Ferrari: PU più potente e maggiore attenzione sugli update

Ferrari: PU più potente e maggiore attenzione sugli update


Con il nuovo propulsore, il balzo in avanti a livello di prestazionale è stato grande. Le parole del direttore sportivo della Ferrari Laurent Mekies non sorprendono più di tanto. Viene da dire infatti, che non ci voleva poi molto a migliorare la “sfortunata” power unit 2020. Osservando attentamente gli on board durante i test pre stagionali in Bahrain, si è potuto capire come la potenza a disposizione sia sensibilmente aumentata. Sotto questo aspetto la SF21, versione “B” della SF1000, potrà pertanto godere di una spinta superiore. Inoltre, grazie al lavoro di sviluppo sulla parte ibrida, dalla info in nostro possesso anche il livello di potenza massima utilizzabile in gara salirà (clicca qui per saperne di più).

Certo è che gli altri non sono stati a guardare. A maggior ragione sapendo che per i prossimi 4 anni i motori saranno congelati. Resta da capire quindi, se il lavoro svolto dai tecnici di Maranello sarà sufficiente per poter annoverare il motore tra i punti forti della scuderia italiana. 

“Non ci sono dubbi che il motore sia migliore. Non serviva scendere in pista per saperlo. I dati che abbiamo raccolto al banco ci avevano già confermato che la power unit aveva fatto, rispetto alla passata stagione, un passo in avanti molto grande. Per sapere se sarà abbastanza dobbiamo attendere, per capire la bontà del lavoro realizzato dai nostri competitors. Al momento è difficile dirlo, ma penso che nel giuro di un paio di gare tutto sarà più chiaro.”

Ferrari
Laurent Mekies, racing director Scuderia Ferrari

Tasto dolente delle ultime stagioni, gli update sulle vetture dovranno essere consistenti per poter disputare una stagione all’altezza. Parole di circostanza a parte, sembrerebbero esserci segnali positivi in tal senso. Sono infatti state riviste determinate metodologie di lavoro in Ferrari, destinate a migliorare il reparto sviluppo. In poco più di tre giorni inizieremo a capire se sotto questo aspetto tutto è stato curato nei minimi dettagli.

“Siamo molto concentrati per portare in pista il migliore pacchetto disponibile, senza pensare o farci distrarre da quello che ci circonda. L’impegno sarà alto per poter rispettare le tempistiche legate agli update, sia per quanto riguarda l’aerodinamica che la parte meccanica.”


Autore: Alessandro Arcari – @berrageiz

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
6,202FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Bahrain
cielo sereno
17.9 ° C
18 °
15.1 °
56 %
6.7kmh
0 %
Sab
18 °
Dom
17 °
Lun
20 °
Mar
21 °
Mer
22 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings