Regoliamoci #4: sanzionato Gasly

Regoliamoci #4: sanzionato Gasly

Nuovo appuntamento con regoliamoci dedicato al Gp di Spagna. Non molto lavoro per i commissari, ma qualche decisione l’hanno presa. Vediamole insieme:

Per prima, analizziamo la sanzione imposta a Nikita Mazepin: 3 posizioni di penalità in griglia + 1 punto patente per aver causato impedimento ai danni di Norris. E’ una violazione dell’articolo 31.5 del regolamento sportivo

Durante la qualifica, Mazepin si stava apprestando a partire per far registrare un giro cronometrato. In prossimità delle curve 10 e 11, è stato avvisato che alle sue spalle stava sopraggiungendo Norris impegnato nel suo tentativo di qualifica. Il pilota russo era concentrato a mantenere la distanza ottimale da Schumacher che stava davanti a lui, ma nelle curve 13 e 14 è stato superato da Raikkonen e Tsunoda, i quali volevano rientrare ai box, avvisati anche loro dell’arrivo del pilota McLaren. Mazepin, quindi, ha superato nuovamente i due avversari, tuttavia questo ha creato una situazione di impedimento per Norris, che ha perso così molto tempo. La decisione (anche se ininfluente, dato che la qualifica aveva comunque messo il pilota Haas in ultima posizione) è corretta, in linea con le altre del passato per situazioni analoghe.

Passiamo quindi alla sanzione più “di rilievo” inflitta: si tratta di Gasly, punito con 5 secondi di penalità + 1 punto patente per aver essersi posizionato fuori dalla sua casella sulla griglia di partenza. E’ una violazione dell’articolo 36.14 del regolamento sportivo

Davanti ad ogni piazzola è installato un sensore che rileva un eventuale jump start. In questo caso, non si è trattato di partenza anticipata, ma il francese si è posizionato troppo avanti rispetto alla linea bianca: in questo modo, il rilevatore non poteva conoscere la posizione esatta dalla vettura, quindi la decisione è assolutamente corretta.

Da ultimo, un accenno all’episodio che ha visto coinvolti Lance Stroll e Fernando Alonso, nel finale di gara, che però non è stato sanzionato dai commissari. Sarebbe una violazione delle note del direttore di gara

Durante il tentativo di sorpasso del pilota Aston Martin ai danni dell’avversario, Stroll è stato spinto verso l’esterno della pista tra curva 1 e 2. Il canadese, però, non ha seguito le indicazioni di tenersi alla sinistra dei paletti, tuttavia quando è rientrato in pista l’ha fatto in modo sicuro lasciando passare sia Alonso che Bottas che lo stava doppiando. La scelta dei commissari sembra essere quella corretta.

Autore: Alessandro Rana – @AleRanaF1

Immagini: F1; Haas; Fia.com

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
4,081FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Istanbul
cielo sereno
15.4 ° C
16 °
12.6 °
82 %
4.1kmh
0 %
Ven
19 °
Sab
19 °
Dom
17 °
Lun
15 °
Mar
13 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings