Charouz annuncia la line-up 2021 di Formula 2

0
David Beckmann, Guilherme Samaia - Charouz F2 2021
Charouz annuncia la line-up 2021 di Formula 2

Charouz annuncia la line-up 2021 di Formula 2


Erano rimasti solo cinque posti a disposizione nello schieramento di partenza della stagione 2021 di Formula 2; tra questi due erano quelli della Charouz Racing System. Il team ceco ha appena annunciato una formazione inedita per il campionato che prenderà il via il prossimo 27 marzo in Bahrain. Fuori Louis Déletraz e Pedro Piquet, dentro David Beckmann e Guilherme Samaia.

Per il tedesco si tratta dell’esordio assoluto nella categoria cadetta, dopo aver trascorso le ultime tre stagioni GP3 e Formula 3, prima al volante della Trident, quindi in ART Grand Prix e poi nuovamente alla corte del team italiano. Quella del brasiliano, invece, sarà la seconda stagione in Formula 2, dopo aver disputato quella del 2020 con i colori della Campos Racing. Un primo anno poco soddisfacente per Samaia che, tra i piloti che hanno corso tutte le gare, è l’unico a non aver ottenuto punti.

David Beckmann, classe 2000, ha avuto un assaggio della vettura Charouz già nei test post-season svolti lo scorso dicembre. “Sono felicissimo di poter entrare in Formula 2 – ha commentato il tedesco -. È un passo in più verso la Formula 1 e questo vuol dire, vedere il tuo obiettivo ancora più da vicino. La squadra ha un’ottima struttura, ho già incontrato parte del personale durante i test, tra cui alcune persone con cui ho già lavorato in precedenze e questo mi ha messo a mio agio con la squadra”.

Anche il 24enne di São Paulo, Guilherme Samaia, era presente al test post-season di Sakhir per il team ceco. “Sono estremamente contento di essere entrato a far parte del Charouz Racing System per il 2021. Mi hanno dato una grande opportunità alla fine della stagione 2020 per mostrare cosa possiamo fare insieme in pista. Sono fiducioso che quest’anno saremo una squadra molto forte”.

Charouz annuncia la line-up 2021 di Formula 2
David Beckmann prova la Charouz durante i test post-season di Formula 2 2020, in Bahrain.

Nelle prove del Bahrain, Beckmann aveva ottenuto il tempo di 1:42.398 come miglior riferimento personale nel corso del pomeriggio della seconda giornata. Per quanto riguarda Samaia, il suo miglior crono si è fermato su 1:42.415. Il migliore di tutti in quella tre-giorni è però stato Callum Ilott, che quest’anno, però, ricoprirà il ruolo di test driver per la Ferrari. Per i due nuovi esponenti del team, l’obiettivo sarà quello di migliorare il settimo posto che Charouz ha conquistato la passata stagione, grazie anche ai cinque podi ottenuti da Louis Delétraz.


Autore: Marco Colletta – @MarcoColletta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui