Vettel:”Penalità arrivata troppo tardi dalla direzione gara”

Vettel:”Penalità arrivata troppo tardi dalla direzione gara”

Per Sebastian Vettel anche la seconda gara su Aston Martin è stata decisamente in salita. Qualificatosi in tredicesima posizione, il tedesco ha da subito dovuto fare i conti con una corsa difficile, sin dall’avvio dalla pit lane per guai tecnici non risolti in tempo per lo schieramento in griglia di partenza. Al 22esimo giro, il quattro volte campione del mondo è stato il primo fra tutti i piloti ad effettuare il pit stop, passando alla gomma media.

Scelta all’inizio ostica, che ha poi pagato alla lunga, dopo una decina di tornate, portandolo a far segnare anche alcuni giri veloci, spezzando l’alternarsi nel primato di Hamilton e Verstappen. Proprio poco dopo la sua sosta ai box, arriva dalla direzione gara la comunicazione di una penalità a lui inflitta per non aver avuto già montate le gomme, come da regolamento, a cinque minuti dal via del GP. A completare l’amara giornata, il ritiro ad una sola tornata dal termine della gara.

Opportunamente, Seb sottolinea il ritardo con cui gli sono stati comminati i 10 secondi di sanzione: “Non so perchè ci sia voluto così tanto, dato che l’infrazione era già chiara dall’inizio della corsa. Non so cosa stessero facendo i commissari, forse il filtro della caffettiera era pieno e lo stavano cambiando…” Evidentemente niente è andato per il verso giusto: “Oggi c’è stato veramente poco di positivo. Sin dall’inizio, ci sono stati  problemi che ci hanno costretti a partire dalla pit lane e poi abbiamo dovuto scontare una penalità arrivata davvero troppo tardi. Infine, abbiamo accusato un guasto al cambio, difficile poter fare progressi oggi…”.

Il mancato tempismo della direzione gara pesa: “Per riparare la macchina, prima del via, i ragazzi hanno provato di tutto e ci sono riusciti facendo bene ma, se la FIA fosse stata più attenta e tempestiva, avremmo potuto disputare una gara migliore; non è stato molto professionale.Vettel chiude guardando il bicchiere mezzo pieno che oggi sta dall’altra parte del box, quella di Stroll: “E’ stata davvero una giornata dura, quindi è positivo aver portato a casa qualche punto con Lance (giunto settimo, ndr). Abbiamo avuto problemi su entrambe le monoposto, ma la mia gara  è stata più “movimentata”.


Autore:Elisa Rubertelli – @Nerys__

Elisa Rubertelli
Le parole creano universi e io ci vivo immersa, in precario equilibrio sul filo del tempo. Il mio ossigeno è di carta. Bookblogger, SMM Festival del giornalismo Culturale, Ayrton Senna Sempre, in love with F1 since 1984, Radio addicted, tennis lover.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
3,871FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Budapest
cielo sereno
26.6 ° C
26.7 °
25.5 °
55 %
3.1kmh
0 %
Sab
27 °
Dom
36 °
Lun
27 °
Mar
30 °
Mer
30 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -