martedì, Giugno 18, 2024

Binotto ha davvero le idee chiare sul futuro dei propri piloti? Spesso non sembra…

L’incongruenza comunicativa della storica Scuderia Ferrari in F1 pare essere una costante nel mandato di Mattia Binotto. Rimarcarlo di tanto in tanto è più che naturale. Soprattuto quando a distanza di poco tempo le parole profuse con estrema convinzione collidono fortemente. Sino a poco più di un mese fa, infatti, lo spilungone team principal della squadra italiana recitava con estrema chiarezza vari concetti relativi alle gerarchie interne sui piloti. 

Per rinfrescare in tutto, senza ulteriori preamboli, andiamo ad attenzionare le dichiarazioni in merito: “L’investimento realizzato con Leclerc è a lungo termine. Tutti noi siamo decisamente convinti che diventerà campione del mondo di F1. Se saremo capaci di produrre una vettura all’altezza, sarà Charles la persona incaricata a guidare questa campagna.

Prendendo in esame lo scenario ipotizzato dall’ingegnere occhialuto, interpretazioni varie ed eventuali sulla faccenda non sembrano essercene molte. La chiusura netta verso un contesto meritocratico dove chi produrrà le prestazioni migliori verrà considerato la punta di diamante del team con tutti in vantaggi del caso, quindi, pare non esista in assoluto valutando tale situazione.

F1
Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) viene immortalato mentre è intento a calarsi all’interno dell’abitacolo della sua SF21

Inoltre la congettura dell’italo-svizzero era tutt’altro che una semplice chiacchiera da paddock, in quanto a suo tempo venne addirittura argomentata con una tesi che difficilmente può sembrare equivoca o priva di fondamento. Diamo un’occhiata:

“Innanzi tutto abbiamo una conoscenza profonda sulla carriera del pilota monegasco, pilota assai talentuoso e rapido in tutte le condizioni. Difesa e attacco fanno parte del suo baglio tecnico e sono caratteristiche eccezionali. Senza contare la capacità di gestire la pressione supportato da una mentalità sempre vincente. I miglioramenti sull’amministrazione delle mescole, inoltre, hanno dimostrato i progressi svolti sull’handling. Aspetti che consentono ad un pilota di distinguersi dalla massa come è successo per Michael e Fernando. Charles porta con se lo spirito di Gilles, elemento che verrà ancor più alla luce quando vincerà dei campionati”.

La dichiarazione d’amore smielata è quasi imbarazzante se pensiamo al trattamento “superpartes” che in talune circostanze andrebbe perorato vestendo i panni di team principal. Soprattuto considerando i risvolti psicologici su Carlos, pilota rapido e concreto che con i fatti ha dimostrato di poter battere il più blasonato compagno di squadra in diverse circostanze. Per fortuna lo spagnolo è un tipo molto sicuro di se. Possiede un carattere coriaceo e difficilmente sogni e speranze nutriti con fervore dall’iberico verranno intaccati da simili scenari.

F1
Carlos Sainz (Scuderia Ferrari) sorride dall’interno dell’abitacolo della sua SF21

Tornando al presente, a distanza di non molto tempo, ecco che Binotto torna sui propri passi. Si parte dalla valutazione assegnata ad entrambi per il mondiale appena terminato: un bel 8 pieno. Poi si prosegue dalla consapevolezza legata alle prestazioni, secondo la quale il ruolo di prima guida nel 2022 verrà assegnato esclusivamente dalla pista senza dipendere da talento, capacità o altri fattori politici.

Al netto delle affermazioni pronunciate negli ultimi giorni, Mattia si è reso conto di poter puntare su due piloti di egual misura tecnica e ha cambiato idea? O semplicemente, a volte, l’ingengere che oramai veste di rosso da parecchi anni non sa gestire la comunicazione? Chissà… questo potrebbe dircelo solo lui. Fatto sta che la considerazione relativa agli alfieri della Rossa, ora, pare molto differente. A tal proposito, per voi, le idee sono chiare su questo aspetto o no?

Vi leggo…


F1-Autore: Alessandro Arcari – @berrageiz

Foto: Scuderia Ferrari

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Montréal
poche nuvole
21.4 ° C
23.5 °
18.7 °
83 %
2.1kmh
20 %
Mar
32 °
Mer
33 °
Gio
29 °
Ven
24 °
Sab
22 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings