Gp 70° Anniversario F1: Live FP2

Gp 70° Anniversario F1: Live FP2


Buon pomeriggio amici e amiche di FUnoAT e bentrovati. Questa mattina abbiamo assistito, come vi ho scritto anche nel resoconto delle FP1, più ad una FP3 prolungata piuttosto che ad una normale prima sessione. I piloti hanno raccolto dati utili a comprendere il comportamento delle mescole C4 in chiave qualifica e gara. Il passo per ora su questa gomma si attesta sull’1’32” per i comuni mortali, mentre con Hamilton siamo arrivati anche a girare in 1’30”. In linea più o meno con quanto visto anche domenica scorsa. Non siamo a conoscenza però dei vari carichi di carburante utilizzati.

Oggi pomeriggio avremo un quadro migliore della situazione in termini di simulazione gara, con i piloti che dovrebbero andare a montare le mescole più dure. Sul giro secco oltre alle Mercedes sempre là davanti in solitudine, si è confermato veloce Max Verstappen, con Nico Hulkenberg che (dopo un weekend storto) riporta la Racing Point nelle prime posizioni. Poco più dietro troviamo Leclerc, pronto a rinnovare la sfida in qualifica all’olandese della Red Bull: meno di 2 decimi tra i due. A seguire poi abbiamo avuto Albon e Vettel, con il tedesco anche se in recupero rispetto lo scorso weekend ancora troppo distante dal compagno di squadra: oltre 4 decimi ancora da recuperare.

Oltre al lato sportivo, oggi si è iniziato nuovamente a parlare di FIA e sanzioni, con il verdetto arrivato nei confronti della Racing Point. Se volete sviscerare l’argomento fino in fondo allora è il caso che diate un’occhiata al nostro approfondimento, dove oltre a riportare la notizia cerchiamo anche di capire quale potrà essere l’evoluzione degli eventi da ora in avanti. Per chi se lo fosse perso segnaliamo che sarà Nico Hulkenberg il pilota che affiancherà Lance Stroll in Racing Point nel corso di questo weekend (Sergio Perez risultato ancora positivo al coronavirus), con Valtteri Bottas che nella giornata di ieri ha ufficializzato il rinnovo contrattuale con la Mercedes per la stagione 2021.

Detto questo è arrivato il momento di andare a ragguagliarvi sulle notizie in arrivo dalla pista. Di seguito tutti gli aggiornamenti.


Live FP2:

In Ferrari confermano che a determinare lo stop della vettura di Vettel è stato un problema relativo alla Power Unit. Di seguito la classifica. Vi rinnovo l’appuntamento per domani alle 12:00, ricordandovi che a breve uscirà il resoconto di questa sessione. Buon pomeriggio a tutti.

Classifica ore 17:30

17:27 – Bandiera rossa: Stop a bordo pista per Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo). Termina qui la seconda sessione. Anche per Antonio problema d’affidabilità. Cambio bloccato in 4° marcia.

17:25 – Bandiera verde

17:23 – Problemi alla power unit Ferrari sulla vettura d Sebastian Vettel. Sembra che la vettura abbia preso una botta sul fondo: fumata bianca e grande perdita d’olio uscire dal fondo. Sebastian via radio riferisce che secondo lui può trattarsi di cambio o di motore. Bandiera gialla in pista. Il problema si è manifestato dopo un passaggio aggressivo su un cordolo (da capire se si è trattato di una casualità)..

17:22 – Verstappen 1’31”6 su gomma Media.Max si conferma seconda forza dietro le due Mercedes.

17:19 – Stiamo vedendo tanto blistering sulle Medie su diverse monoposto colpire anche diversi pneumatici: posteriore destra Leclerc, posteriore sinistra Hulkneberg, anteriore destra Bottas. La Soft non semba presentare questo problema per il momento. Vedendo invece l’onboard di Vettel, potremmo dire che presto il blistering si presenterà presto anche sulla sua vettura, ma all’anteriore sinistra. Gran bel dilemma per le squadre.

17:17 – Bene Ricciardo che con carico di carburante, riesce a fare ancora 1’32”5 con gomme Hard. Hulkenberg ai box con blistering alla posteriore sinistra a differenza di Leclerc. Blistering anche per Bottas al suo nono passaggio consecutivo su gomma Media, nel suo caso la gomma colpita è l’anteriore destra.

17:16 – Leclerc monta le Soft per il suo stint finale.

17:14 – Bottas continua il suo run segnando un 1’31”572 al suo settimo passaggio su gomma Media. Mercedes imprendibile. Replica Hamilton, 1’31”590 dopo un giro lento però.

17:12 – 17 giri su gomma Media per Leclerc e compare del blistering sulla posteriore destra. Sinceramente mi aspetto una gara a due soste Media – Hard – Hard da parte un po’ di tutti. Per il momento solo la Renault non potrà più andare su una strategia simile avendo utilizzato uno dei due treni di Hard a propria disposizione.

17:11 – Vettel monta gomme Medie per gli ultimi 20 minuti di sessione.

17:10 – Verstappen ancora ai box, Vettel con gomme Soft gira quasi un secondo più lento di Leclerc.

17:07 – Bottas e Hamilton attaccano il loro stint su gomme Medie con il tempo di 1’30”medio alto, Bottas resta sotto al 31” nel giro successivo mentre Hamilton fa 1’31”447. Racing Point a parità di mescole fa 1’32”0, Leclerc 1’32” alto (Medie), Ricciardo costante sull’1’32” medio con la mescola Hard.

17:03 – Per chi sta seguendo la diretta delle libere, la Racing Point ha girato con le Soft nel loro primo run, ovvero nel periodo che va dalle 16:00 alle 16:30.

17:02 – Le gomme utilizzate per il secondo run sono queste: Hamilton, Stroll e Hulkenberg con le Medie, gli altri tutti su Soft.

17:00 – Iniziata la simulazione di passo gara. Andiamo a vedere la classifica a 30 minuti dal termine di queste FP2.

Classifica ore 17:00, FP2

16:56 – Da notare che a parte la Renault, nessuno ha utilizzato la gomma Hard. Si potrebbe quasi ipotizzare una gara a due soste con l’utilizzo di due treni di hard a questo punto. Opzione da non escludere visto che la Medium di questo weekend è la Soft che nessuno voleva utilizzare la scorsa settimana.

16:54 – Verstappen nel passaggio da Medium a Soft si è migliorato solamente di circa 50 millesimi… E questo comportamento questo pomeriggio lo si è visto un po’ con tutte le vetture. da vedere se tale fenomeno sarà presnte anche nelle qualifiche di domani

16:52 Verstappen si migliora con gomma Soft, ma non riesce ad avere la meglio di Ricciardo! 4° tempo per Max: 1’26”437

16:51Ricciardo in grande spolvero: terzo tempo con gomma Soft 1’26”421

16:50Norris (Soft) ottiene il settimo tempo dietro a Leclerc: 1’26”867.

16:46 – Al momento Verstappen paga 882 millesimi su Hamilton, ma l’olandese deve ancora effettuare il suo giro su gomme Soft. Max ancora ai box

16:44 – 7° tempo per Sainz: 1’26”918 alle spalle di Leclerc

16:42 – Caso Racing Point: sei team hanno chiesto chiarimento alla FIA, tra questi sicuri Ferrari, Renault e McLaren.

16:42 – Hamilton in vetta con gomma Media: 1’25”606

16:39 – Nono tempo per Vettel: 1’27”198, sesto Leclerc 1’26”812 alle spalle della Racing Point (su Medie).

16:38 – Leclerc e Vettel in pista con mescola Soft.

16:37 – Migliorano le Racing Point con gomma Media. 4° Stroll: 1’26”501, 5° Hulkenberg: 1’26”746.

16:36 – Bottas nuovo leader di classifica con gomme Soft: 1’25”782

16:32 – Torna in pista Stroll con Medie nuove, e Bottas con Soft nuove

16:30 – In pista continuano Hamilton, Verstappen e Ricciardo. Gli altri ai box.

16:27 – Classifica quando siamo prossimi alla mezz’ora. Le gomme utilizzate per questo primo stint sono: Hamilton, Hulkenberg, Norris, Stroll, Sainz, su gomma Soft; le due Renault su Hard, gli altri su Medie.

Classifica ore 16:27

16:26 – Terzo Verstappen: 1’26”488 che si prende 570 millesimi da Valtteri Bottas a parità di gomma Media.

16:24 – Hamilton davanti a Bottas per soli 6 millesimi: 1’25”911.

16:22 – Hamilton in pista con gomma Soft, Verstappen con le Medie. Terzo tempo per Norris su Soft che si inserisce a panino tra le racing Point: 1’26”974. Hulkenberg secondo in 1’26”922, quinto sainz in 1’27”215 (Soft).

16:20 – Secondo Stroll 1’27”127, terzo Hulkenberg 1’27”130 (Racing Point su Soft), quarto Albon 1’27”267 (Medie). Leclerc ottavo: 1’27”646 davanti a Ricciardo e alle Haas, non migliora Vettel che si trova ora in 12° posizione.

16:18 – Stroll vede la leadership della classifica per un attimo perché poi arriva Bottas che con gomma Media fa 1’25”917 (tempo pazzesco per le FP2).

16:18 – Albon e Bottas in pista con gomma Media.

16:16 – Hulkenberg batte momentaneamente Stroll a parità di gomma Soft: 1’27”130

16:15 – Leclerc (Medie) chiude alle spalle delle Renault (Hard): 1’27”930 e sesta posizione. Vettel è addirittura nono dietro le Haas: 1’28”257

16:15 – Ancora ai box Red Bull e Mercedes.

16:14 – Stroll (Soft) in testa: 1’27”179

16:12 – Leclerc e Vettel iniziano il lavoro pomeridiano con mescola Media. Fuori anche Ocon (Hard) e Hulkenberg (Soft).

16:10 – Stroll (Racing Point) in pista con mescola Soft.

16:09 – Kvyat in testa: 1’27”468 (Media), secondo Ricciardo: 1’27”736 (Hard),

16:06 – Ed ecco che vediamo scendere in pista le Haas, Kvyat, Ricciardo e le Alfa Romeo.

16:04 – Dialogo, vicino al muretto Ferrari, tra Christian Horner e Mattia Binotto. La sesazione è che si parli del caso Racing Point. In Renault si studiano le carte per avanzare, magari, una seconda protesta. Di certo la prima decisione non ha soddisfatto nessuno meno che proprio la Racing Point. Vedremo quale piega prenderà la faccenda nel corso delle prossime ore.

16:02 – Nessuno ha fretta di andare in pista, Leclerc è dentro la sua monoposto ma senza guanti e rilassato.

16:00 – Semaforo verde in fondo alla pit lane!

15:58 – Mi devo correggere, il cielo è cambiato parecchio a Silverstone. Cielo prevalentemente nuvoloso, con rischio di pioggia al 40%.

15:55 5 minuti al semaforo verde. Andiamo a vedere quelle che sono le condizioni meteo per questa seconda sessione: cielo prevalentemente nuvoloso; temperatura asfalto 42°C, aria 31°C, umidità 33%.


AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno – Ferrari

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
5,929FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Montréal
poche nuvole
19.6 ° C
20.7 °
17.3 °
58 %
5.7kmh
20 %
Ven
18 °
Sab
22 °
Dom
24 °
Lun
26 °
Mar
21 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings