Gp Abu Dhabi 2021-FP3: Hamilton a rischio sanzione, Red Bull alle prese con l’affidabilità… Ferrari non utilizza le Soft

L’ultima sessione di libere stagionale della F1 è stata davvero molto animata. Se Hamilton è riuscito a terminare in testa alla classifica di FP3 anche non migliorando il crono realizzato con il primo set di mescole Soft C5 (lo stesso vale per Bottas che chiude terzo), il britannico non può comunque considerarsi tranquillo.

Lewis infatti rischierebbe una terza reprimenda per aver ostacolato Mazepin (Haas) al suo rientro in pista in uscita dalla corsia dei box. Episodio veramente al limite con Hamilton che appena si accorge dell’arrivo della Haas va subito a togliersi dalla traiettoria. Vedremo cosa decideranno i commissari nella circostanza. Se dovesse arrivare un’altra reprimenda, sarebbe la terza stagionale e Lewis si ritroverebbe a dover scontare una penalità di 10 posizioni sulla griglia di partenza.

Problemi di affidabilità invece in Red Bull. I meccanici hanno provveduto alla sostituzione dell’ala posteriore sulla vettura di Verstappen, durante quest’ultima sessione di FP3, per delle vibrazioni anomale che avrebbero preoccupato il team di Milton Keynes. La tensione è alta e ogni dettaglio potrebbe fare la differenza in questo finale di stagione. L’olandese è andato anche ad effettuare un’inusuale simulazione high-fuel su gomme Medie. Cosa che non si vede spesso fare al sabato mattina…

Altra cosa abbastanza inusuale la fanno Ferrari, Alpine e Ricciardo. Questi cinque piloti non andranno ad utilizzare per nulla la Soft durante quest’ultima sessione. Hard per il primo run e Media nel secondo. I loro migliori tempi sono stati dunque realizzzati su gomma a banda gialla C4.

Appuntamento alle 14:00 per le qualifiche!


F1 Live FP3

12:01 – La classifica finale: gomma Media per Sainz, Ricciardo, Leclerc, Ocon e Alonso, gli altri su Soft.

Gp Abu Dhabi 2021: classifica finale FP3

12:00 – Bandiera a scacchi!!!

11:57 – Classifica.

11:55 – Tante vibrazioni per Hamilton sull’ultimo treno di mescole Soft. Il britannico torna ai box per effetuare un cambio gomme.

11:55 – Errore per Verstappen in curva-9. L’olandese rinuncia al giro.

11:53 – Norris in quarta posizione su Soft: 1’24”106, poi Tsunoda: 1’24”223, Gasly: 1’24”251, Perez: 1’24”312, Sainz: 1’24”595 (M).

11:52 – Perez migliora ma resta in sesta posizione: 1’24”312 con mescola Soft.

11:50 – Verstappen in seconda posizione con mescola Soft: 1’23”488 a due decimi da Hamilton. Le Mercedes non si sono migliorate con mescola Soft.

11:49 – Hamilton protagonista di quello che potrebbe essere valutato come un impeeding su Mazepin. C’è da dire che il britannico stava uscendo dalla pit lane e come vede arrivare la Haas si butta anche fuori pista. Vedremo cosa decideranno i commissari. Dovesse arrivare una reprimenda, sarebbe la terza stagionale e Lewis dovrebbe andare a scontare una penalità di 10 posizioni in griglia.

11:48 – Quarto tempo per Perez: 1’24”484 con gomma Soft. Sesto Leclerc: 1’24”758 con mescola Media.

11:46 – Max Verstappen si lamenta con il team che non resce a fare curva-6 esattamente come vorrebbe… Secondo quanto riporta Mara Sangiorgio (inviata Sky) in Red Bull sono andati a sostituire l’ala per motivi di affidabilità.

11:45 – Verstappen e Perez in pista con gomma Soft.

11:42 – Tsunoda in terza posizione con la Soft: 1’24”443.

11:42 – In Red Bull ci hanno ripensato. Hanno rimontato l’ala posteriore montata questa mattina. Fatta soltanto una modifica per incrementarne leggermente il carico.

11:41 – Sainz in terza posizione: 1’24”595 (M)

11:40 – Ferrari in pista con gomma Media.

11:39 – 1’24”8 per Bottas che dunque non si migliora.

11:38 – Bottas e Hamilton in pista con gomma Soft nuova.

11:38 – Alonso e Ocon si portano in nona e decima posizione con gomma Hard usata. Le mescole son le stesse dette in precedenza.

Classifica FP3 ore 11:38

11:34 – Cambio d’ala posteriore per Max Verstappen. Si lavora freneticamente all’interno del box Red Bull. Provata una configurazione più scarica rispetto a ieri, ed è per questo che Max è andato a compiere qualche giro anche in modalità high-fuel. A quanto pare l’olandese però non si sarebbe trovato propriamente a suo agio. Per questo si sta tornando ad una specifica da maggiore carico aerodinamico in questa seconda parte di FP3.

11:33 – I tempi dopo il primo run. Queste le mescole utilizzate: Soft per Hamilton, Bottas, Giovinazzi, Raikkonen, Schumacher e Mazepin. Medie per Perez, Verstappen, Latifi e Russell, Hard per gli altri.

Miglioramenti per Gasly e Raikkonen con mescole usate.

11:30 – Gasly in sesta posizione su gomma Hard: 1’25”402.

11:29 – 1’23”274 per Hamilton su gomma Soft vecchia di nove giri.

11:28 – Tsunoda in quinta posizione su Hard: 1’25”060

11:28 – Verstappen scende sull’1’28”810, buon tempo in simulazione di gara (M)

11:26 – Perez in terza piazza su Medie usate: 1’24”723.

Norris sale in sesta posizione su mescola Hard: 1’25”704 (230 millesimi alle spalle di Sainz)

11:25 – Bottas in testa con Soft usate (8° giro su questa mescola): 1’24”025

11:24 – Sainz si porta in quinta posizione con gomma Hard: 1’25”475.

11:24 – Verstappen si sta concentrando sulla raccolta dati con carico di carburante e gomma Media: sta girando sul piede dell’1’29”basso

11:23 – Giovinazzi lima il proprio crono restando 5° su Soft: 1’25”710

11:22 – Migliora Sainz ma resta 10° alle spalle di Raikkonen su Hard: 1’25”857

11:22 – 7° tempo per Tsunoda su Hard: 1’25”741

11:21 – Leclerc davanti ad Alonso a parità di gomma Hard: 1’25”728 (6° il monegasco)

11:20 – Migliora il suo crono Hamilton: 1’24”055

11:20 – Terzo Perez: 1’24”832 (Medie usate).

11:19 – Tornano in pista Hamilton e Verstappen. Lewis con Soft usate, Max con Medie usate.

11:18 – Bottas migliora ma resta in terza posizione: 1’25”045 (S)

11:17 – Giovinazzi si porta in quinta posizione (S): 1’25”710, poi Alonso (H): 1’25”763, Raikkonen (S): 1’25”826, Leclerc (H): 1’26”020, Sainz (H): 1’26”245.

11:16 – Hamilton ritorna al box. Sainz si porta in settima posizione: 1’26”245 (H).

11:14 – Perez in quarta posizione con gomma Media: 1’25”581. Sainz e Leclerc lasciano il box entrambi su mescola Hard.

11:13 – Hamilton al comando: 1’24”241 (S)

11:12 – Bottas sale in seconda posizione con le Soft: 1’25”290

11:12 – Il due Ferrari resta ancora nel proprio garage. Torna in pit lane Verstappen.

11:11 – Esce dal box Hamilton su Soft. Suo il miglior tempo realizzato ieri nelle FP2 quando ha girato in 1’23”691.

11:09 – 1’24”828 per Verstappen che lima il suo tempo su gomma Media.

Immagine

11:07 – Al momento in pista soltanto Verstappen, Raikkonen e Stroll.

11:06 – Raikkonen in seconda posizione con Soft: 1’25”826.

11:05 – Hamilton torna ai box dopo un solo giro.

11:04 – 1’24”997 per Verstappen su mescole Medie.

11:04 – Esteban Ocon: 1’26”645 su Hard.

11:03Verstappen in pista con gomma Media, Hamilton su Hard.

Immagine

11:01 – Condizioni meteo: cielo sereno, temperatura pista 39°C, ambiente 27°C, umidità 46%.

11:00 – Semaforo verde!! Inizia l’ultima sessione di prove libere della stagione ad Abu Dhabi!!

10:52 – Nonostante siano stati raccordate (limate) le punte dei cordoli presenti in uscita di Curva-5 e Curva-9, Pirelli per non correre rischi ha deciso di innalzare la pressione degli pneumatici all’anteriore di 1,5 psi e al posteriore di 1 psi.

10:50 – Intanto con due gare di anticipo, Oscar Piastri questa mattina si è aggiudicato il titolo di Formula 2 giungendo terzo nella prima gara del weekend. Piastri, assieme a Leclerc e Russell rientra in quella ristretta cerchia di piloti capace di vincere il campionato nella stagione del debutto.

10:49 – Ultimi aggiustamenti di set-up sulla vettura di Lewis Hamilton all’interno del box Mercedes! 12 minuti all’inizio delle FP3.

10:47 – Buongiorno a tutti amici e amiche appassionate. Entriamo nell’ultimo quali-day del 2021!


L’attività nel corso della prima giornata di libere è trascorsa quasi senza alcuna interruzione. L’unica bandiera rossa è stata causata da Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) in chiusura delle FP2. Tanto lavoro per piloti e team che si sono ritrovati a familiarizzare con un tracciato che presentava delle nuove modifiche rispetto alla passata stagione. Interventi che hanno reso il circuito di Yas Marina più veloce nel tentativo di migliorare l’azione e i sorpassi.

Raccordati i cordoli che preoccupavano Pirelli: nella notte, la Federazione avrebbe ordinato agli addetti ai lavori di andare a ‘raccordare’ le punte dei cordoli posti in curva-5 e curva-9, che sporgendo di 7,5 cm avevano sollevato delle preoccupazioni da parte della Pirelli in merito alla tenuta dei propri pneumatici.

Finora abbiamo visto una Mercedes molto in forma sul giro secco, mentre una Red Bull e sopratutto un Verstappen particolarmente competitivo per quanto riguarda il passo gara (trovi qui la nostra analisi). La sensazione comunque è che nessuna delle due squadre abbia davvero mostrato le proprie carte. Per quello bisognerà attendere le qualifiche odierne che scatteranno alle 14:00 italiane.

Nel frattempo avremo ulteriori 60 minuti per cercare di farci un’idea di quelli che saranno gli esatti valori in campo con le FP3 che inizieranno alle 11:00. Up per gli aggiornamenti. L’ultimo confronto stagionale tra Hamilton e Verstappen, e che assegnerà il titolo 2021, entra nel vivo!!


F1-Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

F1-Foto: Formula Uno – Mercedes AMG F1 Team – Scuderia Ferrari – Red Bull Racing Honda – Aston Martin F1 Team – McLaren F1 Team – AlphaTauri F1 Team – Alfa Romeo Racing Team – Pirelli

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
6,123FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Abu Dhabi
cielo sereno
26.3 ° C
27 °
25.1 °
79 %
2.6kmh
0 %
Mer
27 °
Gio
27 °
Ven
27 °
Sab
26 °
Dom
26 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings