sabato, Giugno 22, 2024

Russell esclude Sainz dai giochi per la vittoria

F1, Austin, 23 ottobre. Pagelle Gp Stati Uniti 2022. Max Verstappen vince il Gran Premio degli Stati Uniti!. Sul podio con lui salgono Lewis Hamilton e Charles Leclerc; seguono quindi Perez e Russell. Ritirato Sainz, che partiva dalla pole, coinvolto in un incidente senza colpe al via. Ma vediamo i voti per questa gara


Red Bull: 7 al team; 10 a Verstappen; 7.5 a Perez

Per quanto riguarda Verstappen, possiamo dire che sia stato semplicemente fantastico. Al sabato nulla può contro una super Ferrari sul giro secco, tuttavia si qualifica terzo. La domenica, grazie alla penalità di Leclerc, scatta dalla prima fila e questo gli permette uno spunto perfetto che gli vale la leadership della corsa.

Tutto sembra andare per il verso giusto, ma al secondo pit stop, un problema con una pistola, gli fa perdere molto tempo e si ritrova alle spalle del monegasco e di Hamilton. Con due gran sorpassi si sbarazza prima di uno e poi dell’altro e si riprende ciò che sembrava sfuggirgli di mano…

F1
l’olandese Max Verstappen (Oracle Red Bull Racing) festeggia la vittoria al Gran Premio degli Stati Uniti edizione 2022

Per il messicano Perez il fine settimana non può essere definito altrettanto eccezionale. In qualifica è quarto ma paga 5 posizioni di penalità per la sostituzione del motore. Risale, ma rimane a lungo imbottigliato alle spalle di Russell durante il primo stint , scenario che gli fa perdere molto tempo.

Come se non bastasse, anche lui alla seconda sosta soffre qualche problema con la pistola; nel finale va recuperando, ma rimane comunque ai piedi del podio. Meritano una citazione i sorpassi nelle fasi iniziali di gara su Bottas e quello sulla Mercedes numero 63 all’uscita dai box dopo l’ultimo cambio gomme.


Ferrari: 7 al team; 9 a Leclerc; sv Sainz

Al sabato le rosse si prendono la prima fila, ma la domenica la vittoria non arriva per l’ennesima volta. Per quanto riguarda Leclerc, l’unica sbavatura si verifica al sabato: la partenza dalla dodicesima casella, poi, è dovuta al nuovo motore e la rimonta che mette in scena gestendo benissimo la gomma nel primo stint è degna di nota. Così come una bella sottolineatura la merita il sorpasso su Perez. Benché nel finale soffra parecchio degrado riesce comunque a salvare il podio.

F1
il contatto al via tra Carlos Sainz (Scuderia Ferrari) – George Russell (Mercede AMG F1 Team) – Gp Stati Uniti 2022

Impossibile dare un voto alla prestazione di Sainz. In qualifica conquista la partenza dal palo con un giro perfetto, ma il via della è tutt’altro che da ricordare e viene beffato subito da Verstappen. In curva 1, poi, viene colpito sul fianco da Russell e, nonostante il colpo non sembri fortissimo, precipita in ultima posizione ed è costretto al ritiro.


Mercedes: 6 al team; 10 a Hamilton; 5.5 a Russell

Hamilton capisce che il weekend nel quale può giocarsi qualcosa di importante finalmente è arrivato. Il britannico fa davvero di tutto per ottenere il massimo risultato. Al sabato è quinto, dietro Ferrari e Red Bull, ma grazie alle penalità parte terzo. Eliminato Sainz in curva 1, si ritrova subito alle spalle di Verstappen, tuttavia con gomma media l’olandese ha un ritmo migliore.

Dopo la prima sosta con la hard le cose sembrano capovolgersi e, quando si ferma la seconda volta, sfruttando undercut e problema al box del rivale, si ritrova davanti con qualche secondo da gestire. Cosa che gli riesce per alcuni giri, sino a quando subisce il sorpasso e cala nel finale. Il secondo posto è comunque un ottimo risultato

F1
il britannico Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1 Team) a bordo deal sua W13 durante il Gran Premio degli Stati Uniti edizione 2022

Al contrario non bene Russell. Al via compromette la gara di Sainz e rimedia penalità. Riesce a tenersi alle spalle Perez sino alla prima sosta, ma proprio la sanzione di 5 secondi lo costringe alle sue spalle dopo lo stop. Risale fino alla quinta piazza, ma lì finisce la sua breve rimonta e non riesce mai ad arrivare ad impensierire chi ha davanti. Nel finale il team lo sfrutta per portare a casa il giro veloce. Rimandato…


Gli altri, brevissimamente

McLaren: 6 al team; 7.5 a Norris; 4 a Ricciardo
Alpine: 6 al team; 8.5 a Alonso; 5 a Ocon
Aston Martin: 5 al team; 8.5 a Vettel; 3 a Stroll
Haas: 7 al team; 8.5 a Magnussen; 4 a Schumacher
Alpha Tauri: 4 al team; 6 a Tsunoda; 5 a Gasly
Williams: 5 al team; 5 a Albon; 4 a Latifi
Alfa Romeo: 5 al team; 5 a Zhou; sv Bottas


Autore: Alessandro Rana – @AleRanaF1

Immagini: F1

Articoli Collegati

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Montréal
cielo coperto
19.1 ° C
20 °
18.3 °
76 %
2.1kmh
100 %
Sab
21 °
Dom
21 °
Lun
22 °
Mar
26 °
Mer
26 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings