Sainz ha battuto Leclerc analizzando i suoi dati

Il 2021 ha fornito una buona occasione agli alfieri della Ferrari per stringere un ottimo rapporto, per studiarsi e per affinare le loro armi in vista delle prossime stagioni di F1. Leclerc e Sainz hanno approfittata dell’anno trascorso a duellare con la McLaren per trainarsi a vicenda, guardare attentamente agli aspetti da cui l’altro potesse trarre dei vantaggi andando poi a cercare di imitarlo e a propria volta migliorarsi. I due sono stati recentemente raggiunti da ‘Autosport’, al quale hanno spiegato quanto di buono appreso l’uno dall’altro nel corso di quest’ultima stagione.

“Dal momento in cui sono arrivato ai test invernali in Bahrain ho imparato molte cose da Charlesha esordito Carlos Sainz. “Mi sono adattato al modo in cui guidava la Ferrari, ho analizzato in particolare i suoi dati per cercare di essere più veloce nel corso di tutto l’anno. A volte era difficile credere che fosse possibile farlo. Ero scioccato. Ma a poco a poco sono riuscito ad adattarmi e osservandolo sono riuscito a raggiungere un buon livello.”

F1
Carlos Sainz (Scuderia Ferrari) studia la telemetria durante le sessioni di prove libere

Lo spagnolo può dirsi sicuramente felice del modo in cui è terminato il suo campionato d’esordio in Ferrari. Riuscito a chiudere 5° con 5,5 punti di vantaggio sul compagno di squadra, Carlos ha centrato uno dei suoi più grandi obiettivi della stagione dando vita ad un confronto inatteso dal quale entrambi hanno tratto beneficio.

Ciononostante, il nativo di Madrid non si sente ancora del tutto soddisfatto e afferma di volersi approcciare al prossimo anno con lo stesso spirito avuto nel 2021: “Avviandoci verso la pausa invernale, riconosco che ci sono ancora delle aree in cui lui è ancora molto più forte di me. Ci scambieremo alcune informazioni e cercheremo di diventare entrambi dei piloti migliori. Impareremo l’uno dall’altro e tutto questo si rivelerà utile anche per la Ferrari. Fino ad ora c’è stata una grande competizione tra di noi e Charles rappresenta un ottimo compagno di squadra”.

F1
Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) viene immortalato mentre è intento a calarsi all’interno dell’abitacolo della sua SF21

Una relazione, come già detto, a doppio effetto dal momento che anche Charles ha poi dichiarato di aver a sua volta ricevuto un proprio tornaconto: “Ho analizzato il suo modo di approcciarsi ai weekend di gara” ha aperto Leclerc in merito al compagno di squadra. “Le sue metodologie di lavoro, il suo talento, la sua velocità e l’interpretazione che ha a seconda delle differenti tipologie di curve.”

Ha avuto un anno incredibile ha riconosciuto il monegasco “e questo mi ha spinto molto a cercare di migliorare in ogni gara. È stato estremamente interessante. Credo che uno dei punti di forza di Carlos sia la gestione della gara e delle gomme, cosa che, invece, è stata probabilmente la mia debolezza nel 2019. Sono progredito molto come pilota negli ultimi due anni e se ho fatto progressi in quest’ambito il merito è anche suo“.


F1-Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

F1-Foto: Formula Uno Scuderia Ferrari

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
6,139FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Abu Dhabi
cielo sereno
22.4 ° C
22.8 °
21.1 °
83 %
1.5kmh
0 %
Dom
26 °
Lun
26 °
Mar
26 °
Mer
26 °
Gio
25 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings