La F1 si predispone ad un calendario mutevole

In F1, specie in tempi di Covid, c’è una sola certezza: il fatto che non ci siano certezze. Beh, la contraddizione si rende necessaria dopo aver valutato le ultime dichiarazioni di Stefano Domenicali, gran cerimoniere del Formula One Group. Un’etichetta formale che, nella sostanza, individua chi comanda. Ossia Liberty Media di cui il manager italiano è rappresentante quasi plenipotenziario.

Fatte le dovute premesse, veniamo ai fatti. Il calendario 2022 sarà formato da ben 23 round. Sei dei quali riservati all’entusiasmante (?) qualifica sprint che nel 2021 ha avuto così tanto successo. Sarcasmo a parte, sulla composizione della stagione continuano ad insistere delle incertezze.

Innanzitutto perché alcune gare sono ancora tutt’altro che confermate. Imola, Spagna, USA e Singapore attendono che gli accordi formali vengano definiti. Miami, un GP a cui la proprietà statunitense tiene in maniera particolare, deve superare la tagliola dell’omologazione della FIA. Sopresi? Non dovreste poiché è stata la stessa F1 a farlo capire quando, suprema contraddizione, ha diramato la lista dei GP che comporranno la nascente stagione. Gli asterischi non mentono:

F1
Il calendario della Stagione di F1 2022

Ad ingarbugliare ulteriormente le nostre sinapsi già provate dallo stress post natalizio arrivano le parole di Domenicali che un po’ di ansia la producono: “La rapidità con cui funzionerà il calendario dipenderà anche dalla situazione intorno a Covid-19. Dobbiamo continuare a non sottovalutare la pandemia. Potremmo dover modificare nuovamente il calendario nel 2022“.

Ad osservare quanto sta accadendo in giro per il mondo le esternazioni dell’ex ferrarista non sono poi così campate in aria. Già la prima tornata di test invernali che si terrà al Montmelò potrebbe essere a porte chiuse stando ad alcune info raccolte. La pandemia è nella sua quarta ondata e i numeri non sono proprio confortanti.

Una F1 che mantiene intatta la volontà di voler scoprire nuove aree geografiche e nuovi mercati da sfruttare: “Gli Stati Uniti sono importanti per noi e stiamo lavorando duramente per rendere Miami 2022 un successo. L’altra regione che non possiamo sottovalutare – ha spiegato Domenicali a Sport1 – è l’Estremo Oriente. Specie ora che Guanyu Zhou guida per l’Alfa Romeo. L’interesse dalla Cina sta crescendo, quindi anche la regione diventerà il nostro focus. Ma anche un ritorno in Africa, sia al nord che al sud, sarebbe fantastico“.

F1
Stefano Domenicali, CEO della Formula Uno

Le difficoltà che la F1 potrebbe incontrare l’anno venturo sono già state affrontate – e superate – nel 2021 e soprattutto nel 2020 quando gli organizzatori hanno letteralmente dovuto dribblare il diffondersi della pandemia per organizzare un calendario di 17 ipercompressi eventi disputatisi dal 17 luglio al 13 dicembre: “La Formula 1 ha dovuto affrontare alcune sfide a causa della pandemia di Coronavirus. Completare 22 gare in queste condizioni è stato un compito arduo per tutti i soggetti coinvolti. Ma siamo stati ricompensati: l’interesse è stato enorme grazie all’entusiasmante battaglia tra Lewis e Max“.

Al termine della sua intervista, Domenicali ritorna sugli eventi americani, a sottolineare quanto Liberty Media tenga alle gare sul proprio suolo di competenza: “Stiamo vivendo un boom negli Stati Uniti. Ciò è molto importante per noi. Spero che questa sia la base per una stagione 2022 che sarà ancora migliore“.

Ad oggi non ci sono elementi per ritenere a rischio qualche specifico evento in programma. La F1 ha sviluppato solidi anticorpi e dovrebbe poter gestire anche situazioni critiche come quella australiana della quale vi abbiamo ragguagliato la settimana passata (leggi qui). Sono tanti i circuiti omologati e molti i Paesi che farebbero carte false per vedere i bolidi a ruote scoperte sfrecciare sul proprio territorio. La situazione difficilmente precipiterà e, in tal caso, ampi paracadute sono a disposizione di chi deve operare le scelte.

F1-Autore: Alessandro Arcari– @berrageizf1

Foto: F1

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
5,440FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Austin
cielo sereno
28.3 ° C
29.6 °
26.9 °
64 %
7.2kmh
0 %
Ven
40 °
Sab
39 °
Dom
36 °
Lun
31 °
Mar
27 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings