Gp Belgio 2020-Qualifiche: La SF1000 frena Leclerc e Vettel, entrambi fuori in Q2…

0
Ferrari SF1000, Gp del Belgio 2020

Gp Belgio 2020-Qualifiche: La SF1000 frena Leclerc e Vettel, entrambi fuori in Q2…


Le sessioni di qualifica iniziano con le seguenti condizioni meteo: 40% di probabilità che venga a piovere, ma giusto qualche goccia secondo i radar dei team (fonte Mara Sangiorgio, inviata ‘Sky‘). Cielo nuvoloso: temperatura del tracciato 25°C, ambiente 16°C, umidità 64%. Il Q1 scorre vivace sin dal primo tentativo con Ricciardo e sainz ad insidiare la Red Bull, Mercedes invece è decisa a mettere in chiaro chi comanda mettendo 8 decimi tra Hamilton (leader, 1’42”323) e Verstappen in terza posizione (1’43”197).

La Ferrari fatica. Trovandosi a rischio eliminazione è costretta ad uscire per il secondo tentativo e dare tutto come se stesse lottando per la Pole. Sia Vettel che Leclerc ce la fanno e quantomeno evitano la beffa di essere esclusi già dal Q1. Tuttavia 13° tempo per Vettel (che è riuscito ad avventaggiarsi anche di una scia), 15° quello di Leclerc. Gli eliminati sono: 16° Raikkonen (Alfa Romeo), 17° Grosjean (Haas), 18° Giovinazzi (Alfa Romeo), 19° Latifi (Williams), 20° Magnussen (Haas).

Gp Belgio 2020-Qualifiche: La SF1000 frena Leclerc e Vettel, entrambi fuori al Q2...
Classifica al termine del Q1

Q2. Contrariamente alle aspettative Pirelli, nel Q2, Hamilton, Bottas e Verstappen tentano il taglio con le Medie e lo superano alla grande, mettendosi davanti a tutti gli altri che al contrario hanno optato per la Soft. Distacchi più cntenuti ma comunque elevati con Max che si prende 459 millesimi dal leader Hamilton. Assieme a loro ci prova anche la Racing Point a qualificarsi con le gialle, ma desiste da momento che dopo il primo tentativo si trova solamente in 11° e 12° posizione. Male la Ferrari che dopo il primo tentativo con la Soft, si trova in 13° e 14° posizione.

Dopo il secondo tentativo si confermano in testa i tre piloti prima citati senza il bisogno di ottenere un ulteriore giro cronometrico. Domani Hamilton, Bottas e Verstappen saranno gli unici a partire con gomma a mescola Media. Max Verstappen perde giusto una posizione su Albon che termina terzo però con una mescola di vantaggio. Si qualificano in Q3 anche entrambe le McLaren, le Renault e le Racing Point. AlphaTauri e Ferrari fuori in Q2, con le Rosse comunque protagoniste, per quanto possibile e considerando le premesse di una buona prestazione: Leclerc chiude a 3 decimi dalla Top Ten.

Gp Belgio 2020-Qualifiche: La SF1000 frena Leclerc e Vettel, entrambi fuori al Q2...
Classifica al termine del Q2

Q3. La terza sessione di qualifica è molto vivace: dopo il primo tentativo vede Hamilton davanti a tutti con il tempo di 1’41”451, secondo Bottas (1’42”029 a sei decimi dal compagno), terzo Ricciardo (1’42”061), quarto Verstappen (1’42”080). Come vedete classifica davvero corta, se non guardiamo al leader ovviamente, che ci porta ad assistere ad un secondo run con il fiato sospeso. Pensare che Lewis ha dovuto anche alzare il piede a ‘Pouhon‘ per un errore commesso.

Gp Belgio 2020-Qualifiche: La SF1000 frena Leclerc e Vettel, entrambi fuori al Q2...
Risultato finale qualifiche Gp del Belgio

Il secondo tentativo di Lewis è fluido e stacca un impressionante 1’41”252 che gli regala pole position e record della pista (battuto l’1’41”501 realizzato da Sebastian Vettel durante le Q2 del 2018 con la Ferrari SF71H). Bottas si deve arrendere a sua maestà e chiude secondo per ‘miracolo’ realizzando un 1’41”763. Per miracolo perchè Max si migliora facendo un giro impressionante che lo pone in terza posizione con il tempo di 1’41”778 a soli 15 millesimi dal finalndese. Peccato per Ricciardo che fa un errore nel T2 e decide di abortire il giro, partirà comunque quarto. Bene Albon quinto, ma sempre a mezzo secondo dall’olandese, e Ocon che scatterà dalla terza fila. Sainz ottiene un gran risultato mettendosi davanti ad entrambe le Racing Point.

Purtroppo non un gran weekend come dicevamo per la Ferrari che da quando esiste questo format di qualifica non aveva mai visto entrambe le vetture eliminate nel Q2. Purtroppo la macchina è quella che è e i piloti hanno dato veramente tutto quello che avevano. Per domani è prevista pioggia, vedremo domani se sarà possibile vedere i portacolori Rossi ottenere almeno qualche punto, ma sarà molto complicato visto il passo al venerdì (leggi qui). Per il momento è tutto, l’appuntamento è per domani alle 15:10 per la diretta del Gp del Belgio. Buon proseguimento di weekend.


AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno – Ferrari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui