Scommesse Formula 1: Verstappen è già campione o Hamilton può provare la rimonta?

Le ultime due gare del campionato saranno infuocate. La F1 infiamma le scommesse con la lotta tra Verstappen e Hamilton

Vigilia trepidante per il Gran Premio di Jeddah si preannuncia come l’ennesimo duello tra i due sfidanti al titolo iridato. Da una parte abbiamo il pluricampione Lewis Hamilton, l’asfaltatore di sogni altrui da un bel po’ di anni con risultati eccellenti. Dall’altra abbiamo il sempre più arrembante Max Verstappen, il giovanissimo campione della Red Bull con 8 punti di vantaggio sul secondo. 

Mai come quest’anno, e dopo campionati un po’ noiosi poiché dominati da Hamilton, le scommesse che riguardano la F1 sono diventate importantissime. Milioni di appassionati in tutto il mondo non vedono l’ora di puntare soldi sulle scommesse di Formula 1 (che è possibile trovare su https://www.sitiscommesse.com/motori/formula1/) riguardanti la lotta per il primo posto nella classifica piloti.


Sfida Verstappen-Hamilton: la più bella del decennio

Verstappen è a un passo dal diventare il pilota più giovane a vincere il Campionato del mondo. E va anche detto che, dopo un anno senza pubblico, funestato dal Covid, questa scommessa di Christian Horner (il team manager della Red Bull Racing) non può che considerarsi vincente. Negli ultimi anni Max, anche con qualche eccesso di troppo, ha cambiato il modo di pensare alla Formula 1, forse un po’ ancorata all’idea che Hamilton e la Mercedes fossero imbattibili. 

La Formula 1 e le sue scommesse diventano appetibili ed eccitanti per gli appassionati che amano e apprezzano le sfide all’ultimo sangue. 

Lewis Hamilton, dal canto suo, spera nella grande rimonta che è possibile in due gare e che permette, al pilota inglese, anche un po’ di strategia della tensione nei confronti del più giovane rivale. Max, infatti, ha un carattere fumantino che, alcune volte, lo ha portato a perdere punti importanti per delle manovre azzardate.

F1
Stagione 2021: Lewis Hamilton (Mercedes) e Max Verstappen (Red Bull) si complimentano per le rispettive performance.

Forse abbiamo dimenticato finali arroventati come quelli tra il compianto Ayrton Senna e Alain Prost o, in tempi più recenti, gli scontri tra Michael Schumacher e Mika Hakkinen. Un finale con tanta adrenalina porterebbe smalto e ancora più tifosi a una disciplina che corre sul filo del rasoio a velocità forsennate e con strategie e sorpassi tutti da guardare. 

D’altronde lo stesso Verstappen è consapevole di avere ancora un bel pezzo di strada da fare e che due gare non sono poche per sentirsi già soddisfatto e campione. Anche in questo stesso campionato, infatti, Max ha perso punti preziosi nei confronti del rivale con errori che potevano essere evitati. In quanto al vantaggio di 8 punti Max sostiene che non sia poi così consistente visto che già in due occasioni Lewis ha rimontato un vantaggio ancora più ampio di questo. 


Leclerc, Sainz e la Ferrari di stagione

Charles Leclerc è il pilota su cui la Ferrari, in due anni, ha puntato in maniera palese. Un ragazzo quadrato e molto bravo alla guida, una persona su cui poter far partire il Rinascimento della scuderia di Maranello. A stagione non ancora conclusa Charles fa alcune considerazioni che riguardano l’assetto dell’auto ma anche la sua classifica fino a questo punto.  

Diciamo che la Ferrari non è mai stata competitiva come Mercedes e Red Bull quest’anno e men che meno nelle due stagioni passate. Questo è dovuto a una competenza tecnica minore e a un motore che è ancora tutto da assemblare. Ma la squadra c’è e gli ultimi risultati sono tutti confortanti. 

F1
Gp Qatar 2021: Charles Leclerc e Carlos Sainz (Scuderia Ferrari) camminano in direzione del box

Anche l’arrivo in Scuderia di un pilota molto volenteroso e talentuoso come Carlos Sainz non ha fatto altro che donare fiducia all’ambiente e, in alcuni Gran Premi, il secondo di Charles ha fatto meglio di Leclerc. Stiamo, infatti, parlando di prestazioni di altissimo livello con una macchina governata con grande sicurezza e con estrema tranquillità. Anche nelle qualifiche Carlos ha sempre portato ottimi risultati, con una prima stagione più che incoraggiante dal punto di vista dei risultati. 


Chi vincerà il titolo di F1?

Dopo anni di inseguimenti all’ultimo respiro probabilmente la F1 meriterebbe scommesse più corpose nei confronti della Red Bull Racing che, negli ultimi dieci anni, è passata dall’essere una scuderia più che sconosciuta alla vera antagonista del colosso Mercedes. Ovviamente un campione come Lewis Hamilton non farà altro che continuare in quello che è il suo compito cioè contrastare Verstappen con prestazioni al di là dell’ordinario. Max, però, ha un’occasione più unica che rara e dopo averla persa per un soffio l’anno scorso ha così tanta rabbia che può riuscire nell’impresa. 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
5,443FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Austin
cielo coperto
24.6 ° C
25.4 °
23.9 °
83 %
6.7kmh
100 %
Ven
40 °
Sab
40 °
Dom
35 °
Lun
28 °
Mar
23 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings