Hamilton: resta il porpoising, ma il passo gara migliora

Comincia col piede giusto il weekend di casa per Lewis Hamilton. Il sette volte campione del mondo è apparso subito a suo agio tra le curve veloci di Silverstone, mostrando al suo pubblico un grande desiderio di rivalsa dopo il difficile inizio di mondiale di F1 2022. Galvanizzato dal ritorno sul podio a Montreal, l’inglese spera di ripetere un risultato eccellente anche questo fine settimana.

La Mercedes ha mostrato importanti aggiornamenti anche in occasione del Gran Premio di Gran Bretagna, confermando la volontà degli uomini di Toto Wolff di invertire la tendenza che li vede lontani dalla vittoria ormai dal termine della scorsa stagione. In questo senso è proprio Hamilton a suonare la carica ai suoi, grazie alla carica ricevuta dalla massiccia presenza dei suoi fan in circuito, in una Silverstone nuovamente sold out.

Lewis Hamilton a bordo della Mercedes W13 a Silverstone, durante le prove libere 1. (foto Twitter @MercedesAMGF1)

F1. Mercedes in evoluzione, ma il porpoising resta il problema principale

Al termine delle prove libere, Lewis Hamilton si è detto soddisfatto di quanto carpito dalla sua vettura nel corso di questa prima giornata in pista: “È stata una buona giornata, siamo riusciti a fare 10 giri nelle FP1, meglio della maggior parte dei nostri avversari, quindi ne sono stato felice. Stiamo ancora rimbalzando un po’ a causa del porpoising, non sui rettilinei ma in curva, quindi abbiamo ancora del lavoro da fare“.

Sembra esserci un piccolo passo avanti, ma dobbiamo continuare a lavorare”, ha aggiunto Hamilton in relazione agli update portati dal team. “Con questa macchina non puoi guidare le piste come una volta, per via di quanto è rigida e delle caratteristiche di guida. Ma è comunque divertente passare attraverso Maggotts, Becketts e anche Stowe: è sempre fantastico, sono le mie curve preferite. Questa pista è semplicemente la migliore, è ancora da far rizzare i capelli”.

F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Il “numero 44” è fiducioso anche se non nasconde le sue perplessità nella corretta interpretazione dei dati e delle sensazioni in arrivo dalla monoposto: “È stato difficile sentire i miglioramenti perché veniamo da una pista molto diversa: dalle curve a bassa velocità a Montreal, alle curve a media e alta velocità qui a Silverstone“.

Infine, l’alfiere Mercedes si è lasciato andare ad un pronostico per la gara, mostrando cauto ottimismo ai microfoni: “Il nostro ritmo sul passo gara non è buono come quello di alcuni dei nostri rivali, ma non siamo così lontani. La folla mi dà speranza, è così bello vederli qui e apprezzo così tanto il supporto“.


Autore: Marco Santini – @santinifunoat

Foto: Mercedes AMG F1 Team

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
5,930FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Montréal
cielo coperto
21.7 ° C
22.9 °
20.6 °
69 %
1.8kmh
95 %
Mer
23 °
Gio
25 °
Ven
20 °
Sab
22 °
Dom
24 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings