Gp Messico 2021-Qualifiche: Mercedes velocità clamorosa. Ferrari non massimizza la Q3

Le qualifiche messicane regalano agli appassionati di F1 un risultato sorprendente. La Mercedes lavora sodo fino a 2 minuti prima dell’inizio dell’attività con il team Red Bull abbastanza sicuro delle sue possibilità. Le Frecce Nere crescono sessione dopo sessione. In Q2 dimostrano di avere un buon ritmo su gomme gialle e di poter essere molto vicine a Verstappen e Perez. La zampata definitiva però arriva in Q3 al momento del primo tentativo. Bottas fa segnare un tempo incredibile che gli permetterà domani di partire dalla pole position: 1’15”875.

Nessun miglioramento da parte dei top team al secondo tentativo complice l’uscita di pista di Perez a chiamare in causa una bandiera gialla che condizionerà anche il giro di Leclerc. Hamilton e Verstappen si dovranno dunque accodare al finlandese senza diritto di replica. Gasly e Ricciardo riusciranno a trarre vantaggio dalle scie offertegli dai compagni che domani partiranno dal fondo per aver sostituito la power unit. 5° Pierre, sesto Sainz, e a seguire Ricciardo e l’altra Ferrari di Charles.

Tranne dunque Tsunoda (AlphaTauri) e Norris (McLaren) che scatteranno domani dal fondo dello schieramento davanti ad Ocon (Alpine) e Stroll (Aston Martin), tutti gli altri piloti all’interno della Top-10 prenderanno parte al Gp utilizzando la mescola Media. Compound usato dalla stragrande maggioranza dei protagonisti nel corso della Q2. Importante domani iniziare la gara su questa gomma per portare a termine i 71 giri previsti mediante una sola sosta.

F1
Gp Messico 2021: Carlos Sainz (Scuderia Ferrari) in azione durante le prove libere

Piccolo riepilogo. Cambio power unit e penalità: alle già note sanzioni per Lance Stroll (Aston Martin), Yuki Tsunoda (AlphaTauri) si aggiungono oggi anche quella per Lando Norris (McLaren) ed Esteban Ocon (Alpine). I quattro piloti in questione saranno costretti a scattare dal fondo per essere ricorsi al 4° propulsore stagionale5 posizioni di penalità invece per George Russell (Williams): sostituzione della trasmissione sulla monoposto del britannico.

Sostituiscono la trasmissione senza ricevere penalità Sergio Perez (Red Bull), Charles Leclerc (Ferrari), Mick Schumacher (Haas), dopo aver raggiunto il numero minimo di 6 gare da disputare con il precedente componente, e Pierre Gasly (AlphaTauri). Il francese può godere della sostituzione gratuita per non esser riuscito a portare a termine il Gp degli Stati Uniti.

Appuntamento per il Gp di domani: partenza ore 20:00 italiane!


Live Qualifiche

22:29 – Questa la classifica finale!

Classifica finale Q3

22:28 – Prima fila tutta Mercedes, completata da Lewis Hamilton. Terza e quarta posizione per Verstappen e Perez.

22:28 – Dei top non migliora nessuno! Pole position per Valtteri Bottas: 1’15”875!

22:26 – Leclerc prende la bandiera gialla di Perez ed è costretto ad abortire. Gasly si prende la quinta posizione davanti a Sainzz, Ricciardo e Charles.

22:26 – Escursione di Perez.

22:26 – Bandiera a scacchi!

22:25 – Gran gioco di squadra con le scie in McLaren e AlphaTauri.

22:23 – I piloti tornano in pista con gomme Soft nuove. 3 minuti al termine!

22:22 – Errorino per Verstappen in Curva-4 ma di lieve entità in occasione del precedente tentativo. Una sbavatura che non giustifica il ritardo dalla Mercedes.

22:20 Gasly davanti a Leclerc in P5. Ricciardo davanti a Sainz in P7. Il gioco delle scie ha dato i suoi frutti in AlphaTauri e McLaren.

Classifica Q3 ore 22:20

22:19 – Hamilton in P2 davanti a Verstappen: 1’16”020

22:19 – Bottas in pole position provvisoria: 1’15”875!

22:18 – Perez secondo: 1’16”342

22:18 – Verstappen in testa: 1’16”225

22:16 – Tutti fuori con mescola Soft nuova.

22:13 – Semaforo verde! Inizia la Q3!! 12 minuti a disposizione dei piloti per ottenere la pole position!

22:12 – Solamente 5 squadre a centrare l’ingresso in Q3: Mercedes, Red Bull, AlphaTauri, Ferrari e McLaren.

22:06 – I piloti qualificatii in Top-10 partiranno tutti con gomma Media. Tsunoda (Soft) e Norris partiranno comunque dal fondo dello schieramento a causa della penalità di motore.

22:06 – La bandiera verde viene esposta pochi secondi dopo, ma non c’è più tempo. Termina qui la sessione di Q2!! Gli eliminati sono: 11° Vettel (Aston Martin), Raikkonen (Alfa Romeo), Russell (Williams, riceverà 5 posizioni di penalità), Giovinazzi (Alfa Romeo), Ocon (Alpine, penalità power unit).

Classifica Q2

22:06 – Giovinazzi perde la vettura finendo in barriera. Bandiera a scacchi!!

22:05 – Verstappen abortisce il giro.

Hamilton davanti: 1’16”474

22:05 – Perez torna ai box.

22:04 – Doppio giro di riscaldamento per Sainz.

22:03 – Montano tutti la mescola a banda gialla nuova tranne Verstappen, Tsunoda e Russell.

22:01 – 5 minuti al termine. Sainz il primo a tornare in pista con gomma Media nuova.

21:58 – Tsunoda sale in terza posizione con gomma Soft. Bottas migliora ma resta quarto: 1’16”864. Lento il T3 di Leclerc. Sainz sale in P8 davanti a Gasly e Norris. Questa la classifica. Gomme Medie per tutti tranne che per i penalizzati Tsunoda ed Ocon su Soft.

Classifica Q2 ore 21:58

21:57 – Sainz in 11° posizione.

21:56 – Ocon e Tsunoda vanno in pista con le Soft. Verstappen chiede al team di effettuare dei controlli sulla monoposto dopo esser stato troppo aggressivo su un cordolo.

21:55 – Ma arrivano le Mercedes. Secondo tempo per Hamilton: 1’16”499 a 16 millesimi da Verstappen. Terzo Bottas: 1’16”955.

21:55 – Leclerc davanti a Perez in seconda posizione: 1’17”034

21:55 – Verstappen: 1’16”483!

21:54 – Tutti in pista con gomma a banda gialla Media. Restano ai box Tsunoda e Ocon.

21:52 – La direzione gara ha aperto due investigazioni: una nei confronti di Raikkonen per non esser rientrato subito ai box in regime di bandiera rossa, la seconda invece riguarda un’episodio che ha visto coinvolti Russell e Latifi in uscita della pit lane.

21:51 – Inizia la Q2! 15:00 a disposizione dei piloti per centrare il passaggio in Q3.

21:47 – Ad onor di cronaca dobbiamo dire che Bottas ha ottenuto il miglior tempo di sessione con gomma usata mentre Leclerc si è posizionato in seconda posizione con Soft nuove. La pista sta migliorando tantissimo di minuto in minuto.Beffa invece in casa Alpine con Alonso che è stato eliminato dal penalizzato compagno Esteban Ocon.

21:45 – Termina qui la sessione di Q1. Gli esclusi sono: 16° Alonso (Alpine), Latifi (Williams), Schumacher (Haas), Mazepin (Haas), Stroll (Aston Martin).

Gp Messico 2021: Risultato Q1

21:45 – Ma arriva Bottas: 1’16”727!

21:44 – Leclerc davanti a Verstappen: 1’16”748

21:44 – Sainz in settima posizione

21:44 – Bandiera a scacchi!

21:42 – Russell in 19° posizione va in pista con gomma Soft.

21:42 – Perez in terza posizione davanti a Hamilton: 1’17”003. Leclerc e Sainz in pista con gomma Soft nuova.

21:39 Sainz a rischio in 13° posizione. Bottas e Hamilton si avvicinano a Verstappen. 1’16”959 per Valtteri, 1’17”207 per Lewis.

21:39 – 5 minuti al termine: Alpine in pista.

21:38 – Secondo Perez: 1’17”451, terzo Bottas. Poi Norris, Hamilton e Leclerc.

21:37 – Verstappen il nuovo leader: 1’16”788

21:37 – Secondo Hamilton: 1’17”576, terzo Leclerc: 1’17”631

21:36 – Bottas: 1’17”516

21:36 – Gasly davanti a tutti: 1’17”746

21:36 – Tutti in pista ad eccezione delle due Alpine.

21:35 – La Ferrari riesce a risolvere il problema facendo compiere una procedura al pilota. Sainz continua a girare.

21:34 – Problemi per Carlos Sainz! Non ha potenza!

21:33Mercedes e Ferrari tra i primi a scendere in pista. Leclerc e Sainz con gomme usate.

21:33 – Riprende la sessione di Q1. 10:58 a disposizione dei piloti per passare il taglio ed accedere alla Q2.

21:30 – Intanto il tracciato ha raggiunto i 45°C di temperatura.

21:28 – Arriva la comunicazione! La sessione riprenderà alle 21:33! Tracciato libero. Interruzione durata 25 minuti esatti.

21:25 – Lance Stroll è stato portato al centro medico per i controlli di routine. Il canadese ha abbandonato la vettura senza alcun aiuto esterno.

21:21 – Gli steward stanno ultimando le operazioni sulle barriere posizionate a bordo pista.

21:17 – Intanto possiamo dire che Perez e Verstappen avevano già iniziato il proprio giro veloce al momento dell’esposizione della bandiera rossa. Hamilton e Bottas erano invece nel loro giro di lancio.

21:15 – La vettura di Stroll è stata rimossa dal tracciato.

21:11 – La classifica con il cronometro fermo a 10:58 al termine della Q1.

Classifica Q1 ore 21:11

21:09 – Il canadese ha perso il controllo della vettura andando largo in uscita dell’ultima curva. Prende lo sporco ed esce impattando contro le barriere.

Immagine

21:08 – Bandiera rossa: a muro Lance Stroll sul rettilineo principale poco dopo il traguardo (1’20”873 il tempo realizzato).

21:06 – Secondo Vettel: 1’18”490, terzo Sainz: 1’18”583.

21:06 – Leclerc: 1’17”991

21:06 – Giovinazzi davanti a Raikkonen: 1’18”820

21:05 – Soltanto Mercedes e Williams e Schumacher ai box.

21:04 – 1’19”108 per Kimi Raikkonen.

21:03 – Inizia l’attività per le due Ferrari.

21:02 Schumacher, Mazepin, Latifi e Raikkonen i piloti in pista. I meccanici della Mercedes hanno ultimato i lavori sulla vettura di Hamilton a due minuti dall’inizio delle qualifiche.

21:01 – L’account ufficiale della F1 ci regala una foto della tribuna dell’ex stadio di baseball ricolma di spettatori! Cornice pazzesca!!

Immagine

21:00 – Latifi il primo ad andare in pista con gomma Media.

21:00 – Inizia la sessione di Q1. 18 minuti a disposizione dei piloti per entrare in Q2.

20:54 – Condizioni meteo: cielo sereno, temperatura pista 40°C, asfalto 21°C, umidità 22%.

20:50 – Iniziamo la diretta delle qualifiche raccontandovi l’atmosfera che si respira all’interno dei box. Attività concitata in Mercedes: meccanici alla ricerca della minima goccia di performance per cercare di insidiare la Red Bull. Per contro, tutto calmo all’interno del garage della squadra avversaria. I tecnici di Milton Keynes sembrano molto sicuri di sé. I tempi per ora le danno ragione…

20:49 – Buonasera a tutti/e amici e amiche appassionate.


F1-Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

F1-Foto: Formula Uno – Mercedes AMG F1 Team – Scuderia Ferrari – Red Bull Racing Honda – Aston Martin F1 Team – McLaren F1 Team – AlphaTauri F1 Team – Alfa Romeo Racing Team – Pirelli

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
4,214FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Austin
foschia
8.5 ° C
9.6 °
6.8 °
93 %
2.6kmh
100 %
Mar
16 °
Mer
14 °
Gio
13 °
Ven
12 °
Sab
14 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings