L’addio di Vettel: “E’ stata una gioia vivere questa carriera, mi mancherà più di quanto ora non capisca”

Impossibile non emozionarsi: la F1 ha salutato con un intero weekend di celebrazioni l’addio di Sebastian Vettel al mondo delle corse, e la domenica di Yas Marina è stato l’ultimo atto di una carriera di successi.

Un emozionato Vettel scende dalla sua Aston Martin con la soddisfazione di averla portata a punti per l’ultima volta, nonostante una strategia poco adeguata: immaginiamo benissimo quanto non gli abbia fatto esattamente piacere concludere la sua ultima gara in decima posizione, ma giunti a questo punto oramai conta ben poco.

Le sue parole in proposito difatti sono state: “Hanno scelto di restare fuori e, nel momento in cui le gomme sono invecchiate, abbiamo perso posizioni. Una volta che abbiamo scelto di fare una sosta non potevamo cambiare, però si è rivelata la strategia più lenta: non è piacevole quando vai indietro con la macchina… Specialmente perché stavo avendo delle belle battaglie nel finale con Daniel, anche se non riuscivo ad avvicinarmi abbastanza. Però va bene lo stesso anche così, anche poter lottare con lui negli ultimi giri in cui entrambi siamo andati a punti, è una bella conclusione ed un ottimo weekend”.

F1
Sebastian Vettel (Aston Martin Cognizant F1 Team) scende per l’ultima volta in carriera dalla sua AMR22

Aggiunge poi: “Tutto considerato questa gara mi è piaciuta: c’è stato un riscaldamento un po’ diverso per arrivare in gara, però una volta che si spengono le luci si pensa soltanto alla competizione.

Oggi magari non abbiamo scelto la strategia migliore ed è stato un peccato perché penso che avremmo potuto guadagnare una posizione nel campionato costruttori… Però nel complesso è stata una gran giornata. Grazie a tutti sostenitori, con tante bandiere e tante facce sorridenti, è stato davvero molto speciale per me: sono sicuro che mi mancherà più di quanto non capisca ora”.

Ed ecco irrimediabilmente aprirsi la faglia dell’emozione: il paddock (e a dire il vero, il mondo della F1 in generale) non si era ancora ripreso dall’emozionante maratona/passeggiata organizzata ieri insieme a Seb lungo tutto il circuito di Abu Dhabi, che quest’oggi è piombato un ulteriore carico di emozioni.

Prima della gara con la parata e tutti i rituali che un pilota è solito svolgere per la propria consuetudinaria routine di preparazione, e nel post gara con i donuts disegnati in pista insieme a Charles Leclerc e Max Verstappen; grandi assenti i campionissimi Lewis Hamilton e Fernando Alonso, purtroppo ritirati loro malgrado.

I donuts disegnati da Sebastian Vettel (Aston Martin Cognizant F1 Team) con la sua AMR22

F1. Vettel ed i suoi accorati saluti finali

E così Seb, una volta giù dalla sua AMR22, si è lasciato andare ancora in pista ad un lungo discorso toccante, ammettendo: Mi sento un po’ vuoto. È stato un ottimo weekend, ma per il resto posso soltanto ripetermi: gli ultimi due anni sono stati magari deludenti per me dal punto di vista sportivo, però molto utili e importanti ed utili nella mia vita.

Mi sono successe tante cose ed altrettante di cui mi sono reso conto: credo che sia un enorme privilegio essere nella posizione in cui siamo, però questo comporta anche delle responsabilità e spero di poterle trasmettere anche agli altri piloti in modo che si possa portare avanti il buon lavoro che abbiamo fatto.

È bello vedere che abbiamo il potere di ispirarvi con quello che facciamo e diciamo, ma credo che ci siano cose molto più grandi ed importanti che girare intorno per gareggiare, anche se ovviamente è quello che amiamo.

Speriamo di poter trasferire tramite questo dei valori più importanti: questa è la cosa più importante per noi. Grazie per tutto l’amore che mi avete trasmesso, mi mancherà tutto questo. È stata una vera e propria gioia vivere questa carriera.

F1
Sebastian Vettel (Aston Martin Cognizant F1 Team) ringrazia personalmente e singolarmente gli uomini del suo team

Conclude infine con delle ultime considerazioni: “È stato un weekend davvero diverso: tantissimo sostegno, tantissima gente, ed un’energia diversa rispetto a tutti gli anni che ho vissuto in precedenza, davvero piacevole.

Non voglio sembrare sciocco, ma c’era tanto amore nell’aria ed è stato molto bello vedere tutto questo sostegno da parte del paddock: è stato molto speciale poterlo vivere e poter avere l’opportunità di dire addio in questo modo, ma penso che ci vorrà un po’ di tempo per assorbire il tutto e ci saranno dei momenti in cui sicuramente ci ripenserò.

Posso soltanto dire grazie a tutti, tutto il team, tutto il sostegno specialmente durante gli anni in Ferrari, in cui ci sono stati degli alti e bassi però mi sono sempre divertito e sono stato molto fortunato a poter vivere tutto questo”.

Grazie a te, Seb: questa F1 aveva ancora bisogno di te.

#DankeSeb


F1 Autore: Silvia Napoletano@silvianap13

Foto: F1, Sebastian Vettel, Aston Martin Cognizant Team F1

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
6,210FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Bahrain
cielo sereno
19.2 ° C
19.4 °
19 °
55 %
2.6kmh
0 %
Dom
19 °
Lun
20 °
Mar
21 °
Mer
19 °
Gio
18 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings