Gp Portogallo 2020: Live FP3

0
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000

Gp Portogallo 2020: Live FP3


Buongiorno a tutti amici e amiche di FUnoAT e bentrovati. Ci si aspetta di assistere ad una terza sessione molto intensa, stile Nurburgring, in cui i piloti andranno subito a effettuare le classiche prove di qualifica per poi cimentarsi anche in qualche giro di simulazione passo gara. La cosa può sembrare un po’ strana in effetti… Mentre in Germania non si era girato affatto al venerdì, ieri delle 3 ore totali, a causa di due bandiere rosse sono venuti meno proprio quei 40 minuti in cui i piloti avrebbero dovuto concentrare il proprio lavoro sul ritmo della vettura con carico di carburante a bordo. Per non contare il fatto che nella prima mezz’ora delle FP2 (qui il resoconto) tutti hanno aiutato Pirelli a raccogliere informazioni su pneumatici prototipo 2021 (maggiori dettagli nell’analisi della seconda sessione).

Comunque per quanto riguarda la prestazione pura, la Ferrari ha continuato a confermare un certo miglioramento. Leclerc ha chiuso entrambe le prime libere al quarto posto non lontano dalla prestazione di Max Verstappen. Tuttavia, non ci si può e non ci si deve dimenticare del vissuto del Cavallino. Quindi non è possibile pensare ad una possibile lotta tra gli alfieri della Rossa e l’olandese della Red Bull. Max resta un ottimo punto di riferimento per la casa di Maranello, sul quale concentrare il recupero, ma nulla di più.

Nelle ultime qualifiche, soprattutto in Germania, abbiamo visto come Charles sia riuscito ad avvicinarsi alla Red Bull, riuscendo a prendersi la quarta piazza alle spalle del pilota orange (anche se distante circa mezzo secondo). Tuttavia, poi in gara si ripresentano sempre i soliti problemi di gestione gomme, soprattutto nei primissimi giri del Gp… In Portogallo con l’introduzione di un nuovo fondo e di un nuovo diffusore, si chiude il programma di migliorie iniziato in Russia. Sarà dunque interessante vedere quale sarà il reale potenziale della SF1000 al termine di questo weekend, anche se credo ci vorranno due o tre Gp per l’ottimizzazione di tutto il pacchetto.

Inutile dire che davanti ci si attende ancora una lotta a tre sia per la qualifica odierna che per la gara di domani. I prossimi 60 minuti ci aiuteranno a capire, chi dei tre (tra Bottas, Hamilton e Verstappen) avrà più chance di aggiudicarsi la vittoria sul bellissimo tracciato di Portimao. Di seguito tutti gli aggiornamenti della sessione. Inizio FP3 ore 12:00.


Live FP3

Termina dunque così la terza sessione di libere: ancora primo Bottas, davanti a Hamilton e Verstappen. Leclerc sesto e Vettel undicesimo. Oggi abbiamo visto una Ferrari meno pimpante sul giro secco ma che dà fiducia sul passo gara… Di seguito la classifica finale. Appuntamento alle 15:00 per la diretta della qualifica. Grazie a tutti per averci seguito.

P.S: La grata è stata alzata dalla Ferrari di Sebastian Vettel che ha perso anche un pezzettino della sua monoposto…

Classifica finale FP3

Si è alzata una grata in curva-14: questa la causa dello stop.

13:00 – Non si comprendono ancora le ragioni. Intanto la sessione è terminata…

12:59 – Bandiera rossa!!! Chi sarà?

12:58 – 1’20”9 per Charles. Molto costante la Ferrari.

12:55 – Ottimo passo gara al momento per Leclerc: 1’21”0, 1’21”2. Vettel in 1’20”9. Mercedes gira in 1’20”8 alternato a qualche passaggio sull’1’21” medio. Curioso un team radio che Charles ha avuto con il box che ha informato il team di riuscire ad ascoltare le comunicazioni di Hamilton.

12:54 – Resiste il primo tempo di Bottas: 1’16”654, secondo Hamilton, terzo Verstappen, quarto Gasly, quinto Albon, sesto Leclerc… undicesimo Vettel.

12:52 – In pochissimi sono riusciti a migliorare il proprio riferimento con gomma Soft. Ultimi minuti condizionati da un incremento della forza del vento…

12:51 – In simulazione di passo gara, il riferimento è posto da Bottas e Hamilton che con Soft girano costantemente in 1’20”8

12:49 – Tornano in pista Leclerc e Vettel con gomma Soft usata. Verstappen si lamenta con il box di non riuscire a riscaldare bene il compound più soffice… L’olandese dice di non avere grip.

12:47 – Situazione anomala, con alcuni piloti che tentano il giro veloce, ed altri che invece si sono concentrati sul passo gara.

12:43Verstappen in pista con gomma Soft nuova.

12:42 – Sainz rafforza la settima posizione: 1’17”238. Vettel migliora e ottiene la decima piazza: 1’17”685.

12:40 – Gasly continua ad utilizzare la sua vecchia gomma Soft per raccogliere qualche dato in simulazione passo gara, Leclerc ha effettuato unrapido passaggio ai box e ora è tornato in pista con gomma usata.

12:39 – Le Mercedes tornano ai box.

12:38 – Hamilton, andato nella ghiaia pochi minuti fa, non è riuscito ancora a migliorarsi.

12:37 – Vettel si porta in 11° posizione: 1’17”730, Leclerc in sesta: 1’17”229. Sempre mezzo secondo tra i due.

12:36 – Bottas nuovo leader: 1’16”654!

12:34 – Albon migliora il suo crono con gomma gialla: 1’16”949. Come anche Perez: 1’17”297.

12:29Bottas in pista con gomma nuova, quindi andiamo a dare uno sguardo alla classifica. Migliorano Verstappen e Albon che si mettono in seconda e quarta posizione. Riepilogo gomme: Media per Verstappen, Albon, Sainz, Ocon, Norris, Perez, Ricciardo, Kvyat e Stroll; tutti gli altri su Soft.

Classifica ore 12:29

12:29 – Torna dunque leader Hamilton con il crono realizzato in precedenza: 1’16”680.

12:28 – Anche Max oltrepassa i limiti del tracciato e torna terzo!

12:28 – Verstappen invece si prende la leadership: 1’16”659 con gomma Gialla!

12:27 – Albon davanti a Verstappen con gomma gialla: 1’17”179, ma è stato un attimo… Tolto il tempo ad Albon.

12:25 – Verstappen terzo con gomma gialla: 1’17”228

12:24 – Gasly si porta a 250 millesimi da Hamilton al suo terzo tentativo con gomma Soft: 1’16”930!

12:21 – La classifica momentanea. Verstappen in sesta posizione con gomma gialla.

Classifica ore 12:21

12:21 – Testacoda per Charles Leclerc che decide così di tornare ai box.

12:20 – Hamilton abbassa il riferimento: 1’16”680

12:19 – Secondo tempo per Gasly: 1’17”047 con gomma Rossa.

12:18 – Vettel nono: 1’18”859 con la Soft.

12:17 – Secondo Charles Leclerc con il suo secondo tentativo con gomma Rossa: 1’17”410. Leclerc davanti a Bottas.

12:17 – Kvyat (1’18”501), Norris (1’18”751) e Riccciardo (1’17”935, ora quarto davanti anche a Leclerc) con gomme Medie.

12:15 – Secondo Bottas: 1’17”578, terzo Leclerc: 1’18”028, settimo Vettel dietro Kvyat, Norris e Ricciardo: 1’18”859 per il tedesco della Ferrari.

12:14 – Hamilton abbassa di un secondo: 1’16”931!

12:13 – La Ferrari decide di fare due giri di riscaldamento prima di realizzare il tempo…

12:12 – Intanto ha iniziato il lavoro di giornata anche Vettel con gomma Soft. Norris come Ricciardo utilizza la Media.

12:11 – 1’17”916 per Hamilton. Differenze minime tra i due compagni di squadra.

12:10 – Bottas replica subito il tempo realizzato ieri nelle FP2: 1’17”888. Più veloce di qualche centesimo.

12:10 – Gomma gialla anche per Ricciardo. Leclerc monta la Soft come le Mercedes.

12:09 – Lascia il box anche Kvyat con mescola Media.

12:08 – Si vedono sul tracciato le due Mercedes. Gomma Soft per loro.

12:06 – Ci si attendeva una sessione alquanto movimentata, ma evidentemente non sarà così. Anche Albon è rientrato ai box. Calma all’interno di tutti i garage… Silenzio in pista.

12:02 – Installation lap per questi 5 piloti, che tornano ai box. Inizia l’attività Albon con gomme Hard.

12:02 – Haas e AlphaTauri in pista con Carlos Sainz che ha effettuato soltanto l’installation lap.

12:00 – Semaforo verde in fondo alla pit lane! Inizia la terza sessione di libere a Portimao.

11:58 Condizioni meteo: cielo sereno; temperatura pista 24°C; aria 18°C; umidità 52%.

Immagine

11:53 Buongiorno a tutti, iniziamo con le novità forniteci da Mara Sangiorgio (inviata ‘Sky’). Nella giornata di ieri abbiamo assistito ad un numero considerevole di cancellazione dei tempi sul giro per i track-limits imposti in curva-1, curva-4 e curva-15. Le nuove norme rilasciate da Michael Masi (direttore di gara) consentono di utilizzare fino a tutto il cordolo in curva-1 e curva-4, mentre in curva-15 non sarà consentito ai piloti di lasciare il contatto con la pista. Qualora i piloti dovessero violare il track limits in curva-15, non solo si andrà a togliere il tempo riguardante il giro in corso, ma anche quello successivo. Questo sicuramente per non permettere ai piloti di sfruttare questo tratto di pista nel loro giro di lancio in qualifica.


AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto: Ferrari – F1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui