Gp Inghilterra 2021-Leclerc: “Non posso gioire, volevo vincere!”

Il campionato di F1 2021 non smette di regalare sorprese. Dopo Montecarlo si pensava che la Ferrari non avesse più chance di potersi giocare una vittoria ad un evento quest’anno. L’opportunità maggiore invece arriva proprio qui, a Silverstone. Circuito veloce, con poche curve lente, vero punto forte della SF21. Leclerc guadagna la prima posizione alla partenza superando Bottas e sfruttando al meglio l’episodio Hamilton-Verstappen, che vedrà Max concludere la gara a muro.

Leadership mantenuta fino a te giri dalla fine, quando il monegasco non può far altro che arrendersi all’arrembante ritorno di Lewis Hamilton (scivolato dopo la sosta in 4° posizione a causa dei 10” di penalità ricevuti) e terminare la gara al secondo posto.

F1
Leclerc, SF21, Gp Inghilterra 2021

Raggiunto dai microfoni di ‘Sky Sport F1‘ è questo il commento riservato da Leclerc a fine gara: “E’ stata incredibile. Ho dato il 100%, anzi il 200%. Congratulazioni a Lewis che ha fatto un lavoro straordinario. Perdere la vittoria così a pochi giri dalla fine fa male, anche se ci sono molti aspetti positivi da cogliere. Da pilota però non posso completamente gioire oggi per quanto di buono accaduto in gara. Io volevo vincere. Ho perso la vittoria praticamente negli ultimi tre giri”.

Se non mi avesse superato alla Copse, lo avrebbe fatto sicuramente più avanti” ha proseguito Leclerc. “Lewis ne aveva più di noi oggi soprattutto sulle Hard, perché sulle Medie ci siamo comportati molto bene. Il nostro ritmo è stato sorprendentemente competitivo. Siamo stati competitivi anche sulle Hard, ma decisamente non in linea con il ritmo mostrato dalle Mercedes. Dobbiamo cercare di riprodurre il ritmo visto sulle Medie”.

F1
Charles Leclerc, Scuderia Ferrari

Parlando invece del lungo effettuato nella circostanza del sorpasso, Leclerc ha dichiarato: “Quando Lewis mi ha attacato alla Copse, ho avuto come un flashback: avevo vissuto da spettatore il duello tra Verstappen e Hamilton nel corso del primo giro. Quindi non ho voluto rischiare nulla. C’erano in ballo troppi punti e non stiamo ovviamente battagliando con lui. Ho provato a lottare, purtroppo in uscita di curva ho pero il posteriore e questo mi ha un po’ colto di sorpresa agevolando il suo sorpasso”.

L’ultima domanda riguarda invece quanto di buono emerso dalla giornata di oggi. Delle prestazioni che rendono contento Charles, ma su cui bisognerà continuare a lavorare: “Non pensavo di poter lottare per la vittoria, ci aspettavamo di poter essere abbastanza competitivi dopo le qualifiche ma non così competitivi. Dopo Monaco, possiamo dire che quella vista oggi sia la Ferrari migliore. Ci sono delle gare in cui riusciamo a mostrare il potenziale della macchina, dobbiamo solo comprendere maggiormente il nostro pacchetto e migliorare nella gestione delle gomme. Dobbiamo riuscire a ripetere questo livello di peformance ovunque. Il risultato mostra che stiamo lavorando bene. Credo nella squadra, abbiamo un team forte e sono contento di regalarle risultati così. Ovviamente aver fatto il podio oggi non significa che riusciremo a ripeterci sempre nei prossimi appuntamenti”.

F1-Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

F1-Foto: Formula Uno – Ferrari

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
4,009FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Sochi
cielo coperto
15.6 ° C
16.1 °
15.6 °
71 %
2.3kmh
100 %
Lun
17 °
Mar
19 °
Mer
19 °
Gio
19 °
Ven
20 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings