Binotto e il supporto per Vettel

0
Binotto certo di non avere problemi con Seb: “È ancora amato da noi e dai fan…”
Mattia Binotto e Sebastian Vettel

Binotto e il supporto per Vettel


Il Gran Premio d’Italia 2019 entra di diritto nella storia della Formula Uno. La pista brianzola è da sempre un’esplosione di emozioni, alla quale tifosi di tutto il mondo vogliono da sempre partecipare. Se poi vince la Ferrari l’apoteosi è servita. Dopo un grandissimo fine settimana, il giovane talento monegasco Charles Leclerc trionfa brillantemente, difendendosi a spada tratta dagli attacchi della Mercedes di Lewis Hamilton. Un risultato atteso da ben nove stagioni, quando Fernando Alonso vinse alla sua prima edizione in rosso nello storico tracciato italiano.

In contrapposizione all’entusiasmo appena descritto, ecco Sebastian Vettel. Il tedesco uscì con le ossa rotte dal week-end settembrino, commettendo un paio di errori grossolani durante la gara. Mattia Binotto è stato molto bravo a capire la difficile situazione del tedesco, supportando il pilota di Heppenheim come un grande leader. Raggiunto da Will Buxton, tramite il canale YouTube della Formula Uno, a distanza di mesi lo svizzero svela i retroscena della questione.

“Dopo la gara, ho subito raggiunto Sebastian. In quel momento era giusto farlo. Senza dubbio ha commesso un errore, ma la fortuna non lo ha certo aiutato. Stava recuperando molte posizioni e poteva diventare una bella gara anche per lui. Il podio era alla sua portata. Stargli vicino era importante…”

Binotto e il supporto per Vettel
Charles Leclerc e Mattia Binotto nelle foto del dopo gara di Monza 2019

Dall’altra parte del box, troviamo l’entusiasmo irrefrenabile di Leclerc. Senza dubbio il giorno più bello per Charles, dopo aver conquistato la settimana precedente la prima vittoria in Formula Uno, fregiandosi di un importante record…

“Dopo aver parlato con Vettel sono immediatamente andato da Charles. A Spa-Francorchamps era diventato il pilota Ferrari più giovane ad aver mai vinto una gara con la Ferrari. Otto giorni dopo, vincere a Monza davanti a un pubblico del genere è stato veramente favoloso. Quel momento rimarrà nei suoi ricordi per sempre…”


Autore e foto: Alessandro Arcari – @BerrageizF1 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui