sabato, Giugno 22, 2024

Gp Turchia 2021: Ferrari in prima fila, Sainz raccoglie dati per la gara

Hamilton imprendibile ma avrà la penalità. Una Mercedes AMG F1 d’altri tempi quella vista oggi in Turchia. Lewis Hamilton comanda la classifica in 1’23”804 (nuovo record del tracciato) e impressiona tutti con un passo gara davvero molto costante tra l’1’27”alto e l‘1’28”basso. Buono anche il ritmo di Valtteri Bottas, vicino al compagno di squadra anche se non riuscito a massimizzare le performance nelle prove di qualifica prendendosi 4 decimi dal compagno di squadra. Verstappen un po’ arretrato sia sul ritmo riguardante il giro secco che con alto carico di carburante. Per lui dovrebbe essersi trattato di un venerdì conservativo sul lato power unit per preservare gli elementi in vista dei prossimi appuntamenti.

Gran giornata per la Ferrari. Leclerc stupisce sul giro secco, seconda posizione a 166 millesimi dalla W12 N.44 e sorprende sul passo gara restando vicino in alcune fasi alle Mercedes anche se poi il ritmo non è stato poi così costante. Tanti i dati raccolti da Carlos Sainz. Lo spagnolo dopo aver effettuato il primo stint su gomma Soft, monta le Medie con le quali sosterrà esclusivamente un run high fuel di 22 giri in cui è andato raramente sopra l’1’29”basso. Un lavoro importante servito a comprendere il comportamento delle gomme in vista della gara.


Live FP2

15:04 – Classifica finale FP2.

Classifica finale FP2

15:01 – Sainz termina la propria simulazione gara compiendo un long run su mescola Media di ben 22 giri.

15:00 – Bandiera a scacchi!! Termina qui la seconda sessione di libere a Istanbul.

14:59 – Pit stop per Leclerc a montare gomma Soft.

14:58 – 10° giro sulle Medie e Max scende sull’1’27”7.

14:57 – 1’27”3 per Hamilton. Pazzesco il passo del britannico oggi. Leclerc torna sotto l’1’29”. Sainz è al suo 20° passaggio su mescola C3 gialla.

14:54 Hamilton è un metronomo: 1’27”7. 1’27”8 Bottas. Leclerc ha alzato un po’ i tempi…

14:53Verstappen e Perez sul piede dell’1’28”2.

14:52 – 1’27”7 Hamilton – 1’27”9 Leclerc – 1’27”9 Bottas. Gli unici a girare su questi tempi

14:51 – Intanto Sainz, giunto al suo 16° passaggio con le Medie, continua a girare in 1’28”9.

14:50 – 1’27”7 per Hamilton – 1’28”2 per Leclerc – 1’28”5 Verstappen – 1’28”6 Perez

14:47 – Hamilton sulle Medie inizia la propria simulazione di passo gara in 1’27”9 per poi andare sull’1’28”1. Leclerc inizia sull’1’28”5 per scendere poi sull’1’28”003.

1’28”5, 1’28”4 per Bottas – 1’28”4 per Perez – 1’28”4, 1’28”2 per Verstappen.

14:44 – Sensazioni positive in Ferrari. I piloti stanno portando avanti un lavoro differenziato con Sainz che sta raccogliendo molti dati in ottica gara, sopratutto per quanto riguarda la gestione degli pneumatici. Lo spagnolo arrivato al suo 13° passaggio con gomma Media gira ancora sul piede dell’129” netto.

14:40 – A seguire viene riportata la classiffica con i tempi che son stati realizzati tutti mediante l’utilizzo della mescola Soft. Sainz, dopo il primo stint, è andato a montare un treno nuovo di gomme Medie per dedicarsi esclusivamente alle prove high-fuel.

Classifica FP2 ore 14:40

14:35 – Prima di effettuare il suo ultimo giro, Leclerc aveva effettuato un passaggio ai box per richiedere più carico aerodinamico sui flap della sua ala anteriore.

14:35 – Leclerc resta secondo ma si porta a 166 millesimi da Lewis Hamilton che ricordiamo verrà arretrato di 10 posizioni sulla griglia di partenza per sostituzione dell’ICE. Il tempo di Charles è: 1’23”970.

14:34 – Leclerc si è lanciato di nuovo. Migliora nel T1 e segna il best sector nel T2.

14:32 – Nel frattempo Sainz ha iniziato la propria simulazione di passo gara: 1’28”8, 1’28”4 i suoi primi giri sulle Medie.

14:30 – Hamilton toglie qualcosa al suo miglior tempo: 1’23”804

14:30 – Bottas si avvicina a Charles, ma resta terzo: 1’24”214.

14:28 – Carlos in pista con le Medium, Charles chiude il primi tentatici push e si lamenta un pelo dell’anteriore. Rispetto a Lewis perde nel T1, curva 4 e 5.Queste le ragioni del mancato miglioramento da parte di Leclerc che nel frattempo è tornato in pista con Soft usate.

14:27 – Bottas, Perez e Verstappen restano in quest’ordine alle spalle di Leclerc (2°) che non è riuscito a migliorarsi nel corso del suo primo tentativo con gomme soft: 1’24”211

14:25 – Lewis Hamilton in testa alla classifica: 1’23”840 (Soft)

14:22 – Il primo run effettuato dai piloti di Maranello. La configurazione scelta da Leclerc sembra funzionare meglio al momento.

14:18 – Differenti configurazioni aerodinamiche per la Ferrari. Carlos Sainz monta un’ala posteriore più carica rispetto al compagno di squadra. Lo spagnolo avrà un assetto completamente ottimizzato sulla gara (sa già che dovrà scattare dal fondo a causa della sostituzione della power unit), mentre Leclerc opterà per una soluzione di compromesso per risultare competitivo anche in qualifica.

14:16 – Leclerc, Hamilton, Bottas l’attuale top-3 di queste libere. La classifica stilata utilizzando le seguenti tipologie di neumatici: Soft C4 per Sainz (Ferrari), Ocon (Alpine) e Alonso (Alpine); Hard C2 per Schumacher (Haas), Russell (Williams), Tsunoda (AlphaTauri), Gasly (AlphaTauri), Ricciardo (McLaren) e Norris (McLaren); gli altri su Medium C3.

Migliora Carlos Sainz Jr portandosi in sesta posizione: 1’24”903

Classifica 14:16

14:13 – Hamilton migliora, si porta in P2 a 99 millesimi da Leclerc: 1’24”201

14:13 – Norris si pone in seconda posizione: 1’24”788 (Hard)

14:10 – Leclerc si migliora di oltre un secondo: 1’24”102 (Media). 9 decimi rifilati a Perez e Hamilton a parità di gomma.

14:08 – Carlos Sainz ha effettuato un pit stop nel quale ha montato gomme Soft ed ha richiesto un maggiore carico all’anteriore. La pista sembra più lenta di un secondo rispetto al mattino.

14:08 – Secondo posto per Raikkonen (Alfa Romeo): 1’25”188, terzo Bottas: 1’25”199.

14:08 – Leclerc in testa: 1’25”021 (Medium)

14:06 – Il tempo di riferimento di giornata è quello effettuato da Hamilton nel corso delle FP1: 1’24”178 (nuovo record della pista).

14:05 – Sergio Perez (Red Bull) in testa con mescola gialla: 1’25”278

14:02 – Due minuti e tutti i piloti hanno già deciso di andare in pista. Gomme Soft C4 per Sainz (Ferrari), Ocon (Alpine) e Alonso (Alpine); Hard C2 per Schumacher (Haas), Russell (Williams), Tsunoda (AlphaTauri), Gasly (AlphaTauri), Ricciardo (McLaren) e Norris (McLaren); gli altri su Medium C3.


F1- 14:00 – Semaforo verde! Iniziano le FP2.

13:55 – In Ferrari hanno deciso di andare a adottare una differente configurazione per quanto riguarda l’ala anteriore per cercare di migliorare la guidabilità nel terzo settore del tracciato. Caratteristica importante per affrontare la “doppia S” che va ad immettere sul rettifilo principale.

13:53 – Andiamo a dare uno sguardo alle condizioni meteo. Cielo prevalentemente nuvoloso, temperatura pista 29°C, ambiente 20°C, umidità 69%. Vento in aumento.

13:46 – Buon pomeriggio amiche e amici appassionati. Nell’attesa del ritorno in pista delle vetture ecco un’immagine aerea del bellissimo tracciato dell’Istanbul Park.

Immagine

F1-Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

F1-Foto: Formula Uno – Mercedes AMG F1 Team – Scuderia Ferrari – Red Bull Racing Honda – Aston Martin F1 Team – McLaren F1 Team – AlphaTauri F1 Team – Alfa Romeo Racing Team – Pirelli

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Montréal
cielo coperto
21.7 ° C
22.3 °
20.3 °
60 %
1kmh
100 %
Sab
21 °
Dom
21 °
Lun
22 °
Mar
26 °
Mer
26 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings