Ufficiale: Matteo Nannini disputerà anche il campionato di F2 con HWA RACELAB

0
Ufficiale: Matteo Nannini
Matteo Nannini, pilota HWA Racelab

Ufficiale: Matteo Nannini disputerà anche il campionato di F2 con HWA RACELAB


Gli ingredienti più importanti per il successo sono le sfide. Una bella grande aspetta Matteo Nannini nel 2021, pronto a disputare una doppia stagione con la scuderia HWA RACELAB. Sì perché il pilota forlivese, oltre al già confermato campionato di Formula 3, nella prossima stagione misurerà il proprio talento anche in Formula 2. Scelta dalla federazione intenzionale, la differente ripartizione dei fine settimana di gara renderà Nannini uno dei precursori, in grado di rappresentare l’Italia competendo in due calendari differenti. Quella che potremo definire una super season sarà composta da ben 15 weekend, dove il pilota diciassettenne disputerà la bellezza di 45 gare. Il 2021 di Matteo prenderà il via nel weekend del 26-28 marzo 2021 con il round di apertura della Formula 2 in Bahrain, concludendo il 12 dicembre ad Abu Dhabi sull’asfalto di Yas Marina.

Sebbene il doppio impegno metterà senz’altro a dura prova il giovanissimo italiano, grinta, volontà e determinazione non mancano di certo. Fissando l’obiettivo futuro verso la scalata alla massima categoria del motorsport…

Sarà il mio primo anno in F2 e so che non sarà facile, ma voglio imparare il più possibile. Sono fiducioso per quanto riguarda la F3. Si tratta della mia seconda stagione nella serie e sono sicuro che HWA mi fornirà un pacchetto competitivo che mi permetterà di fare bene in pista. Credo molto nel programma F1 talent factory di HWA e sono contento, dato che il mio doppio impegno nel 2021 sarà fondamentale per avvicinarmi ulteriormente alla Formula 1”.

Ufficiale: Matteo Nannini
Matteo Nannini, pilota HWA Racelab

Le doti di Nannini hanno convinto appieno il team principal di HWA RACELAB Thomas Strick, entusiasta di schierare l’italiano in entrambe le categorie. Secondo il tedesco, l’esperienza accumulata sarà fondamentale per il prossimo futuro.

“Con Matteo abbiamo preso la decisione coscienziosa di schierarlo in entrambe le serie” ha dichiarato il team manager tedesco. Il vantaggio per il giovane pilota è che può essere introdotto più rapidamente alle alte prestazioni di una vettura di Formula 1, poiché la vettura di Formula 2 si avvicina molto di più a questo livello”.

L’avventura prenderà il via a Sakhir, in Bahrain, quando l’italiano si metterà al voltante della F2 del team HWA RACELAB per disputare i test prestagionali dal 9 all’11 marzo.


Autore: Alessandro Arcari – @berrageiz

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui