Vettel: “SF1000 difficile da guidare, deluso dal risultato”

0
Sebastian Vettel amareggiato per il risultato odierno

Vettel e l’inizio in salita dell’ultima stagione con la Ferrari. Il tetra campione del mondo ha conquistato solamente un punto iridato al termine della gara austriaca. Partito dall’undicesimo posto in griglia di partenza, il tedesco è stato protagonista di un solido avvio rimontando fino alla nona posizione nelle prime fasi della corsa. L’ingresso della Safety Car a causa del ritiro della Haas di Kevin Magnussen ha consentito a tutti di sfruttare la finestra anticipata per effettuare la sosta.

Per Vettel, ottavo al rientro in pista dopo il pit stop, poteva essere una buona occasione rimanere in scia al gruppo di testa e provare a risalire la china. Il pluri iridato si è ritrovato a battagliare col compagno di squadra Leclerc e la McLaren di Carlos Sainz. Purtroppo per il tedesco ogni possibilità di rimonta è svanita nel contatto con lo spagnolo. Ironia della sorte proprio colui che prenderà il suo posto a Maranello dal 2021.

L’alfiere della McLaren ha provato ad incrociare la traiettoria della Ferrari di Leclerc in curva 3 per sfruttare la miglior trazione in uscita e sopravanzare il monegasco. Nello stesso momento in cui stava provando l’incrocio, l’iberico ha chiuso la porta a Vettel che si sta inserendo all’interno nel medesimo istante. Contatto tra i due e testacoda per l’ex pilota Red Bull che è successivamente sprofondato in fondo alla classifica.

Sebastian Vettel alla guida della SF1000 al Red Bull Ring
Sebastian Vettel alla guida della SF1000 al Red Bull Ring

Al termine della corsa il pilota Ferrari ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di ‘Sky Sport F1’: “è andata bene che mi sia girato solamente una volta. Affermo questo perché oggi è stata veramente una corsa complicata. Io e Sainz siamo arrivati alla curva 3 molto vicini. Lui si è spostato all’interno e io ero proprio al limite – ha sottolineato Vettelperché volevo arrivare il più vicino possibile alla McLaren. In quel frangente ho perso il retrotreno della monoposto, ma non è stata l’unica circostanza nella quale ho perso il controllo del posteriore della vettura”.

Infine, il pilota nativo di Heppenheim ha espresso il suo punto di vista sulla gara odierna: “la corsa è stata entusiasmante e vivace. Il risultato finale è sicuramente ben lontano da quello che avrei voluto ottenere. Come ho detto è andata che non sia andato in testacoda altre volte. Ho dato il massimo, ma la macchina è stata molto complicata da guidare” ha concluso Sebastian Vettel.

Autore: Dennis Ciracì | @dennycira

Foto: Scuderia Ferrari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui