Gp Stiria 2020: Live FP2

Gp Stiria 2020: Live FP2


Buon pomeriggio amici e amiche di FUnoAT e bentrovati. Terminate le FP1 è già tempo di FP2. Le condizioni meteo, oggi favorevoli, peggioreranno nel corso della notte e sembra proprio ci regaleranno delle FP3 e soprattutto delle qualifiche bagnate (leggi qui). Per questa ragione, dopo aver condotto 90 minuti di studio, ora le squadre sono chiamate a scendere in pista co la configurazione migliore pensata per la gara e cercare la prestazione. La Rosse questa mattina hanno chiuso al 10° e 12° posto senza cercare minimamente la prestazione. Nonostante questo possiamo dire che il nuovo fondo ha dato dei riscontri positivi, con la SF1000 apparsa molto più performante nel T3. Più rilassati anche i volti dei tecnici ai box.

Come già detto e ripetuto, prendere e battere le Frecce nere è impensabile al momento, ma vedremo nelle prossime ore quanto la squadra sarà migliorata e se tale passo avanti potrà in qualche modo un po’ rimescolare le carte in tavola all’interno della Top Ten. Racing Point, l’unico team al vertice senza nulla da testare, si è preso la leadership nella precedente sessione, sfruttando una Mercedes più concentrata nella valutazione delle gomme più dure (provate la Hard e la Media) e una Red Bull impegnata anch’essa in prove comparative. C’è attesa, c’è tanta attesa di scoprire quanto le cose siano cambiate, quindi non ci resta che mettere un freno alle parole e immergerci in questa seconda sessione. A seguire gli aggiornamenti.


FP2 Live

16:36 – Termina così la seconda sessione di libere stiriane. Se non si dovessero riuscire a disputare le qualifiche a causa delle condizioni meteo sarà questo l’ordine di partenza del Gp! Ma l’intenzione ripetiamo è quella di recuperarle domenica mattina qualora domani ci dovesse essere un nubifragio. A breve per il resoconto della sessione.

16:35 – Sventola la bandiera a scacchi sulla seconda sessione di libere.

16:30 – 5 minuti alla fine di queste prove libere. Racing Point apparsa veramente in forma ma sicuramente molto su di motore. Verstappen e Bottas confermano di esserci e di poter lottare per la vittoria. Stranamente dietro Hamilton in sesta posizione e da capire il programma svolto dalla Ferrari quest’oggi. La sensazione è che abbia ancora cercato di raccogliere dati importanti per mettere in pista la vettura migliore per le sessioni che contano davvero.

16:23 – Passo gara molto simile tra Verstappen e Bottas anche se su mescole differenti (Max Medie, Valtteri Soft). Dopo aver iniziato forte sul piede dell’1’09”basso, in alcuni casi anche 1’08”alto, adesso sono terminati a girare in 1’09”7-1’09”8. Va considerato però anche che Valtteri ha delle gomme vecchie di 15 giri, Max di 7.

16:21 – La bandiera viene tolta e Albon torna ai box.

16:20 – Bandera gialla, Albon in testacoda sulla ghiaia. Perde la vettura in all’uscita della 7 e all’imbocco della 8. Gomme rovinate per lui.

16:18 – Tuttavia dopo aver effettuato il pit i piloti della Rossa tornano ai box e a sorpresa ci restano.

16:16 – Terminato il primo run sulle Medie per le Ferrari. Leclerc molto costante sull’1’09”5 quasi tutti giri in fotocopia. Vettel molto più incostante a circa un decimo dal passo del monegasco: 1’09”7, 1’09”5, 1’09”5, 1’09”7, 1’09”5. I due montano gomme Soft.

16:15 – In Mercedes si lavora sulla vettura numero 44. Lewis Hamilton senza casco a colloquio con i propri ingegneri.

16:13 – Resta ancora ai box Lewis Hamilton. Inizia la simulazione Verstappen.

16:11 – Situazione passo gara: Perez con gomme Soft e Ferrari su gomme Medie girano costanti sul piede di 1’09”medio. Mentre Bottas con gomme Soft è stato autore uno due giri sotto l’1”09, mentre ora sale sull’1’09”4.

16:06 – Migliora Hamilton con gomme Soft usate: 1’04”348. Resta sesto

16:03 – Iniziano le simulazioni di passo gara. Di seguito la classifica.

16:01Max Verstappen nuovo leader di sessione: 1’03”660.

16:00 – Migliora Hamilton: 1’04”406. Si prende la 5° posizione.

15:58 – Solo Hamilton e Verstappen al lavoro adesso. Gomma Soft nuova per entrambi.

15:56 – Gomma Soft nuova per Bottas che si prende la vetta! 1’03”703. Non un tempone, solo 1 decimo e mezzo, poco più, davanti alla RP20. Ricordiamo che il record stabilito in qualifica è di 1’02”939, ma queste sono anche FP2…

15:55 – Uno due Racing Point con Perez imprendibile. Terzo Sainz e quarto Bottas. Di seguito la classifica.

15:51 – Con il fatto che per domani è prevista una forte pioggia, vi è la possibilità che qualora non si riescano a disputare le qualifiche e non si riuscisse a recuperarle domenica, la griglia di partenza venga stilata seguendo la classifica risultate da questa sessione. La Formula Uno comunque ha garantito che in caso domani dovesse esserci un vero e proprio nubifragio, si tenterà di fare tutto il possibile per disputare la qualifica domenica mattina.

15:50 – 4° Hamilton: 1’04”610.

15:49 – 5° tempo per Leclerc che fa leggermente meglio di quanto fatto da Sebastian: 1’04”706.

15:48 – Niente tempo per Vettel, superati i track limits

15:48 – 5° tempo per Vettel: 1’04”772

15:46 – Intanto inizia il lavoro sulle Soft per tutti adesso. Inizia la simulazione di qualifica. 2° Bottas 1’04”379 che si becca 5 decimi dalla RP20.

15:46 – Migliora ancora Perez: 1’03”877!

15:44 – Aggiornamento condizioni Ricciardo dopo il crash: il pilota tornato ai box, risulta un po’ zoppicante. il botto laterale è stato molto forte, speriamo possa passare tutto con un po’ di ghiaccio.

15:43 – Dopo vari tentativi, Max finalmente conclude un giro buono e si prende la seconda posizione: 1’04”570 con gomme Medie.

15:40 – Verstappen si gira in curva-3, poi riprende a girare ed è costretto a fare una correzione in Curva-1. Sembra un po’ più nervosa la RB16. Oppure è solo lo stato d’animo del pilota.

15:40 – Classifica momentanea

15:39 – E invece no!! Tolto il tempo anche a Max. Il motivo è sempre lo stesso.

15:37Verstappen torna in pista e prova a piazzare il tempo con gomma gialla: 1’04”695. Secondo con una mescola di svantaggio.

15:36 – Nemmeno il tempo di dirvelo che il crono segnato da Albon viene tolto a causa del superamento dei track limit. I guidici sono molto più severi rispetto al passato weekend.

15:36 – Checo ha girato davvero forte, a parità di gomma Norris e Albon si trovano in seconda e terza posizione. 1’04”961 per Lando.

15:35 – Perez ancora leader: 1’04”087 con mescola Soft.

15:33 – Problemi per Max Verstappen!! Non riesce ad avere potenza dalla sua power unit in quarta-quinta marcia. Torna ai box per verifiche.

15:30 – Riprende la sessione, con Mercedes e Verstappen che vanno subito in pista. I tre sono ancora senza tempo.

15:29 – Dopo sette minuti viene tolta la bandiera rossa, tra poco si riprenderà.

15:22 – Ancora regime di bandiera rossa. Procedono le operazioni di pulizia e recupero in ppista.

15:20 – Classifica momentanea.

15:18 Ricciardo va a sbattere violentemente contro le barriere in curva-9. Lato sinistro della vettura andato. Daniel perde il controllo della vettura in percorrenza di curva e va a picchiare lateralmente contro le protezioni. Il pilota sta bene. Bandiera rossa.

15:18Racing Point in cima alla lista dei tempi con gomme Medie. Perez 1’05”296, Stroll: 1’05”456.

15:13 – La Rossa questa mattina si è dedicata ad un’attenta fase di studio della nuova ala anteriore e del nuovo fondo, le cui immagini sono giunte solo poco fa (l’approfondimento qui). Dai dati i nuovi aggiornamenti sembranofar funzionare meglio la SF1000 sui curvoni veloci del terzo settore. Da vedere però ancora il guadagno in termini di decimi derivante da queste soluzioni.

Gp Stiria 2020-Ferrari: ecco il nuovo fondo della SF1000

15:12 – Più interessante vedere le gomme con le quali i team hanno iniziato il lavoro in questo pomeriggio. Ferrari su Medie con Vettel e Leclerc, Albon su Hard, mentre Verstappen e Mercedes ancora ai box.

15:10 – tempo ovviamente abbastanza alto e battuto da Kvyat con gomme Hard: 1’06”116

15:09 – Pronti via Leclerc si mette subito a guidare il gruppo: 1’06”163 con gomme Medie.

15:05 – Inizia la seconda sessione di prove valide per il Gp di Stiria. Sessione iniziata in ritardo a causa della bandiera rossa provocata precedentemente dalle vetture di Formula 3.

FP2 che inizieranno con 5 minuti di ritardo: 15:05 per terminare alle 16:35.

La sessione inizia subito con una brutta notizia per Lando Norris. Il pilota della McLaren riceve 3 posizioni di penalità per aver superato due vetture in regime di VSC nel corso delle FP1.


Condizioni Meteo

Cielo prevalentemente soleggiato con delle temperature d’asfalto che raggiungono i valori visti in gara domenica scorsa: 50°C. Temperatura ambiente 31°C e umidità al 34%.


Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula UnoAlbert Fabrega

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
4,128FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Austin
cielo coperto
9 ° C
11.2 °
8.3 °
39 %
2.1kmh
100 %
Sab
11 °
Dom
20 °
Lun
20 °
Mar
22 °
Mer
20 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings