bene la Renault in sesta e settima piazza davanti alle McLaren e a Perez. Può sorridere Norris che capace di rifilare 2 decimi e mezzo al compagno Carlos Sainz.

Classifica finale qualifiche

Come dicevamo nella sezione riguardante la Q2, domani avremo tutti i piloti all’interno della Top Ten che partiranno su mescola Soft (Hamilton accortosi che sulle sue Medie si era formato del graining ha scelto anche lui di optare per la mescola rossa). Ci si attendono delle temperature ancora piuttosto basse per la gara: pioggia al mattino con la collonnina di mercurio che potrebbe segnare anche 0°C nella notte. Partire con le Soft in questo senso sembra la soluzione migliore. Vedremo domani come evolverà la gara soprattutto perché nessuno oggi ha avuto modo di provare a lungo la mescola Hard… Ci si aspettano delle strategie piuttosto standard con l’utilizzo delle sole Soft e Medie.

Per il moemtno è tutto, appuntamento a domani per la diretta della gara, con partenza prevista per le 14:10. Buon proseguimento di gornata.


AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto: Ferrari – Formula Uno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui