Gp Turchia 2021-Qualifiche: Leclerc scatterà in terza posizione dietro Bottas e Verstappen, Hamilton penalizzato partirà 11°

La F1 ci regala ancora una qualifica pazza a causa del meteo. Alta probabilità di pioggia nelle Q1, ma alla fine le sessioni si svolgeranno tutte sull’asciutto senza che i piloti vadano a mntare Intermedie o Full Wet. Nella prima sessione abbiamo assistito all’eliminazione di Ricciardo (McLaren). Se il team di Woking non opterà per un cambio di power unit preventivo, l’australiano si ritroverà a partire 15°.

Grande gioco di squadra della Ferrari in Q2. Leclerc è in difficoltà e negli ultimi minuti ed è costretto a montare un nuovo treno di mescole Medie per passare il taglio. Sainz (che non doveva prendere parte all’attività consapevole che sarebbe partito comunque ultimo a causa della sostituzione della power unit) viene mandato in pista nel tentativo di cedere la propria scia al compagno Charles. Esecuzione perfetta dei ferraristi con il monegasco che riuscirà a qualificarsi in settima posizione con gomme Medie.

Tra i piloti che hanno avuto accesso alla top-10 soltanto Yuki Tsunoda scatterà con gomme Soft, gli altri hanno ottenuto tutti i loro miglior riferimenti con la mescola Media.

La Q3 resta asciutta e Hamilton dimostra tutta la sua forza ottenendo il miglior giro: 1’22”868 (nuovo record del tracciato). Il sette volte iridato, chiamato a scontare una penalità di 10 posizioni per aver sostituito l’ICE, scatterà domani dall’11° casella della griglia. Questo permetterà a Bottas di prendersi la pole position. Secondo posto sullo schieramento per Verstappen (Red Bull) con a seguire Leclerc (Ferrari), autore di una grandissima prestazione, e Gasly (AlphaTauri).

Qualifica un po’ deludente per Perez (Red Bull), classificatosi solamente settimo (partirà sesto) e per le McLaren, con Norris qualificatosi alle spalle del messicano. Una grande opportunità per la Ferrari in chiave costruttori.

Prossimo appuntamento: domani ore 14:00 per la diretta del Gp di Turchia.


Live Qualifiche

15:02 – Termina qui la qualifica del Gp di Turchia! Miglior giro per Lewis Hamilton: 1’22”868, ma la pole position va a Valtteri Bottas. Il britannico della Mercedes scatterà 11° a causa della sostituzione dell’endotermico (ICE). Seconda posizione in griglia per Max Verstappen (Red Bull), terzo Charles Leclerc (Ferrari). Questa la classifica.

Classifica finale Q3, Gp Turchia 2021

15:01 – Leclerc chiude in quarta posizione: 1’23”265, settimo Perez, ottavo Norris.

15:00 – Bottas in seconda posizione: 1’22”998, Verstappen terzo: 1’23”196.

15:00 – Gasly in P4: 1’23”326

15:00 – Bandiera a scacchi!!

14:59 Leclerc fa un secondo giro di riscaldamento.

14:57 – Miglior tempo provvisorio per Hamilton: 1’22”868

14:56 – Tutti in pista con gomme nuove.

14:55 – Si va in pista. Ora con mescole nuove. Hamilton lo fa per primo.

14:54 – Tutti ai box.

Classifica Q3 ore 14:54

14:52 – Hamilton in P2: 1’23”093, terzo tempo per Verstappen: 1’23”298. Leclerc al momento ottavo alle spalle di Norris, ma con gomme usate.

14:51 – Bottas in pole provvisoria: 1’23”071

14:50 – L’utilizzo di gomme usate lascia pensare che il rischio di pioggia sia completamente scongiurato per le qualifiche.

14:49 – Gomma Soft usata per Perez, Leclerc e Stroll. escola Media per Tsunoda, gli altri su red nuova.

14:48 – Semaforo verde! Tutti in pista per gli ultimi 12 minuti di queste qualifiche.

14:46 – Gran rischio per Norris (McLaren) che ha chiuso in 10° posizione con 153 millesimi di vantaggio su Sebastian Vettel (Aston Martin)

14:43 – Gli esclusi della Q2 sono: 11° Vettel (Aston Martin), Ocon (Alpine), Russell (Williams), Schumacher (Haas), Sainz (Ferrari, senza tempo).

Questa la classifica. Domani i piloti qualificatisi in Top-10 partiranno tutti con mescola Media fatta eccezione per Tsunoda che ha realizzato il giro con la Soft.

Classifica finale Q2

14:41 – Gran lavoro di squadra in Ferrari. Sainz esce dai box per fornire una scia a Charles Leclerc. Il gioco riesce con Leclerc che si porta in settima posizione.

14:40 Verstappen in seconda posizione: 1’23”732. Ma poi arriva Bottas a rubargli il piazzamento: 1’23”579.

14:40 – Bandiera a scacchi e ultimo giro.

14:39Hamilton migliora il proprio riferimento: 1’23”082

14:38 – Leclerc attualmente 11° è tornato in pista con un set di mescole Medie nuove.

14:36 – 4 minuti al termine. Leclerc si lamenta di far fatica con il set-up attualmente in uso. Con il monegasco si è scelto di tornare alla configurazione aerodinamica un po’ più scarica utilizzata ieri. Per domani è prevista una gara asciutta.

14:35 – Questa la classifica attuale.

Classifica Q2 ore 14:35

14:35 – 5 minuti al termine. Charles deve sbrigarsi per tornare ai box e montare un nuovo treno di gomme.

14:34 – Testacoda per Leclerc proprio all’ultima curva.

14:33 – Charles Leclerc attualmente in decima posizione. Il monegasco tenta un nuovo passaggio.

14:32 – Alonso porta l’Alpine in terza posizione davanti a Bottas: 1’24”046

14:31 – Leclerc in ottava posizione.

14:31 – Ma arriva Hamilton: 1’23”595!! Gran tempo per il britannico.

14:31 – Verstappen in testa: 1’24”002

14:30 – Si è ripreso il monitor delle gomme. Tutti su pneumatici Medium.

14:29 – Testacoda per Perez. Leclerc in sesta posizione davanti a Hamilton.

14:28 – Valtteri Bottas in testa alla lista dei tempi con le Medie: 1’24”142.

14:28 – Non funziona il monitor delle gomme. Mescola gialla per Hamilton, Verstappen e Perez.

14:26 – La sessione inizia sull’asciutto. Se le condizioni si riveleranno tali, i piloti che riusciranno a qualficarsi all’interno della top-10 saranno obbligati domani a scattare dalla griglia con il set di gomme utilizzate per ottenere il miglior giro nel corso di questi 15 minuti.

14:25 – Semaforo verde in fondo alla pit lane! 15 minuti a disposizione dei piloti per passare il taglio e accedere alla Q3.

14:22 – Avere Ricciardo (McLaren) nelle retrovie con Sainz (Ferrari) costretto a partire dal fondo per aver montato la quarta power unit è certo buona cosa per la lotta al terzo posto nel mondiale costruttori. Chissà se il team di Woking prenderà in considerazione l’opportunità di andare a fare scorta di componenti con l’australiano… Lo capiremo nelle prossime ore.

14:19 – Leclerc chiude 4°, Sainz 9°. Schumacher passa il taglio della Q2 chiudendo 14°. Gran lavoro per Mick.

Colpo di scena tra gli eliminati: in 16° posizione troviamo Daniel Ricciardo (McLaren), poi Latifi (Williams), Giovinazzi (Alfa Romeo), Raikkonen (Alfa Romeo) e Mazepin (Haas).

Classifica finale Q1

14:19 – Verstappen in seconda posizione: 1’24”592

14:18 – Tolto il tempo a Verstappen. 12° al momento.

14:18 – Bandiera a scacchi!! Intanto Gasly si è portato in P2: 1’24”704

14:17 – Hamilton torna leader: 1’24”585

14:15 – Terzo Bottas: 1’25”138. Le Mercedes continuano con il treno di soft montato ad inizio sessione. Verstappen torna in pista con Soft usate, lo stesso fa Alonso. Gomme Soft nuove per tutti fgli altri.

Verstappen: 1’25”033

14:13 – Il rischio della pioggia potrebbe essere scongiurato. Hamilton segna il miglior tempo: 1’25”050.

14:11 – Alonso in seconda posizione: 1’25”695. Sainz sale in 12° piazza: 1’26”759. Schumacher in P13 davanti a Perez e Vettel: 1’26”774 per il pilota Haas.

14:10 – Gasly davanti a tutti: 1’25”486

14:10 – Leclerc in testa: 1’25”727

14:09 – La classifca cambia continuamente. I piloti sono tutti in pista con la slick Soft, anche se cade qualche goccia di pioggia, la pista si mantiene asciutta. Questa la tabella dei tempi al momento.

14:08 – Leclerc si migliora portandosi in P5: 1’26”218.

14:08 – Bandiera gialla, Tsunoda (AlphaTauri) nell’erba, ma riesce a tornare in pista.

14:07 – Bottas in testa: 1’25”913

14:07 – Leclerc sale in 7° posizione: 1’27”341

14:06 – Cancellato il tempo a Charles Leclerc per violazione dei track limits.

14:06 – Verstappen davanti a tutti: 1’26”692

14:05 – Leclerc sesto, Sainz 15°

14:05 – Hamilton in testa: 1’27”085

14:05 – Inizia a cadere qualche goccia. George Russell in testa: 1’28”047

14:04 – Primo tempo per Norris: 1’28”079

14:04 – Testacoda anche per Verstappen.

14:02 – Bandiera gialla. Lungo di Leclerc e testa coda per Carlos Sainz. I due riprendono a girare, ma già il primo tentativo è andato.

14:01 – Verstappen uno degli ultimi ad andare in pista. Mercedes e Ferrari avevano deciso invece di andarsi già a posizionare sulla pit lane in fila al semaforo per non perdere neanche un secondo. Tra 3 minuti tornerà a piovere.

14:00 – Semaforo Verde! Inizia la Q1 a Istanbul! Tracciato asciutto con pioggia in arrivo. Si esce subito con gomme slick! 18:00 minuti a disposizione dei piloti per passare il taglio ed accedere alla Q2!

13:53 Il rischio di pioggia è salito al 100% per le qualifiche. Pioverà! Resta solo da capire quando.

13:52 – L’account della Formula Uno ci fornisce qualche dettaglio in più. Secondo i radar potrebbe venire a piovere già durante la Q1.

13:50 – Andiamo a dare uno sguardo alle condizioni meteo presenti in pista a 10 minuti dall’inizio della Q1. Cielo coperto con rischio di pioggia pari al 60%, temperatura pista di 22°C, ambiente 18°C e umidità 82%.

13:39 – Di asciutto al momento c’è soltanto la traiettoria ideale. Ci si attende comunque che i piloti prendino parte alle Q1 facendo uso delle mescole slick.

13:36 – Buon pomeriggio a tutti/e amici e amiche di FUnoAT. Aggiornamento meteo. Non ha più piovuto dalla fine delle FP3. La pista però risulta parzialmente asciutta con i radar che danno un rischio di pioggia del 60% con probabilità in aumento sul finale delle Q3.


F1-Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

F1-Foto: Formula Uno – Mercedes AMG F1 Team – Scuderia Ferrari – Red Bull Racing Honda – Aston Martin F1 Team – McLaren F1 Team – AlphaTauri F1 Team – Alfa Romeo Racing Team – Pirelli

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
5,926FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Montréal
nubi sparse
31.1 ° C
33.4 °
27.8 °
62 %
9.3kmh
75 %
Dom
29 °
Lun
24 °
Mar
18 °
Mer
23 °
Gio
20 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings