domenica, Marzo 3, 2024

F1, Wolff non le manda a dire: determinate dinamiche non sono accettabili

Perde in F1 non è mai semplice, soprattutto quando le condizioni che portano alla sconfitta contemplano la parola” furto”. Sì perchè parlando di Mercedes, Abu Dhabi 2021, questo è l’unico pensiero di Wolff e compagni che all’unisono si evince nelle menti della scuderia tedesca. I fatti li conosciamo a menadito e pertanto non serve ricordarli. Piuttosto, a circa due anni di distanza dal fattaccio, vale la pena ancora una volta sottolineare la posizione del team pluricampione del mondo a tal proposito.

Prima però un fatto. Non più tardi di una settimana fa, il presidentissimo della Federazione Internazionale è tornato sul tema Masi. L’ex rallista emiratino, al secolo Mohammed Ben Sulayem, ha difeso a spada tratta l’ex direttore di gara di F1, in seno alla FIA nel triennio 2019-2021. Ha menzionato una serie di eventi che di fatto lo hanno messo sotto forte pressione.

F1 Wolff
Michael Masi, ex direttore di gara della F1

Si trattava, pertanto, di una condizione limitando che in certo modo si è incaricata di avvelenare le certezze, aspetto che ha reso il “suo potere decisionale” confuso in più circostanze. L’idea di Sulayem a distanza di tempo è chiara: riportare Masi in Federazione Internazionale, atto che senza dubbio non sarebbe visto di buon occhio da Mercedes e non solo, a quanto pare.


FIA: Sulayem giustifica Masi, Wolff, taglia corto e lo definisce “imbecille”

“Ho avuto la possibilità di scambiare quattro chiacchiere con Michael. A livello personale non ho nessun tipo di problema con lui. Masi al momento è libero e potremmo ancora avvalerci dei suoi servigi in futuro. In tal senso siamo aperti a tutto. La struttura di gara utilizzata nella passata stagione [2021] non era corretta dal punto di vista organizzativo e malgrado l’ingresso di due nuove figure nel ruolo di direttori di gara, non credo che abbiamo sistemato a dovere la faccenda”.

Il virgolettato di cui sopra risale all’anno scorso. Poi, quest’anno, a margine di ulteriori incontri con l’australiano, ecco le restanti parole sull’argomento scottante. Un discorso che di fatto risponde con una provocazione bella e buona al pensiero di Lewis che tuttavia, a suo dire, non ha ancora ricevuto alcuna scusa da parte di Sulayem per l’accaduto che in pratica ha tolto il mondiale al Re Nero, dopo un’annata spesa a lottare con Max Verstappen per il mondiale piloti, nell’appunto 2021.

Mi scuserò con Lewis ma contestualmente proverò a riportare Masi all’interno del paddock della F1. D’altra parte l’imprenditore di Dubai ha fatto sapere che Michael ha passato un vero e proprio inferno che in gran parte non è dipeso da lui. Per questo andrebbe capito e perdonato, in pratica. Ogni benchè minima possibilità di riportarlo alla base, quindi, verrà sfruttata al massimo. Tralasciamo il paragone calcistico con il mondiale di calcio del 1966, dove per uno sbaglio arbitrale L’Inghilterra ebbe la meglio sull’allora Germania Ovest laureandosi campione del mondo.

F1 Wolff
Toto Wolff (Mercedes AMG F1 Team) – Abu Dhabi 2021

Il rancore verso qualcuno o qualcosa non è mai cosa buona. Dimenticare un fatto che ha marcato la propria vira risulta parecchio complicato, siamo d’accordo, ma riuscire a “digerire” il fatto senza scatenare ogni volta che viene menzionato una forte collera aiuterebbe non poco a gestire le emozioni al riguardo. E invece, almeno sino a questo momento, pare che in casa Mercedes sia ancora molto lontani da tutto questo. Lo testimoniano le brevi dichiarazioni di Toto Wolff.

Il manager austriaco si palesa collerico commentando i fatti. Il co-proprietario Mercedes parla di cicatrici marcate, sottolineando che all’interno della sua mente ci siano momenti dove riflette su come sia potuto succedere, conoscendo peraltro molto bene il perchè. Successivamente taglia corto nel tentativo di non perdere tempo e dare credito alla persona in questione, appunto Masi, chiudendo il discorso in maniera assai decisa: “ È solamente un imbecille che ha preso la decisione sbagliata“.


Autore: Alessandro Arcari – @berrageiz

Immagini: Mercedes AMG F1 Team – Formula Uno

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Bahrain
poche nuvole
19 ° C
19.5 °
14.1 °
57 %
3.9kmh
13 %
Dom
21 °
Lun
22 °
Mar
22 °
Mer
22 °
Gio
23 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings