eTech – Assetto Corsa Competizione v1.8: grande passo avanti di Kunos

Lo scorso 25 novembre Kunos Simulazioni ha rilasciato la versione 1.8 di Assetto Corsa Competizione. Il software di simulazione della casa italiana è sul mercato dal 2018 ed è stato utilizzato per la serie eSport di SRO Motorsport.

In aggiunta, gode di un gradito successo tra i simracers grazie ad un sistema di simulazione innovativo. Tuttavia, quasi in modo inaspettato, Kunos ha deciso di portare un grosso update alla community.

Con la versione 1.8 si può dire quasi che sia un software del tutto nuovo. Dopo una settimana di prove e test da parte della community andiamo a scoprire le novità e, soprattutto perché questo aggiornamento è stato così apprezzato dagli utenti.

In primo luogo, sul lato dei contenuti, grazie alla partnership con SRO sono state aggiornate le livree alla stagione 2021 del GT World Challenge Europe, la quale mancava in precedenza causa lavoro ridotto dal Covid. Inoltre, è presente anche la nuova BMW M4. La casa baverese è pronta a debuttare con la nuova vettura Gran Turismo che rimpiazzerà la M6 nel 2022. Si tratta, dunque, di una sorta di anteprima virtuale, nella quale i piloti BMW possono iniziare a macinare km sulla neonata M4.

Assetto Corsa Competizione

Completamente differente rispetto la sua antenata, la BMW M4 è stata progettata per essere una vettura maggiormente versatile, grazie alle sue dimensioni più compatte. È possibile notare come il telaio risponda bene e permetta alla vettura di inserirsi in curva con meno difficoltà. L’unico punto debole, al momento, sembrerebbe essere il motore, ma siamo in attesa di scoprire un BoP definitivo.

Grande aggiunta per gli appassionati di tecnica negli eSport è quella del supporto DLSS (Deep Learning Super Sampling) e del FSR (FidelityFX Super Resolution). Queste 2 soluzioni nelle impostazioni grafiche permettono al software di essere meno pesante e poter rilasciare maggiori FPS (Frame rate Per Second), ossia la frequenza di fotogrammi al secondo. Ciò comporta un aumento della fluidità e di conseguenza delle prestazioni in pista.

Assetto Corsa Competizione

Ma la novità più importante, a mio modo di vedere, riguarda il passo in avanti sulla fisica. Assetto Corsa Competizione è sempre stato il software più moderno e innovativo, tuttavia, gli sviluppatori sono andati oltre con la versione 1.8.

Innanzitutto, è stata completamente rivista la superficie dello pneumatico. Quest’ultimo può sopportare uno stress maggiore, motivo per cui è aumentato il fenomeno del trail braking, ossia portare la frenata fino all’ingresso della curva. Malgrado ciò, la frenata deve essere più lineare e sensibile, altrimenti la vettura andrà in overdrive, causando del sottosterzo.

Bisogna specificare che guidare con aggressività comporterà una temperatura più alta sugli pneumatici, e di conseguenza un’usura maggiore. Non si può, quindi, effettuare uno stint come se si fosse in condizioni di qualifica, contrariamente a quanto accadeva fino alla versione precedente.

Passo in avanti anche sui cordoli. Questi ultimi sono sempre stati un tema delicato sui software simulativi, poiché spesso risultano “vuoti” e non lineari come accade nella realtà. Ciò lo si spiega con la frequenza di aggiornamento della fisica. Sulla 1.8 di Assetto Corsa Competizione questo dato è stato portato da 333 Hz a 400 Hz. Questo significa che il software aggiornerà 400 volte i dati che deve simulare in un determinato tempo. Si aggiunga il fatto che sono stati rivisti anche i bumpstop in fase di estensione della sospensione, il risultato è un’estrema simulazione sui cordoli, un qualcosa che rende unico il capolavoro di Kunos rispetto alla concorrenza.

Assetto Corsa Competizione

Ricordiamo, infine, che la casa di sviluppo italiana riceve dati direttamente dai piloti e dalle squadre del GT World Challenge, ciò significa che il lavoro sui setup e sulla fisica delle auto è estremamente certosino.

Come ultima chicca, durante il trailer di presentazione di questa versione 1.8, Kunos ha lasciato presagire ad alcuni spiragli per il futuro. Si possono notare, infatti, il circuito di Austin, il quale è presente nel GT World Challenge America, la nuova Lamborghini Super Trofeo, la BMW M2 e, dulcis in fundo, la presenza di un possibile Ferrari Challenge.

Assetto Corsa Competizione

Non ci resta che aspettare per scoprire cosa riserva il futuro di questo capitolo di corse simulate. Nel frattempo, potete scaricare gratuitamente la versione 1.8 su Steam. Per quanto riguarda la data di rilascio delle versioni console questa è fissata per febbraio 2022.


Autore: Antonio Fedele – @_antoniofedele_

Foto: eTech – Assetto Corsa Competizione

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
5,424FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Austin
cielo sereno
32.7 ° C
34.6 °
30.6 °
49 %
3.1kmh
0 %
Mar
38 °
Mer
39 °
Gio
39 °
Ven
39 °
Sab
36 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings