Gp Turchia 2021-FP1: 4° ICE per Hamilton, Ferrari vicina ai big effettua test aerodinamici

Il venerdì di F1 inizia sotto condizioni meteo favorevoli: cielo soleggiato, temperatura tracciato 28°C, ambiente 19°C, umidità 66%.

A pochi minuti dall’inizio della sessione andiamo subito a registrare una notizia molto importante per il proseguo del weekend: Mercedes ha deciso di sostituire il motore endotermico (ICE) sulla monoposto di Lewis Hamilton. Il 4° stagionale. Il britannico si ritroverà così a dover scontare 10 posizioni di penalità sulla griglia di partenza del Gp di Turchia! Nessun’altra componente è stata sostituita.

F1

La prima parte di sessione trascorre abbastanza tranquilla. Prove aerodinamiche con vetture munite di tubi di pitot per Carlos Sainz (Ferrari) nella zona posteriore e per Sebastian Vettel (Aston Martin) in prossimità dell’ala anteriore. Raccolta dati importante per verificare che ci sia correlazione tra simulatore e la pista. Lo spagnolo ha effettuato diversi giri a velocità costante intorno a 250 km/h ed è per questa ragione che al termine del primo run lo vedremo in fondo alla classifica.

Sainz sa già che dovrà partire dal fondo della griglia causa sostituzione della power unit. Il nativo di Madrid condurrà dunque un lavoro differente rispetto al compagno Leclerc.

A seguire viene riportata la classifica dopo circa 20 minuti dall’inizio delle attività. Queste le gomme utilizzate: Hard per Ocon (Alpine), Latifi (Williams) e Mazepin (Haas); Medie per Norris (McLaren), Alonso (Alpine), Ricciardo (McLaren), Russell (Williams), Gasly (AlphaTauri), Tsunoda (AlphaTauri) e Schumacher (Haas); gli altri su Soft.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image.png
Classifica FP1 ore 10:48

Sessione che continua senza alcun colpo di scena. Per il proseguo del weekend è prevista pioggia, e per questo si assiste ad un largo uso della mescola Soft. I lavori di pulizia dell’asfalto svolti dagli organizzatori hanno notevolmente migliorato il grip dell’asfalto e anche i riferimenti cronometrici ne risentono. Tant’è vero che Hamilton riesce già ad ottenere un nuovo record della pista: 1’24”178. Battuto l’1’25”049 realizzato da Sebastian Vettel nel 2011 al volante della Red Bull RB7.

A seguire viene riportata la classifica al termine del secondo run, quando tutti i piloti hanno utilizzato la mescola Soft.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-1.png
Classifica FP1 ore 11:13

La sessione termina con i piloti andati a svolgere le consuete prve high-fuel nel finale. A seguire la classifica al termine dei 60 minuti previsti. La Ferrari si dimostra molto vicina a Mercedes e Red Bull in questi primi 60 minuti. Certo non sattamente allo stesso livello, ma diciamo che l’inizio è senz’altro buono. Nei pochi giri effettuati in simulazione di passo gara Leclerc e Sainz sono stati abbastanza competitivi, mostrando un ritmo migliore della McLaren. Trovate qualche rierimento nella live (clicca qui).

Classifica finale FP1

Per il momento è tutto. Appuntamento per le 14:00 con le FP2.


F1-Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

F1-Foto: Formula Uno – Mercedes AMG F1 Team – Scuderia Ferrari – Red Bull Racing Honda – Aston Martin F1 Team – McLaren F1 Team – AlphaTauri F1 Team – Alfa Romeo Racing Team – Pirelli

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
6,139FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Abu Dhabi
poche nuvole
23.7 ° C
24.1 °
23.3 °
76 %
1kmh
20 %
Sab
26 °
Dom
27 °
Lun
26 °
Mar
26 °
Mer
26 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings