Anteprima F1 Esports 2021 – Evento 3: Gare fondamentali per la corsa al titolo

Si apre la seconda metà della stagione numero 5 di F1 Esports Series. I 6 round precedenti, suddivisi in 2 live events hanno garantito spettacolo, ma da questo 3° evento in programma i piloti, coordinati dal supporto degli ingegneri di pista, dovranno iniziare a fare i calcoli in ottica campionato.

Infatti, dopo 6 gare corse e con altre 6 da disputare, i contendenti al titolo iniziano a restringersi.

F1 Esports Series

In testa al campionato piloti troviamo il campione in carica, Jarno Opmeer, con 101 punti messi in cascina.

L’olandese può contare anche su un vantaggio da amministrare nelle prossime 3 gare, considerando che il rivale più vicino è Lucas Blakeley a 14 lunghezze di ritardo.

Sappiamo, però, del periodo di forma del pilota Aston Martin, dunque ci aspettiamo 3 Gran Premi full attack da parte di entrambi.

Sul podio virtuale c’è momentaneamente Frederik Rasmussen a quota 78 punti. Il danese ha fatto incetta di successi nello scorso evento, portando a casa 2 vittorie (Silverstone e Spa) ed un 8° posto a Monza per il contatto con Tonizza nel corso dell’ultimo giro.

F1 Esports Series

In ogni caso il successo è arrivato anche nel Tempio della Velocità in casa Red Bull, grazie a Marcel Kiefer. Con questi risultati, la scuderia di Milton Keynes è tornata prepotentemente in corsa per il terzo titolo a squadre consecutivo. Il team anglo-austriaco, dopo una partenza in sordina, condivide la testa della classifica a pari merito con Mercedes.

F1 Esports Series

Se non ci fosse stata la lunga pausa di 2 settimane, probabilmente, sarebbe stato l’indiziato principale tra i team da tenere d’occhio per le prossime gare.

A proposito di quest’ultime, dopo il trittico di piste storiche Silverstone-Spa-Monza, i piloti dovranno affrontare Portimao, Zandvoort ed il Circuit of The Americas.

Tracciati che hanno come caratteristiche in comune un elevato carico aerodinamico da apportare sulla vettura ed un’attenzione particolare alla temperatura delle gomme anteriori. Sarà dunque importante la gestione dell’outlap in qualifica ed una guida non troppo aggressiva durante le fasi di gara. Il tutto senza dimenticare che nei layout di Portimao e CoTA sono presenti dei lunghi rettilinei nei quali si può superare. Ragion per cui il classico tema del compromesso aerodinamico diventa fondamentale per non sacrificare la velocità di punta ed il bilanciamento in curva.

Per quanto riguarda i riferimenti storici, si tratta della prima volta che l’F1 Esports Series giunge sul tracciato di Portimao, mentre Zandvoort ha visto la 1° edizione nella passata stagione, nella quale trionfò Frederik Rasmussen dalla pole.

Il circuito texano torna invece in calendario dopo lo stop nel 2020. 2 edizioni corse fino ad ora tra il 2018 e il 2019, nelle quali vinsero rispettivamente Brendon Leigh e Frederik Rasmussen. In occasione della 1° edizione, l’inglese conquistò il suo 2° titolo consecutivo nella categoria.

Come di consueto, i resoconti ed il punto della situazione dopo questo Live Event #3 saranno disponibili sul nostro sito di FUnoAnalisiTecnica, mentre qualifiche e gare andranno in onda sul canale Twitch e YouTube della Formula 1.


Autore: Antonio Fedele – @_antoniofedele_

Foto: F1 Esports Series

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
4,128FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Austin
cielo coperto
9 ° C
11.2 °
8.3 °
39 %
2.1kmh
100 %
Sab
11 °
Dom
20 °
Lun
20 °
Mar
22 °
Mer
20 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings