Norris non digerisce la penalità

Nel corso dell’ultimo round del mondiale di F1, svoltosi nel bellissimo circuito che si srotola nella campagna austriaca della Stiria, il pilota britannico della McLaren  ha ricevuto una sanzione di 5 secondi. Inoltre gli sono stati decurtati 2 punti dalla superlicenza, in quanto colpevole di aver spinto volontariamente Sergio Perez fuori pista, nella ghiaia, in curva 4.

Una decisione che Lando Norris, ad oggi, tuttavia sembra non aver ben compreso:

“Perché dovrei meritare dei punti di penalità per qualcuno che va nella ghiaia? Niente di quello che ho fatto è stato pericoloso. Forse in alcuni casi ti meriti una penalità in pista, perché hai fatto qualcosa a livello di gara, magari hai solo fatto un errore, ma poi ci sono cose che la gente fa ogni tanto che sono veramente pericolose. Si dovrebbe intervenire quando qualcuno ha fatto qualcosa di pericoloso, ha messo qualcuno in pericolo e ha fatto qualcosa che non avrebbe dovuto fare.

Poi ci sono le corse e quando la gente deve usare il buon senso come per l’episodio di Baku, con la bandiera rossa e io che non sono rientrato ai box quando avrei dovuto farlo. Non ho messo nessuno in pericolo. Anzi è stato il contrario, ho fatto tutto in sicurezza. Perché dovrei meritare punti di penalità per questo?”


F1-Autore: redazione FUnoAT

F1-Foto: McLaren

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
4,130FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Austin
foschia
8.7 ° C
9.6 °
8 °
96 %
0kmh
90 %
Sab
10 °
Dom
20 °
Lun
20 °
Mar
22 °
Mer
21 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings