Ferrari: Vettel dietro Russell, Leclerc acciuffa un punticino…

Ferrari: Vettel dietro Russell, Leclerc acciuffa un punticino…


I piloti ferraristi, una volta terminato il GP del Bahrain, indirizzano le proprie riflessioni, prima di tutto, al terribile incidente che ha coinvolto Romain Grosjean.

Charles Leclerc: “Ero molto preoccupato, probabilmente non lo sono mai stato così tanto durante una gara: forse avete avuto modo di sentire i miei messaggi in radio. Quando è successo, infatti, stavo cercando di tenere una macchina dietro di me e, così, ho visto tutto dal mio specchietto retrovisore. Mi sono reso conto delle fiamme e aspettavo notizie su Romain con impazienza. I minuti trascorsi senza aggiornamenti sono stati lunghissimi. Sono stato molto sollevato quando ho saputo che stava bene: il mio grazie va a tutti coloro che hanno contributo a creare monoposto così sicure. E’ stato fatto un lavoro davvero incredibile.”

Ferrari: Vettel dietro Russell, Leclerc acciuffa un punticino...
Romain Grosjean esce dalla cellula di sopravvivenza in fiamme

Sebastian Vettel: L’unica notizia positiva di giornata è stata sapere che Romain sta bene. Quando siamo tornati ai box sono sceso dalla mia vettura, ho guardato le immagini dell’incidente e non so davvero spiegarmi come abbia fatto Grosjean ad uscire dalla sua macchina.” Il tedesco concorda con Ricciardo: “Devo ammettere di aver deliberatamente evitato di guardare troppo le ripropiszioni dell’impatto.”

I due alfieri del Cavallino passano ora ad analizzare la loro corsa. Opposta la loro lettura della staccata in curva 1 in cui la monoposto numero 16 di Leclerc (10° al traguardo)  è stata molto aggressiva su Vettel (terminato 13°). Il tedesco non ha gradito la manovra: “Leclerc ha affrontato la seconda partenza in modo anche peggiore della prima, in cui già eravamo vicini. La seconda credo non sia stata affatto necessaria: c’è stato lo spazio per lui, soltanto perchè io sono stato attento ad evitare l’incidente fra di noi. Subito dopo, ho perso tanto terreno.“ Charles la giudica in tutt’altro modo: Onestamente, non ho visto di essere stato aggressivo: c’era spazio e poi ho fatto la mia curva. Riguarderò le immagini, ma dal mio punto di vista non mi è sembrato niente di speciale.”

Ferrari: Vettel dietro Russell, Leclerc acciuffa un punticino...

Il monegasco prosegue la sua disamina:Si è trattato di un Gran Premio difficile per noi, perchè non eravamo abbastanza veloci. Sono partito molto bene, ma poi è stata una gara totalmente in salita: la decima posizione era il meglio a cui potessi ambire.” Il giovane monegasco chiude con una nota di ottimismo: “Mancano ancora due gare al termine del Mondiale e nessuno qui ha intenzione di mollare.”

Anche Vettel giudica la domenica in pista come assai ostica: “Il mio primo stint è stato decisamente negativo: non avevo passo e ho perso molto tempo. Poi, quando ho avuto pista libera, la situazione è man mano migliorata, la vettura non andava nemmeno tanto male. Guardando alla corsa nella sua interezza, però, posso dire che è stata molto difficile.”


Autore: Elisa Rubertelli – @Nerys__

Foto: Ferrari – F1

Elisa Rubertelli
Le parole creano universi e io ci vivo immersa, in precario equilibrio sul filo del tempo. Il mio ossigeno è di carta. Bookblogger, SMM Festival del giornalismo Culturale, Ayrton Senna Sempre, in love with F1 since 1984, Radio addicted, tennis lover.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,575FansLike
1,032FollowersFollow
3,711FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Monaco
nubi sparse
12.2 ° C
13 °
10.6 °
82 %
2.6kmh
40 %
Sab
18 °
Dom
19 °
Lun
22 °
Mar
18 °
Mer
16 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -