Gp Olanda 2022/Verstappen: lavoro mirato sul set up

Siamo giunti nel weekend di F1 numero 15: Gran Premio d’Olanda. Questo significa che Max Verstappen è a casa, nel contesto che per lui ha più significato. L’olandese è attualmente al comando nella classifica piloti e sembra pronto più che mai a dare lotta agli avversari sino all’ultima curva, specialmente in quel di Zandvoort.


F1. Un casco per papà Jos

Il Gran Premio d’Olanda si delinea come l’ennesima occasione di Max per prendere ancora di più il larga nella lotta al titolo. L’incredibile egemonia, infatti, non sembra pronta a fermarsi. Il talento di Hasselt sta dimostrando di saper reggere la pressione, aiutato anche dalla sua squadra, la quale gli ha affidato un compagno di collaborativo che lo protegge, tenendolo “in una bolla”, come ha dichiarato Horner stesso.

Tuttavia giocare in casa è un bonus dal doppio volto. Se da un lato ti mantiene vivo e feroce, fiero di quello che stai facendo e supportato al 100% (Verstappen ha di recente ricevuto anche un ordine di onore dal ministro dello sport), dall’altro ti mette anche addosso pressione extra.

F1 - Max e Jos Verstappen festeggiano il titolo di Max nel 2021.
F1 – Max e Jos Verstappen festeggiano il titolo di Max nel 2021.

Si rivela, però, anche l’occasione perfetta per il pilota Red Bull di dire “dank” a suo padre. Jos Verstappen lo ha sempre sostenuto, anche quando si è separato dalla madre di Max e il giovane campione era rimasto a vivere con lui.

Credo che il GP di Olanda sia l’occasione migliore per omaggiare la figura di mio padreha rivelato Max, mostrando il casco per la gara di Zandvoort. – Così ho preso la livrea che ha sempre utilizzato per il suo casco, e l’ho adattata per farne uno mio celebrativo.”


F1. Verstappen tiene d’occhio la Ferrari

Sebbene i risultati dell’attuale stagione di F1 evidenzino un distacco enorme ed in via di espansione tra Ferrari e Red Bull, l’olandese non smette di tenere d’occhio la rossa. Al contrario ha la sensazione (o è qualcosa di più?) che la Ferrari a Zandvoort potrebbe essere nettamente più vicina rispetto a Spa.

“Penso che la battaglia sarà più ravvicinata rispetto a Spa. In Belgio ci siamo trovati alla perfezione, – ha anche ammesso qui servirà più carico e il rettilineo conta meno. Dovremo azzeccare anche qui l’assetto. Vedremo se ci riusciremo più degli altri”. 


F1. La pista di Zandvoort

In seguito Verstappen ha parlato del tracciato. Zandvoort è stata già incredibile l’anno scorso – ha detto il campione in carica – la pista è fantastica, specie sul giro di qualifica.”

Il pensiero non può che andare a quella che è nota come “la marea arancione”, i fans olandesi. L’anno scorso non si erano distinti per il comportamento sportivo ma gli organizzatori si sono assicurati che tale fattore non si ripeterà.

F1
L’onda arancione a seguito di Max Verstappen al Red Bull Ring

Ad ogni modo il pilota Red Bull è emozionato e pronto a godersela.Ci saranno tante bandiere arancioni, non vedo l’ora di andare in pista. L’entusiasmo non dà un extra nel cronometro, ma è bello vedere ai box la gente che si diverte. Cercherò di godermi tutto questo”. 


Autore: Silvia Giorgi – silvia_giorgi5

Fonte: Oracle Red Bull Racing

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
6,202FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Bahrain
cielo sereno
17.1 ° C
17.2 °
12.1 °
55 %
6.4kmh
0 %
Sab
17 °
Dom
17 °
Lun
20 °
Mar
21 °
Mer
22 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings