Gp Spagna 2021-Gara: Ferrari terza forza a Barcellona

Gp Spagna 2021-Gara: Ferrari terza forza a Barcellona


Condizioni meteo al via del quarto appuntamento stagionale: cielo completamente coperto, temperatura pista 31°C, ambiente 21°C, umidità 58%, vento debole.

Di seguito la griglia di partenza ufficiale del Gp di Spagna con le mescole selezionate per la partenza. Scelta quasi unanime per i piloti! Soft per tutti fatta eccezione per Raikkonen che scatterà con compound Medio.

Griglia di partenza ufficiale e mescole selezionate per il primo stint.

Si parte ed Hamilton e Verstappen arrivano quasi al contatto in curva-1. Max è stato molto bravo a spingere verso l’esterno Lewis ottenendo la posizione. Questo rallenta un po’ anche Bottas e Leclerc ne approfitta sorpassandolo. Verstappen, Hamilton, Leclerc, Bottas, Ricciardo l’ordine dei primi cinque. Ottavo lo spagnolo Carlos Sainz sopravanzato anche da Perez in sesta posizione. Giro 8/66 ed entra in scena la Safety Car: Yuki Tsunoda fermo in curva-10. Problema tecnico per lui. Questa la classifica alle spalle della SC con Russell, Latifi e Giovinazzi che si sono fermati per montare gomma Media (Antonio scivola in ultima posizione a causa di una sosta molto lunga).

Gp Spagna 2021-Gara: Ferrari terza forza a Barcellona
Classifica giro 10/66

All’undicesimo giro riprende la gara e arriva la comunicazione dei 5 secondi di penalità comminati a Gasly per un errato posizionamento sulla griglia di partenza. Non cambia nulla da qui al 20° giro nelle prime dieci posizioni, con il solo Stroll che riesce a guadagnare la decima posizione ai danni di Fernando Alonso. Questa la classifica.

Gp Spagna 2021-Gara: Ferrari terza forza a Barcellona
Giro 20/66

Tra il 20° e 30° giro si fermano tutti i piloti su gomma Soft. Continua a girare il solo Kimi Raikkonen partito su Medie. Nel valzer dei pit stop, Bottas riesce ad avere la meglio di Leclerc grazie all’undercut, Sainz supera Ocon. A seguire la classifica.

Gp Spagna 2021-Gara: Ferrari terza forza a Barcellona
Classifica giro 30/66

Il Montmelò non offre molte opportunità di sorpasso. Situazione stabile nelle prime posizioni con Sainz e Perez che si mettono alla caccia di Ricciardo. L’unico pilota a perdere posizioni è Kimi Raikkonen vittima di un passo andatosi via via decadendo sulle gomme Medie. Il finnico si fermerà al 37° passaggio per montare pneumatici Soft e rientrare in pista in 16° posizione. La classifica al 40° passaggio dei 66 previsti.

Gp Spagna 2021-Gara: Ferrari terza forza a Barcellona
Giro 40/66

Alla 43° tornata la svolta. Hamilton, non riuscendo a sopravanzare Verstappen, decide di effettuare una seconda sosta e montare nuovamente gomme Medie. Il britannico torna in pista in terza posizione ma riesce a guadagnare subito quasi un secondo al giro sull’olandese della Red Bull. Bottas viene raggiunto e superato dal compagno nel corso del 53° giro, così solamente una tornata più tardi decide di andare ai box per montare un treno di Soft (rientrerà 4° alle spalle di Leclerc). Stessa mossa compiuta dalla coppia Ricciardo-Sainz nel corso del 47° giro dopo che Sergio Perez riesce finalemente ad avere la meglio dell’australiano. La coppia perde due posizioni su Ocon e Norris. Posizioni che recupereranno entrambi riuscendo a sfruttare brillantemente il compound Soft. Di seguito la classifica nel corso del 55° giro.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-69.png
Classifica giro 55/66

Hamilton riesce a completare la mini rimonta al 60° passaggio, quando prende e supera Verstappen. Così Max, sicuro ormai della seconda posizione, decide di montare le Soft per ottenere il giro veloce in 1’18”147. Anche Leclerc dopo esser stato superato rapidamente da Bottas, forte della Soft, deciderà di rientrare ai box per seguire il pensiero dei rivali (Verstappen, Valtteri e Perez) così da avere un finale di gara più tranquillo.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-72.png
Classifica finale Gp Spagna 2021

La gara terminerà senza ulteriori colpi di scena. Hamilton vince e allunga in campionato sul rivale Verstappen. Terzo il finnico Valtteri Bottas a completare il podio. Quarto posto per Charles Leclerc che riesce a chiudere anche davanti a Sergio Perez, penalizzato dalla qualifica di ieri (partito 8° il messicano). Per la prima volta in stagione la Ferrari riesce a battere la McLaren accorciando un po’ in classifica (5 punti il gap attuale con il team di Woking in vantaggio). La Rossa si dimostra terza forza anche in gara sul tracciato catalano. Ritmo incoraggiante quello avuto da Leclec con pista libera.

Settimo posto per Carlos Sainz Jr, autore a sprazzi anche lui di un buon passo gara, peccato la partenza. Purtroppo a Barcellona non si passa. Completano il podio Esteban Ocon e Pierre Gasly con il pilota dell’AlphaTauri autore di un buon finale di gara in cui ha effettuato dei sorpassi decisivi.

Per il momento è tutto, vi ringrazio per essere stati con noi. Appuntamento al weekend del 21-23 maggio per assistere assieme al Gp di Monte Carlo. Buon proseguimento di giornata.


Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno – Mercedes – Ferrari – Red Bull – Aston Martin – McLaren – AlphaTauri – Pirelli

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
4,131FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Austin
cielo coperto
20.9 ° C
21.9 °
19.9 °
85 %
0.5kmh
90 %
Sab
25 °
Dom
24 °
Lun
22 °
Mar
22 °
Mer
25 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings