Vettel può ancora puntare al titolo?

0
Horner spegne il ritorno di fiamma:
Sebastian Vettel

Vettel può ancora puntare al titolo?


“La fine di qualcosa significa l’inizio di un’altra.” Tutto vero, aggiungerei alle dichiarazioni di Franz Tost anche se, spesso, la parola novità non coincide affatto con un miglioramento. Il futuro di Sebastian Vettel resta tuttavia da decifrare, momentaneamente sfuocato, rimarrà in attesa di ulteriori evoluzioni per un po’. La nota discrezione del pilota di Heppenheim non aiuterà in tal senso, lasciando il folto velo di foschia a fare da protagonista, denso e impenetrabile, dissipandosi solamente a momento debito.

L’aggettivo svariate stona con le attuali opzioni del ferrarista. Malgrado i turpiloqui elargiti con estrema saggezza dal fulgido manager della Mercedes, Toto sta utilizzando il fantasioso ingaggio del tedesco per accelerare il rinnovo con Hamilton, magari risparmiando anche qualche miglioncino nella trattativa multimilionaria con la stella del paddock. La foto a seguire, suggestiva e stimolante, è pertanto destinata a circolare sui social strappando qualche sorriso e niente più…

Sebastian Vettel
l’ipotetico ingaggio di Sebastian Vettel per la Mercedes

Estimatore manifesto, il team principal della AlphaTauri non perde l’occasione per adulare uno dei suoi pupilli, svezzato a partire dal Gran Premio di Francia nel lontano 2007. Con tutti crismi del caso, nonostante l’età e lo smalto apparentemente appannato, Sebastian può continuare a nutrire il sogno del quinto titolo iridato. Insomma… il ruolo di comparsa non trova spazio nel bagaglio tecnico del ferrarista.

“Un pilota del calibro di Sebastian Vettel può ancora lottare per il campionato, ma deve trovare un posto nelle prime tre squadre. Solo così avrebbe una reale possibilità di vincere gare e un altro mondiale. Conosco Sebastian abbastanza bene, e questo è sicuramente il suo obiettivo principale. Non è il tipo di pilota che si accontenta di stare sulla griglia di partenza. Se stiamo facendo una gara, lui la vuole vincere. Per raggiungere l’obiettivo, tutto dipenderà da come gli ingredienti si mischieranno. Ha solo 32 anni ed è un pilota altamente qualificato. Con il pacchetto giusto è ancora in grado di trionfare, e sono anche abbastanza sicuro che può vincere un altro campionato.”

Sebastian Vettel e Franz Tost festeggiano la prima vittoria del tedesco al Gran Premio di Monza 2008 con la scuderia Toro Rosso

Determinazione e autostima sorreggono le basi di una futura decisione, necessarie per trovare i giusti stimoli verso il raggiungimento dell’obbiettivo. Nel caso del quattro volte campione del mondo, l’aspetto economico non dovrebbe incidere più di tanto, secondo l’opinione di Tost.

“Dal punto di vista finanziario, non penso che Sebastian debba continuare a correre. Quelli che hanno vinto i campionati non pensano così tanto ai soldi. Vincere le gare e avere successo, questa è la loro unica motivazione…”


Aurore: Alessandro Arcari – @berrageizf1

Foto: Formula Uno – Toro Rosso

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui