domenica, Aprile 21, 2024

Horner: “Verstappen e meccanici super”


Horner tesse le lodi a Max Verstappen e ai meccanici della Red Bull. Il team principal della scuderia anglo-austriaca ha elogiato la gara dell’olandese. Una corsa che, a venti minuti dall’inizio del giro di ricognizione, sembrava ormai andata. Nell’out lap che porta in griglia di partenza, il ventiduenne orange è andato contro le barriere della curva 12. Un incidente che gli è costato la rottura dell’alettone anteriore, del musetto, del braccetto dello sterzo e della sospensione anteriore sinistra.

Fortunatamente per lui, Verstappen è riuscito comunque a raggiungere la sua piazzola in griglia di partenza. Il resto lo hanno fatto i meccanici con un vero e proprio miracolo. Hanno sistemato l’avantreno della RB16 nell’arco di una quindicina di minuti, consentendo al nativo di Hasselt di poter iniziare regolarmente il gran premio magiaro. Assodato il miracolo dei meccanici della compagine di Milton Keynes, il pilota classe 1997 è stato autore di una partenza straordinaria.

Horner elogia il lavoro dei meccanici e di Max Verstappen
Max Verstappen contro le barriere alla curva 12 nell’out lap che portava in griglia di partenza

Scattato dalla settima posizione, Verstappen ha sfruttato l’esterno della frenata della curva per sorpassare Bottas, Perez e Leclerc. Infine, all’esterno in trazione dalla curva 1, ha sopravanzato anche la Ferrari di Vettel. Quattro posizioni guadagnate nell’arco di un chilometro. Grazie alla strategia, la Red Bull è riuscita a mettere Max davanti alla Racing Point di Stroll una volta effettuato il primo cambio gomme.

Da quel momento l’ex Toro Rosso ha provato a tenere il ritmo della Mercedes di Hamilton, di un altro livello, ma comunque sia è riuscito ad agguantare la seconda posizione finale resistendo agli attacchi dell’altra Mercedes, quella di Bottas. A fine gara, Christian Horner ha elogiato, anche con tono ironico, la prestazione di Verstappen.

Horner applaude il miracolo dei meccanici Red Bull
Verstappen abbraccia i meccanici dopo il secondo posto nella gara magiara

Max ha dato il meglio di sé per riuscire ad andare fuori pista con le gomme intermedie nell’out lap che doveva portarlo in griglia di partenza. Vero, è uscito di pista tre volte, ma è anche stato molto bravo a uscire dalla via di fuga e a rimettersi in pista. Era in una zona del tracciato molto vicina alla pit lane, quindi stava per rientrare ai box. Il problema principale riguardava la sospensione anteriore sinistra e il tirante dello sterzo. I meccanici sono stati stratosferici!”.

Infine, Horner ha voluto sottolineare la gara di Alexander Albon. L’anglo-thailandese ha rimontato dalla tredicesima alla quinta posizione finale: “Alex è stato bravo, ha effettuato svariati sorpassi di qualità. Sappiamo che è un pilota valido. Attualmente la monoposto ha molti problemi. Semplicemente Max riesce a guidare sopra le problematiche della RB16, tutto qui” ha concluso Christian Horner.


Autore: Dennis Ciracì | @dennycira

Foto: Red Bull Racing, Max Verstappen, F1

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Suzuka
pioggia moderata
14.9 ° C
17.3 °
14.9 °
95 %
4.2kmh
100 %
Dom
16 °
Lun
18 °
Mar
16 °
Mer
15 °
Gio
20 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings