mercoledì, Giugno 19, 2024

F1 2023: i valori in campo dei top team

La stagione di F1 2023 prenderà il via tra poco più di cinquanta giorni. Gli elementi di interesse sono già svariati dopo un’annata, quella antecedente, che ha visto Red Bull dominare il mondiale costruttori e Max Verstappen cogliere il secondo successo iridato consecutivo, ottenendo il record di 15 vittorie di tappa in una singola annata. Tuttavia, il mondiale che verrà potrebbe mostrare valori in campo differenti.


F1 | Red Bull: le limitazioni incideranno sulla RB19

Dal punto di vista regolamentare, ci saranno delle modifiche dal punto di vista tecnico basate su quella che fu l’introduzione della TD039, a partire dal GP Belgio 2022. Fu impostata una metrica di oscillazione aerodinamica (clicca qui per saperne di più) con conseguente limitazione della flessione. Un mix di fattori che si è tradotto in un utilizzo maggiorato delle altezze da terra.

Quest’anno sono state aggiunte altre due specifiche: i bordi del pavimento dovranno essere rialzati di 15 mm e anche il fondo nel “gomito” che genera l’estrattore sarà più alto di 10 mm. Modifiche che, secondo i calcoli della federazione, dovrebbero comportare una perdita di circa 15/20 punti di carico aerodinamico complessivo generato dalla monoposto, corrispondenti a mezzo secondo al giro dal punto di vista cronometrico.

F1
il britannico Adrian Newey (Oracle Red bull Racing)

Red Bull, teoricamente, partirà con uno “svantaggio” non da poco considerando che la vittoria nel mondiale costruttori offre la percentuale minore di utilizzo relativa alle ore in galleria del vento. Per lo stesso principio la Williams ne avrà di più avendo chiuso ultima in classifica.

I campioni del mondo in carica hanno superato il tetto di spessa relativo al limite di spesa dell’1.6%, ricevendo una multa di sette milioni di dollari e soprattutto una riduzione del 10% dei tempi di sviluppo della RB19 nella stagione 2023. Proprio la percentuale di sviluppo in meno potrebbe risultare decisiva nel campionato che verrà per quanto concerne i valori in pista.


F1 | Ferrari: il 2022 servirà da lezione

Ferrari ha vissuto una stagione 2022 tra l’illusione e delusione finale. Il Cavallino Rampante aveva iniziato nel migliore dei modi cogliendo la doppietta nella tappa inaugurale in Bahrain, risultato che alla prima stagionale mancava dal 2010. Si capì quanto la F1-75 fu una monoposto competitiva quando un Charles Leclerc in forma smagliante dominò il GP d’Australia dal primo all’ultimo giro.

Nonostante la velocità della vettura modenese fosse chiara, vedasi le pole position colte dal monegasco a Sakhir, Melbourne, Miami, Barcellona, Monaco e Baku, le criticità relative all’affidabilità e gli errori strategici hanno neutralizzato la F1-75, lasciando spazio ai trionfi in successione della Red Bull. Nella seconda metà dell’annata, il predominio tecnico della RB18 è diventato netto e la scuderia di Maranello, complice anche l’introduzione della TD039, non ha più retto il ritmo.

F1
le due Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz durante il weekend del Gran Premio degli Stati Uniti edizione 2022

Il 2022 ha impartito una lezione assai difficile da digerire alla storica scuderia italiana. Proprio per questa semplice ragione, considerando l’ottima base tecnica del progetto F1-75, ci si aspetta un 2023 differente che possa garantire in maniera costante la lotta al vertice sino al termine del mondiale.


F1 | Mercedes: W14 pronta a sorprendere

Discorso simile per la Mercedes, scuderia che potrebbe tornare alla ribalta dopo che la passata stagione era troppo spesso distante sia dalla rossa che dalla vettura di Milton Keynes. Il progetto W13 E Performance con il concetto “zero-pod” si è rivelato decisamente problematico in fase d’avvio. La costante presenza del porpoising, ma anche del bottoming e del bouncing come si è denotato in Azerbaijan, hanno limitato notevolmente il potenziale della vettura tedesca.

F1, George Russell (Mercedes AMG) nella  corsi di uscita dei box  - GP Abu Dhabi 2022
George Russell (Mercedes AMG) nella corsi di uscita dei box – GP Abu Dhabi 2022

Potenziale che Mercedes ha sbloccato di tappa in tappa con sviluppi mirati e con una costante e approfondita analisi su come massimizzare la prestazione. Obiettivo raggiunto in Brasile con la doppietta di Interlagos, dove la vettura di Stoccarda era la più veloce in pista. La W14 potrebbe presentarsi con un layout differente in ossequio a quanto la nostra redazione ha raccolto (leggi qui il focus tecnico) e, con ogni probabilità, i risultati saranno migliori dopo un anno di test costanti in pista sulla “W13-cavia”.

Se la monoposto sarà in grado di dare filo da torcere a Red Bull e Ferrari, la scuderia di Brackley può fare affidamento su quella che forse è la miglior coppia di piloti in griglia. Lewis Hamilton non ha bisogno di presentazioni ed è ancora all’apice della carriera, mentre George Russell ha dimostrato di avere una consistenza formidabile nel chiudere quasi sempre in top-5, oltre alla velocità in qualifica che già si era vista ai tempi della Williams.


F1 | Le outsider del 2023

Per quanto concerne le possibili outsider, si tratta di una bagarre a tre. Alpine ha chiuso quarta la scorsa annata, con una A522 veloce ma fragile in svariate circostanze. Al consistente Esteban Ocon è stato affiancato Pierre Gasly. La McLaren ha in Lando Norris uno dei piloti più in forma della griglia ed ha ingaggiato il giovane talento Oscar Piastri, che in successione ha vinto Formula Regional (2019), Formula 3 (2020) e Formula 2 (2021). Infine l’Aston Martin, alla quale sicuramente non mancano né ambizione, vedasi l’arrivo di Fernando Alonso, né investimenti, con Lawrence Stroll molto attivo su questo fronte.


F1Autore: Dennis Ciracì@dennycira

Foto: Red Bull, Ferrari, Mercedes AMG F1

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Montréal
nubi sparse
32 ° C
32.9 °
31.5 °
59 %
6.2kmh
75 %
Mer
32 °
Gio
29 °
Ven
25 °
Sab
22 °
Dom
17 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings