Gp Ungheria 2021-Hamilton: “Rispetto ancora molto Max. Forse per lui non è più così…”

Anche se il Circus della F1 si è spostato sul circuito di Budapest, i fatti riguardanti l’incidente occorso a Silverstone tra i due contendenti alla corona iridata, non possono considerarsi ancora archiviati. Alle 16:00 di oggi, i rappresentanti di Mercedes e Red Bull sono stati invitati a parlare nuovamente con i commissari di gara per esaminare le nuove prove (leggi qui) fornite dal team austriaco, convinto di poter ottenere una penalità più severa rispetto ai 10” secondi comminati durante l’evento al pilota britannico. Una sanzione giudicata non adeguata al torto subito dal momento che Verstappen si è ritrovato fuori dal Gp solamente dopo 9 curve, mentre Hamilton, per contro, è riuscito persino ad ottenere la vittoria.

Nel corso della conferenza stampa ungherese, Max ha continuato a riservare delle parole molto critiche nei confronti dei festeggiamenti condotti da Lewis e dalla Mercedes al termine della gara (leggi qui). Commenti ai quali Hamilton ha così risposto, solamente pochi minuti più tardi: “Non c’è davvero molto da aggiungere rispetto a quanto già detto a Silverstone. Non credo che il nostro comportamento sia stato irrispettoso. Semplicemente, non ero a conoscenza del fatto che Max fosse stato portato in ospedale. Avevo visto dagli schermi che era sceso dalla vettura e credevo fosse tutto ok.”

F1
Lewis Hamilton festeggia la vittoria ottenuta a Silverstone, stagione 2021

“Anche in radio mi è stato successivamente riferito che le sue condizioni erano buone.” ha proseguito il nativo di Stevenage. “Sono venuto a conoscenza dell’esatta situazione nel momento in cui ho raggiunto la postazione dedicata alle interviste. Non credo che qualcuno abbia mai voluto mettere a rischio la vita di un altro pilota, sicuramente non noi. Ora cercheremo di metterci il tutto alle spalle per concentrarci esclusivamente sul prossimo weekend.

In merito alla telefonata avvenuta tra i due, Hamilton ha decisamente rivelato qualche dettaglio in più rispetto all’olandese: “Ho chiamato Max dopo la gara. Volevo sincerarmi delle sue condizioni di salute e fargli sapere che da parte mia c’è ancora un profondo rispetto. Forse ora non sarà reciproco come un tempo, ma lo accetto.” Sulla manovra di sorpasso ha invece aggiunto: “Dopo aver guardato e analizzato più volte l’episodio, posso dire che non affronterei la curva in modo diverso adesso“.

F1
Lewis Hamilton , Mercedes, stringe il trofeo della vittoria del Gp di Gran Bretagna 2021

Sollecitato ancora con domande riguardanti i festeggiamenti post gara, Lewis si è lasciato andare in uno sfogo liberatorio: “Con il team avevamo lavorato duramente per arrivare ad ottenere un risultato simile ed è stato davvero un gran momento per noi riuscire in questa impresa davanti al nostro pubblico di casa. La nostra felicità era alle stelle. Festeggiare ci è venuto naturale. Avevamo solo voglia di celebrare il trionfo assieme ai nostri fan. Nascondere ciò che si prova è una cosa che nessuno dovrebbe fare e io non lo farò di certo. Ho provato una gioia incredibile.

Penso che Red Bull possa rivelarsi ancora una volta la squadra dominante qui in Ungheria ha affermato rilasciando un commento finale anche sul prossimo fine settimana. “Possiamo comunque cercare di rendergli la vita difficile“.


F1-Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

F1-Foto: Formula Uno – Mercedes

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
4,003FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Sochi
poche nuvole
15.1 ° C
15.1 °
15.1 °
70 %
2.8kmh
22 %
Ven
16 °
Sab
15 °
Dom
18 °
Lun
18 °
Mar
20 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings