martedì, Maggio 21, 2024

Leclerc adatta il suo stile di guida ad una buona Ferrari F1-75

F1 Charles Leclerc ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport mentre il suo compagno di squadra era in pista per la sessione pomeridiana (leggi qui la diretta). Tanta l’attesa per una Ferrari che si sta confermando molto costante e subito adattiva.

Le riportiamo integralmente: “La macchina è costante. Pochi problemi, tanti giri, molti km. Non vuol dire nulla ma è un fatto molto positivo. Se è veloce non lo so ancora. Si tratta di una macchina diversa da guidare, è aggressiva. Il porpoising sul rettilineo è stato migliorato tanto rispetto a Barcellona. Sono macchine più basse rispetto al 2021. Si tratta di vetture più difficili da frenare. L’auto è molto simile nel comportamento rispetto a ciò che è emerso dal simulatore. La correlazione va molto bene rispetto al passato“.

F1
il nuovo fondo della Ferrari F1-75

Sul lavoro svolto dai rivali anglo-tedeschi: “Dai dati GPS capiamo poco. Mercedes mette peso quando alza il motore e lo toglie quando lo abbassa. Non si capisce nulla“. Segno che i campioni del mondo non vogliono dar segnali concreti alla concorrenza curiosa di una vettura molto estrema nella filosofia aerodinamica.

Ecco i pareri sulle gomme 2022: “C’è tanto degrado con le gomme nell’arco della loro vita. I passi gara non sono entusiasmanti. Ma dipende anche dalle condizioni del mattino. Nella stagione non sarà così estremo“.


Circa le aspettative sulla stagione F1 2022 il monegasco ha le idee chiare: “Voglio essere davanti e lottare per la vittoria ad ogni gara. Cinque vittorie è un numero realistico, ma il mio obiettivo è essere sempre in battaglia. Abbiamo cambiato metodologia di lavoro negli ultimi anni e stiamo raccogliendo i frutti ora”.

F1
Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) testa la F1-75 nelle prove invernali di Barcellona 2022

In relazione alle sfide da affrontare nel 2022: “Nella prima fase di comprensione delle macchine di F1 nuove il pilota può fare la differenza. Ma poi tutti arriveremo allo stesso livelli. E’ importante avere la macchina buona, specie all’inizio del campionato. Rispetto all’anno scorso il fondo è più potente. A fine rettilineo c’è più carico, quindi possiamo frenare di più. Nel lento è più difficile. A fine frenata, dove si perde molto carico, è più difficile perché la macchina è più pesante. Sto adattando il mio stile. Provo ad affrontare le curve più in V-Style“.

F1-Autore: Diego Catalano @diegocat1977

Foto: F1, Scuderia Ferrari

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Miami
poche nuvole
32.2 ° C
33 °
31 °
58 %
7.7kmh
20 %
Mar
33 °
Mer
29 °
Gio
29 °
Ven
29 °
Sab
28 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings