Pagelle Gp Austria 2020

0

Spielberg, 5 luglio. Pagelle Gp Austria 2020

Ed eccoci qui, finalmente di nuovo in pista dopo la sosta forzata per il coronavirus. Il primo vincitore è Valtteri Bottas che trionfa nel Gran Premio d’Austria! Lo seguono sul podio Leclerc e Norris; solo 4^ posizione per un Hamilton penalizzato. Non bene le Red Bull, entrambe ritirate.

Ma vediamo insieme i voti per questa gara:

Mercedes: 8 al team; 10 a Bottas; 8 a Hamilton

Se guardassimo alla classifica senza la penalità di Hamilton, potremmo dire che è stato un dominio per loro; tuttavia i problemi di surriscaldamento hanno condizionato parecchio il ritmo dei piloti ufficiali e dei motorizzati. Super weekend per Bottas: in pole al sabato, nonostante l’ultimo giro “perso” e perfetto nella gestione di Hamilton alle sue spalle durante le tre ripartenze dopo safety car. Non altrettanto si può dire per Lewis: in qualifica si prende una penalità per non aver rispettato le bandiere gialle, in gara ne rimedia un’altra (eccessiva a mio avviso) per un contatto con Albon. Restano fortissimi in ogni caso…

Ferrari: 4 al team; 10 a Leclerc; 5 a Vettel

La macchina non va; la velocità sui rettilinei è totalmente assente. E’ notta fonda e c’è tanto da lavorare per il team. Il raggio di luce lo fa entrare ancora una volta Leclerc, che si piazza 7° in qualifica e conduce una gara tranquilla, ma quando nel finale capisce di poter concretizzare, con due sorpassi super su Norris e Perez, si porta a casa un podio insperato alla vigilia. Per quanto riguarda Vettel, il voto non può essere che negativo. In qualifica rimane escluso in Q2; in gara i problemi in frenata lo perseguitano e il contatto con Sainz che lo relega in fondo al gruppo è la ciliegina sulla torta…

Pagelle Gp Austria 2020
Charles Leclerc durante in Gran Premio d’Austria 2019

McLaren: 9 al team; 10 a Norris; 7 a Sainz

Decisamente un bel balzo in avanti per il team rispetto al 2019. Gran weekend per Norris, che si ritrova a partire terzo grazie alla penalità di Hamilton e porta a casa il podio con il giro veloce della gara all’ultima tornata. Bene anche Sainz, ma non a livello del compagno: al sabato paga 4 decimi all’inglese; la domenica conduce una gara buona, ma fin quasi troppo “attenta”: su Leclerc poteva osare di più e, forse, sarebbe finita diversamente…

Pagelle Gp Austria 2020
Lando Norris esulta per il primo podio in carriera

Racing Point: 7 al team; 9 a Perez; 7 a Stroll

Questa macchina (molto simile alla Mercedes 2019) funziona e bene, tuttavia c’è ancora qualcosa da rivedere nella squadra. Non far rientrare Perez durante la seconda safety car quando tutti gli altri si fermano è un errore abbastanza grosso. Solido weekend per lui comunque: il messicano, senza i problemi di temperatura, avrebbe lottato per il podio… Discreto anche Stroll, ma non a livello del compagno. Incolpevole nel ritiro; sarebbe andato di certo a punti.

Alpha Tauri: 6 al team; 7 a Gasly; 6 a Kvyat

C’è ancora da lavorare, tuttavia lo weekend non è completamente da buttare. Al sabato rimangono entrambi esclusi in Q2, ma in gara sfruttano al meglio le disgrazie altrui e Gasly arriva a punti. Peccato per la foratura di Kvyat a pochi giri dalla fine: sarebbe arrivato quantomeno decimo.

Renault: 6 al team; 7 a Ricciardo; 6 a Ocon

Una Renault che lotta per i punti con Ricciardo e li porta a casa con Ocon. Decisamente meglio l’australiano, sia al sabato, in Q3, che in gara a lottare con McLaren e Ferrari. Peccato per il problema tecnico che l’ha fermato. Il francese, invece, rimane escluso in Q2 e la domenica arriva 8° sfruttando i problemi degli altri. Ha ancora un bel po’ di ruggine da togliersi…

Pagelle Gp Austria 2020
Esteban Ocon durante il Gran Premio d’Austria 2020

Alfa Romeo: 4 al team; 7 a Raikkonen; 7 a Giovinazzi

La qualifica è da dimenticare, con entrambe le macchine a spartirsi le ultime file con la Williams. In gara, le cose migliorano e si arriva a lottare fino alla zona punti. Peccato che a Raikkonen non venga fissato uno pneumatico durante l’ultima sosta… Per quanto riguarda Giovinazzi, invece, se fosse stato fermato un giro prima durante la safety car, forse avrebbe portato a casa qualche punto in più. Un buon risultato comunque…

Pagelle Gp Austria 2020
Antonio Giovinazzi durante il Gran Premio d’Austria 2020

Williams: 7 al team; 7 a Russell; 5 a Latifi

Nulla a che vedere con la Williams degli ultimi anni. Finalmente la ritroviamo in lotta con gli altri, o quantomeno, con gli ultimi. Nettamente meglio Russell, fermato da problemi tecnici, ma era prevedibile: Latifi è alla prima gara in Formula 1; il talento del canadese non si discute comunque…

Red Bull: 5 al team; 8 a Verstappen; 7 a Albon

Si sono presentati in Austria ambendo alla vittoria, ma le cose vanno un po’ diversamente. Ottimo Verstappen in qualifica, a passare nel Q3 con gomma gialla. Peccato che un guaio tecnico lo costringa al ritiro dopo pochi giri: con i problemi di Mercedes, se la sarebbe giocata sicuramente. Albon non a livello, tuttavia discreto: si ritrova terzo e con gomma rossa dopo l’ultima safety car, ma nell’attaccare Hamilton va al contatto e vanifica tutto…

Pagelle Gp Austria 2020
Max Verstappen durante il Gran Premio d’Austria 2020

Haas: 4 al team; 4 a Grosjean; 4 a Magnussen

Avevano chiuso male la stagione 2019 e ripartono dalla stessa situazione. La macchina non va e entrambi sono costretti entrambi al ritiro per problemi ai freni. Serve un bel reset all’interno della squadra. I peggiori, senza dubbio…

Autore: Alessandro Rana – @AleRanaF1

Immagini: Formula 1, Ferrari, McLaren, Alfa Romeo, Red Bull

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui