sabato, Aprile 20, 2024

Test Bahrain 2021 Mattina Day2

Test Bahrain 2021 Mattina Day2


Buongiorno a tutti amici e amiche di FUnoAT e bentrovati per la diretta della seconda giornata dei test. Siamo in Bahrain, luogo caldo, torrido, dove generalmente ci si attende un tempo perfetto, chiaro, limpido. Un clima ideale per lo svolgimento dell’attività in pista. E invece no. Ok, non è successo nulla di grave, nulla che incidesse in modo così significativo da impedire lo svolgimento dei test, ma comunque la tempesta di sabbia abbattutasi nel corso del pomeriggio di ieri, sarà un evento che i piloti faranno fatica a dimenticare. Vetture scivolose con gli pneumatici che faticavano a trovare il grip adeguato, forti raffiche di vento che influivano sulla stabilità... Un po’ come se ci fosse pioggia in un gorno di sole.

Problemi più ‘grandi’ hanno condizionato la giornata della Mercedes, costretta in mattinata a sostituire la trasmissione, mettendo in condizione Bottas di percorrere a malapena sei giri. Noie al cambio anche per la Haas, con vittima nel caso Mick Schumacher, riuscito a compiere soli 15 giri. L’unica bandiera rossa di giornata è stata chiamata in causa dalla Ferrari SF21 di Charles Leclerc, fermatosi a bordo pista a pochi minuti dalla pausa pranzo a causa di un’anomalia per quanto concerne la combustione del motore termico (problema risolto in tempi brevi, con Sainz che ha potuto così svolgere il suo lavoro pomeridiano con serenità).

Insomma una giornata particolare in cui un po’ tutti hanno accusato qualche noia derivante dal fatto che si trattava sostanzialmente del primo giorno di attività. Le uniche vetture che hanno svolto un programma liscio, senza interruzioni sono state la Red Bull di Verstappen e l’AlphaTauri portata in pista da Gasly e Tsunoda. Honda ha mostrato una buona condizione, vedremo se riuscirà a mantenere questo rendimento anche nelle prossime due giornate…

Oggi si spera che le cose vadano un po’ meglio, almeno dal punto di vista meteorologico. La line up di questa mattina prevede l’impiego di Hamilton in Mercedes, Perez in Red Bull, Ricciardo in McLaren, Vettel in Aston Martin, vedremo Alonso ritornare al volante di una F1 con l’Alpine, ritroveremo Sainz sulla Ferrari SF21, avremo Tsunoda su AlphaTauri, Giovinazzi per l’Alfa Romeo, Mazepin in Haas e Latifi sulla Williams.

Detto questo è tutto pronto per cominciare. Buona mattinata di test, di seguito la cronaca diretta.


Test Bahrain 2021 Mattina Day2

12:10La mattinata ci ha regalato dei colpi di scena sempre sul fronte Mercedes. L’attività di Sebastian Vettel è stata rovinata dallo stesso problema accusato da Valtteri Bottas ieri, ovvero malfunzionamento della trasmissione che ha necessitato una sostituzione. Soli 10 giri il magro bottino di Sebastian e che nel pomeriggio lascerà il volante dell’Aston Martin AMR21 nelle mani di Lance Stroll. Lewis Hamilton (Mercedes) è stato autore di un testacoda che ha necessitato l’esposizione della bandiera rossa, dopo che il britannico è finito bloccato nella ghiaia (recuperata la vettura il tempo d’attesa prima di ritornare al volante non è stato troppo elevato).

Stranamente anche la Red Bull non ha effettuato molti giri con Sergio Perez, solo 39 al momento, che comunque ritornerà a calarsi all’interno della vettura nel pomeriggio (non sono stati segnalati problemi particolari). Dopo un avvio a rallentatore, Sainz riesce a completare un programma di 56 giri, mentre stupiscono Mazepin e Giovinazzi che a bordo di Haas e Alfa Romeo, rispettivamente, riescono a percorrere una distanza di 76 e 73 giri. Gran bottino di chilometri al mattino per la power unit Ferrari.

Per il momento è tutto, non mi resta che augurarvi buon pranzo e darvi appuntamento alle 13:00 per l’attività pomeridiana.

Grazie per essere stati con noi.

Classifica del mattino, Test Bahrain 2021, day 2

12:00 – Bandiera a scacchi!! Termina qui la mattinata della seconda giornata di test.

11:58 – Escono nuovamente Fernando Alonso, Nikita Mazepin e Sebastian Vettel.

11:57 – Bandiera verde!

11:56 – Nessun problema particolare, forse solo un piccolo test di bandiera rossa.

11:55 – Bandiera rossa! La seconda di giornata!

11:54 – Contrariamente alla giornata di ieri, pochi fino a questo momento le tornate percorse dalla Red Bull e da Sergio Perez. Solo 39 giri per lui che comunque tornerà al volante della vettura questo pomeriggio.

11:51 – Torna in pista Sebastian Vettel con la sua AMR21 per questi ultimi nove minuti di sessione. Più che girare, ora l‘importante è verificare che i tecnici abbiano fatto un buon lavoro per non avere ulteriori problemi al pomeriggio con Lance Stroll.

Immagine

11:50 Giovinazzi e Mazepin oltrepassano quota 70. 71 giri a testa per i piloti di Alfa Romeo e Haas.

11:46Carlos Sainz, nonostante un avvio abbastanza altalenante è riuscito a superare quota 50 tornate. Alla fine un programma discreto, purtroppo non sappiamo realmente l’entità del loro lavoro e andare a commentare i tempi messi a segno in questa fase purtroppo ha poco senso…

11:44Vettel si sta mettendo il casco per tornare in pista. I tecnici stanno ultimando i lavori per permettergli di effettuare almeno qualche giro.

11:43Sainz dovrebbe essere impegnato su un altro long run, nessuno sembra avere intenzione di andare a migliorare il proprio crono.

11:40Hamilton chiude il giro senza migliorarsi, mentre Ricciardo torna ai box per andare a simulare la partenza.

11:39 – Gomma nuova anche per Ricciardo e Alonso. Daniel su dura C2, Fernando sulla più soffice C3.

11:37 – Si rivede in pista Hamilton con gomme C3 nuove. Gli fa compagnia Sainz con C3 usate.

11:32 – La cito poco, speriamo di farmi perdonare con questa foto. Un’immagine della Williams FW43B in pista quest’oggi con Nicholas Latifi.

Immagine

11:30 – Poca attività adesso, solamente Latifi, Mazepin e Giovinazzi in pista.

11:23Sainz ora si sta dedicando a dei run molto lunghi ed ha portato velocemente il computo dei giri percorsi ad un totale di 43. In cima a questa classifica troviamo Mazepin e Giovinazzi, entrambi con 55 tornate effettuate ed entrambi motorizzati Ferrari (Haas e Alfa Romeo rispettivamente).

11:17 Sainz scende al sesto posto, superato anche dall’AlphaTauri di Yuki Tsunoda, che con gomma C3 segna un 1’32”769.

Immagine
Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02, Test Bahrain 2021 Day 2

11:09Perez si migliora utilizzando mescola C2 e si pone in terza posizione: 1’32”478

11:06 – Esce dai box lo spagnolo della Ferrari. SF21 in pista con gomme C3.

11:04 Sainz dopo aver svolto un long run di 13 tornate è tornato ai box. Vedremo se potrà riuscire ad effettuare un altro stint lungo da qui a fine sessione. Al pomeriggio, lo spagnolo farà spazio a Charles Leclerc.

11:00 – Entriamo nell’ultima ora del mattino. Vertice della classifica vivacizzato dalla sfida Ricciardo-Alonso.

Test Bahrain 2021 Day 2, ore 11:00

10:58 – Nel frattempo si rivede in pista Hamilton con gomma C3 nuova.

10:56 – L’account della Formula Uno si espone così su questa prima giornata e mezza di test per la Mercedes

10:50Aggiornamento condizioni meteo: il vento è aumentato un po’ d’intensità rispetto al mattino, ora soffia a circa 3,5 m/s; la temperatura dell’asfalto è di 42°C, l’ambiente a 24°C, umidità 34%.

10:47Mara Sangiorgio, inviata Sky, ci aggiorna sul problema accusato dall’Aston Martin di Sebastian Vettel. I meccanici stanno ultimando la sostituzione del cambio. Vettel potrebbe tornare a girare in pista attorno alle 11:30 per poter sfruttare gli ultimi 30 minuti della sessione del mattino.

10:44 – L’uscita di pista costa ad Hamilton la leadership in termini di giri percorsi. In cima a questa molto più importante classifica adesso troviamo: Fernando Alonso con 40 tornate effettuate, a seguire Tsunoda con 39, poi Latifi con 37 e Hamilton con 35. La Ferrari questa mattina ha totalizzato solo 25 giri con Carlos Sainz fino a questo momento.

10:39 – Soloamente un giro out/in per Ricciardo che decide di non sfruttare il compound più soffice.

10:37 – A poco meno da un’ora e mezza dalla conclusione della mattinata, Ricciardo lascia i box con mescola C4, Alonso con C2 nuova e Sainz con C2 usata.

10:32 – Torna a sventolare la bandiera verde in pista! L’attività può riprendere!

10:30 – Nell’attesa, qui potrete trovare le prime sensazioni provate da Carlos Sainz Jr alla guida della Ferrari SF21. Un po’ ‘disarmanti’ le sue prime considerazioni: “Per ora sembra sia la vettura a guidare me…”

10:27 – Quasi ultimate le procedure di rimozione, presto la W12 potrà prendere la via dei box scortata dal carroattrezzi.

10:24Hamilton arrivato ai box non ha guardato in faccia nessuno. Sceso dalla vettura della direzione gara che lo ha scortato in pit lane è entrato nei garage e si è catapultato verso il proprio camerino senza rivolgere parola con i tecnici.

10:22 – Ancora regime di bandiera rossa. Proseguono le operazioni di rimozione della Mercedes W12 dalla ghiaia…

10:16Bandiera Rossa! Lewis Hamilton perde il controllo della vettura, va in testacoda e si pianta sulla ghiaia.

Immagine
Lewis Hamilton, Mercedes W12, test Bahrain 2021, Day 2

10:13 – Fuori anche Alonso, che con gomme C2 nuove… tenterà di riprendersi la leadership? Lo scopriremo a breve.

10:12 – Questa volta sosta breve per Carlos Sainz che rimette le ruote fuori dal box assieme a Lewis Hamilton.

10:11 – Daniel Ricciardo si riprende la posizione su Fernando Alonso: 1’32”215 con mescola C3.

10:11 Latifi torna ai box proprio in questo momento.

10:10 – Testacoda per Nicholas Latifi nel suo giro di lancio con gomme a mescole C2. Grande spiattellata per il canadese che però prosegue nella sua attività.

10:06 – Lascia il proprio garage Daniel Ricciardo con mescole C3 nuove. Proseguirà il duello a distanza tra lui ed Alonso?

10:04 – All’interno del box Ferrari si procede al controllo della SF21 dopo i due fuoripista di Carlos Sainz.

Immagine
Carlos Sainz Jr, test bahrain 2021, day 2

10:00 – A due ore dall’inizio di questa giornata, troviamo il solo Perez presente in pista, con Alonso in cima alla lista dei tempi. Questa la classifica.

Test Bahrain 2021 Day 2, ore 10:02

09:58 – Doppia uscita per Carlos Sainz nel giro di poche curve con traversone. Il madrileno torna ai box… Soli due giri in casa Ferrari che vanno ad addizionarsi al computo precedente.

09:56Sergio Perez migliora il proprio crono con gomme C2 e porta la Red Bull al quinto posto davanti alla Mercedes di Hamilton: 1’33”248.

09:54 – Si rivede in pista Carlos Sainz. Vedremo cosa prevedrà il suo programma per questo run.

09:50 – Continuano i problemi per i motorizzati Mercedes. Sebastian Vettel fermo ai box con soli 6 giri all’attivo. La motivazione, fa sapere la squadra risiederebbero nella trasmissione.

09:47 – E Fernando Alonso risponde a Ricciardo con la più dura C2: 1’32”339 per l’asturiano che torna in vetta al volante dell’Alpine.

09:43 – Signori/signore, ragazzi/ragazze, io prima lo dicevo tanto per scherzare, ma qui la giornata della Ferrari non sembra decollare davvero. Lo spagnolo dopo 30 minuti trascorsi ai box era tornato in pista alle 09:25 circa per effettuare un giro e poi rientrare. E’ fermo da allora… Solo 15 giri per il madrileno contro i 32 dello stacanovista Hamilton. Mercedes sì che è intenzionata a recuperare il tempo perso nella giornata di ieri.

09:40 – Fernando Alonso riprende la propria attività con gomme a mescola dura C2. Proverà a rispondere ai tempi di Daniel?

09:38 – Ricciardo si prende la vetta della classifica con mescola C3: 1’32”598.

09:37 – Ci serviamo dell’onboard di Fernando Alonso per parlare un po’ del meteo. La visibilità è decisamente migliore rispetto alla giornata di ieri e le monoposto non alzano più molta sabbia. Le condizioni giro dopo giro stanno migliorando. Chissà se già da stasera si possa assistere ad una riduzione sensibile dei tempi sul giro.

Immagine

09:33 – Miglioramento per Lewis Hamilton che con gomma C2 si porta in quarta posizione: 1’33”399

09:29 – Rientra Sainz ed esce Latifi. Il lavoro non decolla in Ferrari…

09:27 – Poca attività. E’ possibile ascoltare soltanto il sound dei motori di Sainz e Perez in Bahrain.

09:23 – Si rivede in pista la Ferrari SF21. Carlos Sainz monta un nuovo treno di C3 gialle. Nel frattempo, qui potete trovare l’analisi riguardante il fondo e il nuovo diffusore della Ferrari.

Ferrari: ecco il diffusore della SF21

09:18 – Questa invece un’immagine dell’uso della flow viz sulla McLaren di Daniel Ricciardo. Una vernice particolare che permette di osservare l’andamento dei flussi aerodinamici sulla carrozzeria della monoposto.

Immagine
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Test Bahrain 2021, Day 2

09:16 – Intanto segnaliamo un Carlos Sainz Jr fermo ai box oramai da una mezz’oretta. Chissà cosa stanno combnando all’interno del box Ferrari

09:14 Mazepin si conferma al terzo posto: 1’33”101 su C3, mentre Ricciardo ottiene il quarto posto: 1’33”689 montando le C3 (Test).

09:12Mazepin riprende l’attività con mescola C4. Scelta già abbastanza soffice.

09:11Fernando Alonso, gomme C2, stampa il miglior crono di giornata: 1’32”769

09:04Tsunoda il più attivo con 17 giri percorsi. Quasi tutti i piloti sono comunque già andati in doppia cifra. Soltanto le attività di Ricciardo, Giovinazzi e Vettel sembrano procedere un po’ a rilento.

09:03 – Trascorsa la prima ora di questo secondo giorno di test. Diamo uno sguardo alla classifica.

Test Bahrain 2021, Day 2 ore 09:03

08:58 Mazepin, Hamilton e Tsunoda gli unici piloti attualmente in pista.

08:55Nikita Mazepin si migliora con mescola C3 e sale al secondo posto: 1’33”731.

08:53 – Questo il programma di lavoro che Pirelli svolgerà nel corso di questi test: comunicato diramato nella giornata di ieri (lo ‘riposto’ per chi non ne fosse al corrente).

“In totale,” si legge nel comunicato rilasciato dalla Pirelli“ogni squadra avrà a disposizione 30 set di pneumatici slick 2021 che spazieranno tra le soluzioni dell’intera gamma P Zero per il test. Inoltre, ogni squadra avrà a disposizione anche due set di intermedi e due da bagnato estremo: ma questi, nel caso il loro utilizzo fosse richiesto dalle condizioni atmosferiche, verranno conteggiati entro l’assegnazione dei 30 totali se montati. Le squadre non potranno utilizzare più dei 30 set previsti nell’arco dei tre giorni.

A ciascuna squadra verranno forniti due set extra di pneumatici prototipi. Saranno identici in tutto e per tutto alla C3 standard ma prodotti in Turchia piuttosto che in Romania. Il loro utilizzo fornirà indicazioni per fare un confronto tra le specifiche prodotte nelle diverse fabbriche. Tali composti saranno riconoscibili in quanto non presenteranno alcuna scritta e colorazione”.

Immagine

08:50 – Fernando Alonso si piazza al secondo posto con le C2: 1’34”253.

08:46Carlos Sainz Jr si porta al vertice della classifica: 1’33”072 con mescole C3 prodotte nello stabilimento Turco della Pirelli (pneumatico senza alcuna scritta/colore).

08:43 – Intanto una gallery che mette in risalto i sensori utilizzati dai team per andare ad effettuare l’intenso lavoro di raccolta dati, essenziale a verificare che ci sia correlazione tra mezzi di simulazione e la pista.

08:41 – Torna in pista Carlos Sainz con mescola C3 nuova.

08:40Hamilton, disfattosi dei sensori, riesce a migliorare il suo crono e a piazzarsi al 5° posto tra Alonso (4°) e Perez (6°). 1’35”032 per il britannico con mescola C2.

08:35 – Si rivede sul circuito Lewis Hamilton, autore di sei giri fino a questo momento.

08:32 – Poca attività al momento. In pista i soli Latifi e Perez. Il messicano della Red Bull, che ha montato gomme C2 migliora il proprio crono ma non la posizione: resta quinto girando in 1’35”754

08:27Mazepin in testa con la Haas: 1’34”517 su C3.

08:26 – Prova di partenza in fondo alla pit lane per Carlos Sainz che torna di nuovo a girare sul tracciato.

08:25Carlos Sainz rientra ai box, escono Vettel e Tsunoda a fare compagnia ad Alonso e Mazepin.

08:24 – Primo giro cronometrato per Carlos Sainz con mescola C3: 1’34”557. Primo lo spagnolo davanti a Fernando Alonso che con C2 segna: 1’34”996.

Immagine
Fernando Alonso al volante della Alpine A521

08:22 – Primi minuti molto attivi rispetto all’usuale. Tra i piloti c’è la voglia di accumulare chilometraggio in vista della prima gara stagionale (sempre in Bahrain nel weekend 26 – 28 marzo). Tre giorni di prove non sembrano abbastanza…

08:20Fernando Alonso esce dai box! Primi giri ufficiali per lo spagnolo sulla sua Alpine A521.

08:18 – Poco fa Sergio Perez ha effettuato il suo primo giro a bordo della RB16B ottenendo la leadership della classifica: 1’36”113 (non segno i tempi in viola perché sono ancora lontani dall’essere quantomeno significativi).

08:17 – Questa l’immagine dell’outfit Mercedes scelto per iniziare l’attività odierna. Vettura sensorata e raccolta dati per Lewis Hamilton.

Immagine
Lewis Hamilton, Mercedes W12, Test Bahrain 2021 Day 2

08:14 – Condizioni meteo: il vento soffia con molta meno intensità rispetto a ieri, circa 2 m/s; la temperatura della pista si attesta intorno ai 35°C, ambiente 23°C (molto minore rispetto a ieri), umidità 36%.

08:10 – Dopo una breve quiete, escono dai box Tsunoda con l’AlphaTauri e Ricciardo su McLaren.

08:07Hamilton continua a girare e a migliorarsi: 1’38”857. L’unico in pista assieme a Sebastian Vettel.

08:05Lewis Hamilton, a bordo di una Mercedes piena di sensori per la raccolta dati, fa registrare il primo giro cronometrato: 1’39”422. Tempo molto alto. Ieri Verstappen ha posto il limite girando in 1’30”674 con mescola C3.

08:02 – Due minuti e già quasi tutti i piloti hanno lasciato i box per effettuare il giro d’istallazione. Lo hanno fatto Latifi, Mazepin, Sainz, Giovinazzi, Tsunoda, Hamilton e Ricciardo.

Immagine
Inizia il secondo giorno di test del 2021 in Bahrain

08:00 – Semaforo verde! Inizia la seconda giornata di test a Sakhir!

07:58 – Ancora buongiorno, amici e amiche di FUnoAT, ancora vento e sabbia a Sakhir. Le condizioni sembrano leggermente migliori rispetto a ieri pomeriggio, ma lungi dall’essere ottimali.


Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno – Bahrain – Mercedes – Red Bull – Ferrari – Aston Martin – McLaren – AlphaTauri – Alpine – Alfa Romeo – Haas – Williams

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Suzuka
nubi sparse
15.9 ° C
15.9 °
15.9 °
53 %
1.7kmh
55 %
Sab
22 °
Dom
16 °
Lun
19 °
Mar
17 °
Mer
16 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings